lunedì 19 settembre 2011

Ritorna l'autunno..

coniglio3

E inevitabilmente anche i piatti cambiano,gli ingredienti ,nella forme e nelle cotture.
Amo questa stagione con i suoi colori,i profumi,le verdure ,i frutti , le nuove ricette calde a avvolgenti..
In casa mia il coniglio è uno degli alimenti che si mettono via,proprio come si farebbe con un piumino,per poi riprenderlo con l'arrivo del primo freddo ;-)
E' una carne che amo molto cucinare e cerco sempre di prepararlo con basi che ne esaltino la delicatezza e la morbidezza .
Nn tutti i conigli sono uguali,per essere sicuri di comprare quello giusto basta tener conto di alcune cose.Prima di tutto dovrebbere essere un coniglio giovane, di peso che varia tra 1 kg e 1,500 kg .Ha carne rosa, grasso bianco compatto ,interiora fresche senza macchie,denti piccoli. Il sapore,bè quello dipende tutto da cosa ha mangiato durante la crescita,naturalmente se lo comprerete al super di sicuro sarà di batteria,perciò il gusto nn sarà troppo intenso,diverso il discorso per quello cresciuto a terra e alimentato in modo naturale.In ogni caso una volta acquistato pulitelo bene e lasciatelo "frollare" in frigo almeno due giorni,questo renderà la carne ancora più tenera.Io lo ripongo in carta paglia che cambio due volte al giorno,una volta frollato prima di cucinarlo lo lavo bene lo asciugo e procedo con la cottura.Se il coniglio è giovane sicuramente è più buono ,nn è detto che quello più "vecchio" nn lo sia,difatti andrà benissimo per cotture prolungate perciò in salmì ,alla cacciatora oppure per preparare terrine o patè.
Attenzione a nn cuocerlo troppo perchè diventerebbe stopposo e privo di gusto.
Questo l'ho preparato usando lo zafferano di Cascia,un regalo preizosissimo della mia amica Sara lo conservo come un gioiellino ;-)) Proprio in questi giorni a cascia cè la sagra di questo prezioso prodotto.

CONIGLIO ALLO ZAFFERANO,MARSALA E TIMO SERPILLO

coniglio1

1 coniglio

1/2 cucchiaino di stimmi di zafferano (metterli in un bicchiere d'acqua per 3/4 d'ora )

5/6 rametti di timo serpillo (se nn lo trovate usate quello normale)

1 carota

2 coste di sedano

1 cipolla rossa

1 ranetto di salvia

1 spicchio di aglio

1/2 bicchiere di marsala secco

Olio extra vergine

sale

pepe macinato da aggiungere a fine cottura

Versare in una padella l'olio far rosolare molto bene i pezzi di coniglio,solo a rosolatura avvenuta aggiungere le verdure tritate finemente e gli aromi,far insaporire bene il tutto aggiungere il marsala e metà acqua dello zafferano (gli stimmi teneteli da parte)lasciate riprendere il bollore abbassate la fiamma e cuocete,se il liquido dovesse asciugarsi troppo aggiungete poco alla volta la restante acqua,Dopo circa 45 minuti togliere il coniglio dalla padella tenerlo in caldo,alzate la fiamma fate restringere il fondo,rimettete il coniglo in padella e portate a cottura.

22 commenti:

Fabiana ha detto...

Il paragone con il piumino che si ripone e si riprende al cambio stagione è simpaticissimo....e pure calzante!!!
Anche qui in Liguria il coniglio ha da sempre un posto d'onore nelle cucine, tanto quelle domestiche, quanto quelle delle trattorie dell'entroterra, soprattutto nel savonese e nell'imperiese....matu lo sai benissimo!!
Passiamo ad un messaggio personale: non so se ti ricordi di me, io sono quella che aveva tanti gattini, adesso sono sterilizzati e stanno benissimo....però nel frattempo sono diventati ben 13!!!

Un saluto,

Fabi

giulia pignatelli ha detto...

Non preparo il coniglio davvero da molto tempo e devo dire che questa ricetta mi fa tornare la voglia... Mai pensato a far frollare il coniglio... grazie per i consigli!
Buona giornata

astrofiammante ha detto...

buongiorno!!! cominciamo la settimana con una ricetta adatta ai primi freschi......più tempestiva di così non potevi, ciauzzzzzzz

Lory ha detto...

Fabi ricordarmi di te?? Mmmmhhh nn ricordo...AHAHAHAHAHAHA ;-) A proposito di gatti se vieni su FB avrai di che gioire almeno quanto me ;-)) Io da domani inizio il corso per diventare guardia zoofila nn vedo l'ora di prestare giuramento ;-))

@ Giulia è sempre un piacere ;-))

@ Marta visto che roba a me Speedy Gonzales mi fa un baffo ahahahahah!!!

