martedì 2 marzo 2010

Un vasetto trallà..2 3 4 5 ;-))

frollabella7
Diciamo pure che è
  • un'americanata
  • visto che da li arriva questo sistema per cuocere le crostate,però devo ammettere che la cosa ha anche "il suo giusto perchè" ;-)
    E' un sistema comodo per aver sempre a disposizione un dolcetto magari caso di ospiti improvvisi,pranzi o cene dell'ultimo minuto.
    Basta avere a disposizione dei barattoli di vetro e il gioco è fatto.
    Si preparano molto velocemente non hanno bisogno di essere scongelati prima della cottura ,un pò di fantasia per i vari ripieni e il successo è assicurato .
    La frolla non ha bisogno di essere stesa,al contrario dovrete staccare dei pezzi d'impasto e inserirli nei vasetti così..
    frolla1
    Una volta stesa la frolla il vasetto si dovrà presentare così..
    frolla4
    Riempiteli con quello che più vi piace,questi con crema catalana,cranberry disidratati,cioccolato e succo d'amarena..
    frolla6
    Ho chiuso con frolla grattata e mandorle tritate..
    frolla8
    Messo in forno a 190° ho cotto per circa 30 minuti,ma vi basterà guardare attraverso il vetro per capire se sono pronte..
    Queste invece..
    frolla01
    con crema pasticcera ricotta e amarene..
    frolla3
    Cosparse con cacao e cassonade
    frlla04
    Io vi metto la mia frolla,ma va benissimo anche quella che siete solite usare,una volta cotte le crostate,vanno fatte raffreddare un pò e poi tolte dai vasetti.Non lasciatele raffreddare completamente altrimenti non riuscirete più a toglierle.
    Se volete farne scorta lasciatele crude e congelatele,andarnno cotte così sempre a 190°.

    FROLLA

    250 gr di farina

    115 gr di burro

    100 gr di zucchero

    un pizzico di sale

    1 uovo più un tuorlo (piccole)

    Impastare tutto far riposare 30 minuti usare.

    51 commenti:

    La cuoca Pasticciona ha detto...

    oohhh mamma che golosità, indescrivibile.. la provo anch'io Lory... ahhhh adeso ho capito, hai preparato i dolcetti per corrompermi quando vengo ehhh??? non vale... bacione grande sei unica

    JAJO ha detto...

    Stavolta niente prese in giro: APPLAUSO, cheffa !!!!!!!!

    lucia ha detto...

    Che ideona!! Così trovo il modo di utilizzare tutti i vasetti che tengo gelosamente i uno scomparto della cucina in attesa di chissà quali marmellate e confeture home made... Quello basso da crema catalana l'ho tenuto anche io, lo uso per delle mini zuppe inglese express... Sai, il marito goloso...

    Ago ha detto...

    Miiii da applauso davvero! Ha agione Jajo...assolutamente un applausone! Quesa la provo presto, ma quanto mi piace!!!!!
    bacissimiiiii Lori
    Ago :-D

    Giò ha detto...

    ma sono troppo carine!! temo fortemente che io non riuscirò mai ad estrarle senza romperle ma con la scusa che sono così belline anche nel vasetto le posso presentare così da mangiare con il cucchiaino!

    VanigliAli ha detto...

    Ben ben Lory, saranno un'americanata, ma st'americanata nel caso specifico a me:me piace! :))
    Proprio una bella idea simpatica.. ci penserò sìsì!!
    Grasssssssssie!
    Basìn!

    Alice ha detto...

    uuuuuuuuuuuuuuhhhh delizia per occhi e palato!!!!
    che bella idea, non avevo mai pensato ad una cottura così! grazie dell'idea!

    Tina ha detto...

    Super idea ... ma come faccio ad essere sicura che i vasetti di vetro tengono la cottura? In ogni caso golosissimi!

    ViaggiandoMangiando ha detto...

    mmmmmmmmhh!!!!!! :PPP
    me la mangerei adesso una cucchiaiata di frolla, crema pasticcera e amarene....

    raffy ha detto...

    sono bellissimi...chissà che bontà... bravissima!!!!

