venerdì 25 maggio 2007

TURBANTINI DI POLLO...


Io nn mangio carne ma quando in casa chiedono,me tocca...
Lo potete fare anche con il pesce se preferite,io di seguito scriverò il mio modo per ottenere i turbantini perfetti ,ma nulla vieta che voi lo facciate a vostro piacere..:-)))


TURBANTINI DI POLLO CON MELANZANE E PECORINO DI FOSSA...


1 Petto di pollo tagliato a fette

1 melanzana tagliata a tocchetti

un pezzo di pecorino di fossa(o altro se preferite)

Cubetti di pane raffermo tostato

basilico

origano

sale

BRUNOISE DI VERDURE CON POMODORO FRESCO(le verdure tutte tagliate)


pomodori da sugo

cipolla

peperoni

zucchine

melanzane

1 cucchiaino di curry

1 spicchio di aglio

basilico

olio

sale


In una padella fate rosolare le melanzane con un filo di olio e uno spicchio di aglio,aggiuste di sale tenete in caldo.
Su ogni fetta di pollo mettete un pò di melanzane, qualche pezzetto di pecorino,di pane tostato, l'origano, il basilico e il sale.Arroltolate senza troppo preoccuparvi se il tutto nn sta molto insieme :-)))
Prendete dei pezzi di carta alluminio arrotolate i turbantini,stringete bene formando sei salsicciotti,scaldate una padella e fate"rosolare" i turbantini da tutte le parti,togliete dal fuoco e fate raffreddare.
Preparate il sugo di pomodoro con olio ,cipolla, aglio fate asciugare bene l'eventuale acqua dei pomodori,aggiungete il curry e portate a cottura!
In un'altra padella rosolate con olio e aglio il resto delle verdure,aggiustando di sale devono rimanere croccanti le verdure mi raccomando...
Ora riprendete i turbantini di pollo e ancora "incartati" tagliate le due estremità,posiszionateli sopra alla leccarda e aggiungete in cima a ogni turbante un pò di melanzane un pò di pecorino e qualche pezzetto di pane,mettet in forno per 5 minuti e servite,si possono servire sia caldi che freddi!

4 commenti:

k ha detto...

Bella questa ricetta, la proverò col pesce. Ma soprattutto voglio provare il trucchetto della carta d'alluminio, che io per rotolini and co. vado di stecchini...
baci
:**

Gloricetta ha detto...

Molto interessante questo metodo per rendere gli involtini compatti.
Come sempre hai sfornato un sacco di post in poco tempo...magnifica la crostata e divertente il racconto sulle isole Tonga...brava!!! Ora mi tocca fare uno "sforzo" per provare tutte 'ste meraviglie. Glò

flat eric ha detto...

Ne sai una più del diavolo (con rispetto parlando!)!

max - la piccola casa ha detto...

Bellissimi questi turbantini, li voglio provare sicuramente col pesce, e buona l'idea della carta d'alluminio.