giovedì 27 maggio 2010

...e non chiamateli "ravioli con la coda ;-)

spigacotta2

Quelli piacentini per intenderci ,che insieme ai Culingiones non riuscirò mai a replicare ;-( E siccome su Fb nessuno mi ha creduto quando asserivo che sono facili facili da preparare ;-)
Ecco che ho svolto i compiti bene bene da brava scolaretta fotografando tutti i passaggi .
Prima di tutto si prepara la sfoglia (vabbè questa niente foto)si stende e si ricavano dei cerchi (9 cm) con un coppapasta,si prende un pò di ripieno lo si colloca nel mezzo verticalmente ,bene in alto(scivolerà da solo verso il basso)si ripiega la parte alta all'interno così..

spiga

Ora incominciano i passaggi piegate la sfoglia incominciando dalla Vs sinistra ,poi destra ,poi sinistra , destra così..

spiga collage

E ancora,sinistra ,destra, a questo punto sinistra e destra vanno avvicinati, e pizzicati insieme a formare "la codina" della Spiga così..

collagespiga

La Spiga finita ;-))

spigabellissima

Una volta pronte le metterete ad asciugare..

spiga2

Non ditemi che son difficili da preparare nèèèèèèèèèè ;-))
Come ripieno usate quello che più vi piace io vi metto quello che ho preparato.
Ccidenti forse sto iniziando ad esagerare con i post ? E poi tutti sti carboidrati..mah!!! ;-)

SPIGHE AL PESTO DI VERDURE E POMODORINI PACHINO (secchi)

spigacotta1

300 gr di verdure miste tra ,asparagi,piselli e fave, sbianchite tagliate e fatte
raffeddare

1 cucchiaio di Formaggio fresco

1 uovo

2 cucchiai di pomodorini secchi

2 mazzetti di basilico

1 spicchio di aglio

2 cucchiai di pinoli

1 scalogno

Olio extra

sale

In una padella soffrggere lo scalogno aggiungere tutte le verdure,i pomodorini,portare a cottura.
Una volta raffreddato il tutto aggiungere l'uovo ,il formaggio, il basilico e i pinoli montate tutto con il mixer senza però ridurre in crema,aggiustate di sale,mettete in frigo per un paio di ore,farcite le Spieghe e condite a piacere

spigaripiena

42 commenti:

JAJO ha detto...

E falla finitaaaaa: che mi fai venire nostalgia della Sardegna !
Oddio... pensa che, in Sardegna, a forza di panini con la mortadella (pur di non mangiare alla mensa della caserma) sono passato in 5 mesi da 68 a 84 chili... Pensa se avessi avuto le tue prelibatezze :-D

JAJO ha detto...

Sa spigasa fintasa hehehehehe

lucia ha detto...

Ciao!le caramelle piacentine me le porta a casa mio marito da un pastificio di pianello... strepitosamente sottili come sfoglia.. non mi ci metterò mai a tentare di replicarla. I culurgiones mi piacciono tantissimo e rallegrano le nostre serate post spiaggia in estate.Queste tue spighe sono bellissime e originali! E la spiegazione fa sembrare il tutto piuttosto semplice...per chi ha le mani d'oro!! Ciao

Marcela ha detto...

Tu sei così brava che guardando il video dei culurzones che ho, di sicuro che li fai perfetti!
Ora cado dal sonno, ma domani ti metto il link. ;) Intanto sognerò con queste tue spighe...
Un bacio,

Marcela

Lory ha detto...

@ jajo te pozzino ahahahahah!
Tu parla il sardo che io mi sono accorta adesso che ho messo..SIN DEX ..ahahahaha

@ Lucia assolutamente anche con le mani di piombo ;-)) Si lavorano sulla spianatoia come vedi,perciò nulla di difficile assolutamente ;-))

@ Marecela quanto mi piacerebbe creare quegli ravioli belli panciottosi ;-))
Aspetto il link sono curiosa ;-))

Alex ha detto...

Ahhhh, ma allora sono facili davvero :-) Grazie grazie grazie per le foto step by step. Giuro che le faccio. E un giorno voglio imparare anche a fare i culurgiones.
Fantastiche! Come del resto tutta la serie di ricette sarde che stai presentando.
Baci
A.

valina ha detto...

mmmm..dovrò provare a farli...non ci credo sia così facile lavorare la sfoglia così minuziosamente!! menomale che ho le mani piccine vah...

Lory ha detto...