Tery ha detto...

Grazie mille per le indicazioni sulla scelta del coniglio!
Finora sono andata sempre un po' a caso, sperando di beccarne uno buono....
E la ricetta...molto invitante!!!!
Un bacione!

manineinpasta ha detto...

Si hai proprio ragione, ritorna l'autunno e ricette ed ingredienti cambiano. Questo week end abbiamo fatto un gulash tanto per dire....ma speriamo che con le prime piogge se ne vada puro 'sto caldo!

Saretta ha detto...

Ciao Lory!Anche mia mamma ieri ha fatto la polenta...ehehe le temperature fanno scattare il cambio di piatti, oltre che d'armadi!

Federica ha detto...

Non sono una gran carnivora ed il coniglio ti confesso che qualche problemino me lo crea. Da piccola lo mangiavo di più, ma ora più passa il tempo e più mi fa una certa impressione. Credo che non avrei mai il coraggio di comprarlo, soprattuto intero, ma quella volta l'anno che me lo parta mamma, preso dal contadino di fiducia, beh...ci provo ad approfittarne!
Copio-incollo l'idea dello zafferano, una delle mie spezie preferite. Questa cottura mi ispira anche per il pollo. Un bacione, buona settimana

Claudia ha detto...

sister, lo sai vero che qui piove che Dio la manda? io non amo questa stagione lo sai. però è bello "affacciare" da te e trovare il calore che ci vuole per scaldare l'anima :*
tivvibi *
Cla

Manu ha detto...

Carissima ricetta veramente splendida
e in tema con la temperatura odierna, visto che questa notte in montagna è comparsa la prima neve, adesso splende il sole ma con un'aria molto pungente

Il coniglio è una carne che adoro, il tuo mi sembra veramente meraviglioso e quanto prima te lo copierò sicuramente
grazie come sempre per le tue splendide ricette
buona settimana
smack Manu

valeria ha detto...

Ciao Lory , è un'ottima ricetta come tutte le tue, il coniglio è una carne che cucino poco proprio perchè non sono capace...comunque visto tutte le tue dritte ci proverò! Grazie, buona giornata.

Stefania ha detto...

Ohhhhh ma che bello ti è venuto benissimo, brava ciao

Ciboulette ha detto...

Lory, pure il Marsala c'ho imballato, uffa.....proprio sabato ho guardato un coniglio con un certo ointeresse, poi ho desistito. Ma dovrò resistere anche con la tua ricetta, fino a tempi migliori (ho tutta la mia scorta di alcolici con tutto il resto della casa, imballata a 400 km :))
Un bacio grande :)

grEAT ha detto...

ottima ricetta!!
il mio problema è che a casa mia il coniglio lo mangio soltanto io.
purtroppo!

BoccadiRosa ha detto...

Sono felice cche tu sia tornata..ti ho scoperta a blog fermo, ma sono andata a ritroso per scoprire delle ricette veramente fantasiose. Fidandomi molto del tuo palato vorrei chiederti se conosci buoni catering matrimoni su Roma (lo so non c'entra con il post ma il cosiglio è gradito).
Un saluto

Le pellegrine Artusi ha detto...

Molto gustoso il coniglio preparato in questo modo Lory!!! Mi sono segnata la ricetta..immagino già il profumo, bacioni

Kiara ha detto...

Semplicemente delizioso!

Patrizia ha detto...

Ciao carissima Lory e piacere di conoscerti!! Avevo scoperto il tuo blog lo scorso gennaio e con grande rammarico, anche se avevo condiviso le motivazione della tua chiusura, avevo appreso che non ti avrei più letto!! Stamattina per caso sono tornata da te ed è stata una sorpresa ritrovarti e quindi eccomi a presentarmi e a farti i complimenti per questo bellissimo blog con deliziose ricette e ottimi consigli!! Insomma mi piace proprio e spero che rimarremo in contatto!! Un bacio...
Patrizia

pat & spery ha detto...

adoro il coniglia, ma con lo zafferano non l'ho mai assaggiato. Assolutamente da provare. Se non ti dispiace metto giù la ricetta!!!:-)

valentina-cucinaecantina ha detto...

TI rubo la ricetta...perchè ho voglia di conisglio, ma volevo farlo giusto in unmodo diverso...e questa ricetta mi sembra perfetta per me!!

Anonimo ha detto...

Ciao, seguo spesso il tuo blog e sono molto contenta del tuo ritorno. Ho provato a fare la ricetta del coniglio per una domenica in famiglia, devo dire che è stato molto apprezzato bambine comprese. La rifarò sicuramente. Stefania

Leonardo Ciampa ha detto...

Bella, Lory! Complimentoni! L'ho condivisa su Facebook. :)