@ Alexxxxxxx visto che avevo ragione ;-)) Sono felicissima davvero !!!

@ Vale assolutamente no,come gia detto vanno lavorati sulla spianatoia perciò non resta che piegare la pasta,trovi che sia così difficile farlo? ;-)
E poi tu hai le manine piccine ;-)
Senti se decidi di venire a Luglio vedrai con i tuoi occhi quanto è facile ok? ;-))

erika ha detto...

belli!

Genny G. ha detto...

la questione è che tu ok li fai.ma poi a me fai venire voglia di ripetere...

Shade ha detto...

ok. Sono facili da fare, ok ci provo...ma subito mi chiedo e mi blocco nell'azione...e ti chiedo...ma ripiegandoli in quel modo non si aprono in cottura? e la sfoglia? solo farina e acqua giusto? che farina? graaaazie!

k@tia ha detto...

io sono piacentina e diciamo che non sono bravissima a fare i tortelli con la coda (faccio notare che gli originali sono con due code) tu sei bravissima e queste spighe sono perfette!!!

Lory ha detto...

@ Erika grazie!!

@ Genny sono qui per questo no? ;-))

@ Shade,allora non non si aprono perchè mentre formi la spiga il ripieno scende e "incolla" la pasta ,la sfoglia contiene uova,puoi fare una qualsiasi ricetta ,io ho usato la classica 1 uovo ogni 100 di farina00

@ K@tia allora mi consolo,si ho visto che hanno due code ma in ogni caso resterebbero difficili anche con una codina sola ;-))
Grazie mille!!

gigadea ha detto...

Non vedo l'ora di assaggiarli: sarò da te per le 13! ^___^
Anche se in ritardo tanti auguri Lory.
un abbraccio, Antonia

Virò ha detto...

Troppi post sui carboidrati? Ma stai scherzando?

Continua che è un incanto!

nitte ha detto...

No lory ,non ti fermare,i tuoi piatti sono bellissimi e questo modo di formare la pasta non lo conoscevo proprio,mi piace tantissimo ,che penso di replicarli domenica.Bravissima lory!!

Gloria ha detto...

Le foto step by step sono chiarissime, in effetti non "sembrano" difficili, anche se considera che io ho la manualità di un bradipo!

fiOrdivanilla ha detto...

oddio, belli questi ... ravioli con la coda!
auahhaha scherzooo :D
bellissime queste spighe e proprio un'idea graziosa ed elegante. Ma quanto belle sono le foto? no no, non smettere di pubblicarle su facebook!:D

dolci a ...gogo!!! ha detto...

lory ogni giorno un capolavoro!!!mamma mia che belli e che buoni e sono sicura che io nn riuscirei mai a realizzare un paitto cosi perfetto e appetibile come questo da te pubblicato!!sei tropo brava!!!bacioni imma

Sarah ha detto...

Senza foto col piffero che ci avrei provato, invece hai ragione: vedendo il passo passo sembrano davvero semplici. Alla prima occasione ci provo, sono troppo belli da vedere!

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

Che perfezione...tutto goloso.... Bellissimo e istruttivo post...grazie

Reb So Long ha detto...

Semplicemente meravigliosi! Ma...la codina, non rimane un po' crudetta?

miciapallina ha detto...

Lory, come faccio a resisterti, il mio è amore oramai!
eheheheheheh
e poi dai tanto lustro alla mia terra che oltre all'amore ti meriteresti un premio....
Quasi quasi ti porto con me domani.... che dici?
Ho un posticino nel bauletto....

nasinasi mitica

Alice ha detto...

maria che roba bella e buona!!
mi lascia senza parole (causa bava) ogni volta!!!!!

Pamirilla ha detto...

Urca Lory! Ma...ma..checche...scherziamo!!!!! Il tuo "orribile" blog mi lascia ogni volta senza fiato e verde, verde d'invidia.
Anzi ancora più verde!!!!!
Considerazione: vista la pazienza ed il tempo necessari per eseguire l'ambaradam ti immagino tipo monaco buddista a due centimentri dall'Illuminazione cosmica e definitiva. Giusto?

Pip ha detto...

Bellissimi! :-o
Grazie per le foto passo passo, li proverò senz'altro!

maetta ha detto...

Bellissime queste spighe.....nèèèèèèèèè ;-)
baci

lady ha detto...

Ciao, ...correi commentare ogni singola ricetta...tutte spettacolari, complimenti!
Inizierei subito a prepare qualche pasta fresca...

Vicky ha detto...

Finalmente ho capito come si fanno.. questo non vuol dire che io poi riesca! Grazie!!

Marcela ha detto...

Guarda qui Lory:

http://www.youtube.com/watch?v=Ok1WWVjxe44

sono sicura che tra due giorni vedremo qui i culurgiones perfetti, che più perfetti non si può. ;)
Io ho provato a farli qui:

http://lamajuluta.blogspot.com/2010/03/culurzones-o-culurgiones-mas-alla-haluj.html

Lì ho pubblicato, tanto la ricetta dei culurzones come degli haluj circasiani che avevo conosciuto attraverso un blog turco... La chiusura a spiga, identica a quella dei culurgiones ogliastrini, si usa pure nel Caucaso, grande sorpresa per me.

Un bacio e a presto,

Marcela

Francesca ha detto...

c'ho la salivazione a mille......

Castagna ha detto...

Io conosco i culurgiones, con ripieno di patate e mentuccia...una pacchia dopo una giornata di mare e sole ;-)

Anto ha detto...

Complimenti, ti sono venuti proprio bene e devono essere anche molto buoni. Anche io li ho fatti una volta e devo dire che visto il procedimento di chiusura in tv sono anche facili da preparare, il ripieno però era quello tipico della Sardegna, (viste le mie origini non potevo fare diversamente!) un bacione

Ely ha detto...

grazie del passo passo :-) mi piace questa forma :-))) e il ripieno??? e il sughetto????? baciii

Ago ha detto...

Che bella pasta! Lory non la conoscevo, ma la rifarò sicuramente! Il tuo passo passo è bellissimo e molto chiaro e...io adoro fare la pasta :-D
Bisou
Ago :-*

Lucia ha detto...

Belli, questi ravioli con la coda! :-D

Lory ha detto...

@ Giga ,finiti!!! ;-))

@ Virò ;-)<3

@ Nitte se li fai dimmi come ti sono venuti ;-)

@ Gloria è proprio quella che ci vuole!!! :-)

@ Manu prima o poi mi butteranno fuori da FB ahahahahaha

@ Imma grazie mille sei sempre così carina !!

@ Sarah almeno tu credimi èèèèèèèèèèè ;-))

@ Glu felice ;-))

@ Reb ciao no,basta stenderla bene ,ovviamente rimane un pò più al dente rispetto il resto ma non crdina ;-))

@ Miciazza bella te lo sai che devi fare ;-))

@ Alice ti passo un tovagliolino? ;-))

@ Pam..giusto!!! ahahahahahahah

@ Pip grazie a te ;-)

Maetta..ma bastalà!!!

@ Lady mi accontento di un sorriso ;-))

@ Marcelaaaaaaaaaaa eheheheheheh ;-))

@ Fra anche te bavetta? ;-))

@ Castagna e aspetta no,spiona..ahahahahaha;-))
Vieni a trovarmi che li facciamo assieme no?

@ Anto in televisione? Ma dove?? ;-))

@ Ely il ripieno l'ho scritto il sugo non era un sugo ma semplice olio alla menta,con pomodori e zucchine croccanti.

@ Ago allora ci divertiremo insieme ,ho un sacco di pasta ancora da farvi vedere ;-))

@ Lucia ..tipatica!!!! ahahahahahahah

mogliedaunavita ha detto...

la chiusura a spiga! come le cassatelle trapanesi! come i nostri tortelli di san lazzaro. la fai sembrare facile!!! grazie grazie grazie. silvia

Benedetta ha detto...

si, salve...

non so se si ricorda di me, pero' sa', lei sarebbe la mia fata madrina e non mi risponde NEMMANCO alle mail...

gli auguri non glieli faccio, ripasso lunedi, in anticipo non riesco proprio!

arrivederla!

Lory ha detto...

che spettacolo, che manualita'!!!
Immagino un sapore infinito. Complimenti davvero.

Giò ha detto...

sono splendidi!..e sono sicura che con la tua bravura un giorno riuscirai a replicare pure i culingiones...per i tortelli piacentini con le code(tortelli eh, non ravioli, ci tengo a precisare da piacentina doc)se vuoi ti posso mandare a lezione da mia mamma!!

Elisabetta ha detto...

che ripieno goloso queste spighe,Lory^;^e poi il tuo procedimento è molto semplice e chiaro!!tanti complimenti e..buon Natale ;0))