    Pagnottina ha detto...

    Ciao Lory,bell'idea questa,anche se un'americanata, ma i vasetti li metti in forno a bagnomaria o senza??? Baci

    grassoz ha detto...

    O che bella sturia! Adoro questi tricks da oltreoceano.

    Anonimo ha detto...

    Woww che splendida idea!! andrò subito a fare incetta di vasini di vetro....

    Shade ha detto...

    uno con crema catalana per favore!!!
    yummmm! che delizia! ma fammi capire bene: si possono preparare -farcia compresa- e surgelare crudi?
    li voglio troppo provare!!!

    Lo ha detto...

    ma sonobelle\buone\bellebuone...che eraviglia...ma dimmi usi qualsiasi vasetto di vetro??? o uno particolare? io quelli normale ho paura che scoppino.....
    un bacione

    Zucchero & Cannella ha detto...

    Mi permetto di linkarti un mio post con dei vasetti in cui cuocere e poi chiudere per fare il sottovuoto.

    http://zuccheroandcannella.blogspot.com/2009/09/stappate-il-dolcetto.html

    Con la frolla credi sia possibile farlo o rimarrebbe troppo umida ? :)))

    Milena ha detto...

    Ho letto i tuoi ultimi post estasiandomi davanti alle mitiche panelle e godendo del racconto che descrive i giorni trascorsi con Cla ...
    Mi sono meravigliata per la morbidezza dei Katmer Pogaça ed infine (non di importanza) ho ammirato queste mini crostate, di grande praticità e bellissime da servire in barattolo: sei unica mia cara :-)

    twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

    Però sono terribilmente simpatici e golosi (grazie alle tue farciture!) C'é sempre da imparare :-)

    iana ha detto...

    ammazza, questa non me la devo scordare!

    furfecchia ha detto...

    domani mi metto in moto e produco! ma vanno bene tutti i vasetti di vetro? Per capirci anche quelli da marmellate? non è che fanno il botto in forno soprattutto se sono stati congelati pasando dal freddo al caldo?

    Lory ha detto...

    Buongiorno ragazze,un pò di spiegazioni..
    Prima di tutto,i vasetti non si romperanno per il semplice fatto che tutti i vasetti che vengono usati per marmellate,sott'oli ecc..ecc sono gia testati per sopportare la sterilizzazioni ad alte temperature provate pensare alle grandi aziende non usano certamente i nostri sistemi casalinghi che al massimo arrivano a 100° ;-)
    Poi niente bagnomaria, dal congelatore al forno,ma se non vi fidate lasciateli una decina di minuti a temperatura ambiente.
    @ Zuccheroe Cannella,non è lo stesso sistema che ho gia visto su Coquinaria,i tappi non servono dal momento che il dolce non deve essere cotto precedentemente perciò non avrebbe senso il sottovuoto,la comodità è proprio nel prepararli e metterli in congelatore per un uso last minute ;-)
    Non ho trovato difficoltà a toglierli dal vasetto,ho semplicemente lasciato raffreddare il vetro(non di più) poi ho inserito una lama di un coltello ho fatto girare in tondo,estratto delicatamente aiutandomi con lo stesso,cmq sia sono molto belli anche da servire dentro il vasetto stesso ;-))
    Sono molto più carini i vasetti alti come potete vedere dalla prima foto,ma vanno benissimo tutti i vasetti a vostra disposizione.

    Gloria ha detto...

    Davvero una bella idea originale! Non c'è bisogno quindi nemmeno di imburrare i vasetti quindi,basta il burro contenuto nella frolla?

    pinguil ha detto...

    sei un mito! è veramente un'idea fantastica

    gigadea ha detto...

    Ciao Lory,
    tra due ore ho un aereo per Lecce e torno il 10, ma appena torno le provo.
    un bacio, Antonia (quella della sciarpa rossa)

    arabafelice ha detto...

    Un'idea splendida, sei una maga!!!

    cassandrina ha detto...

    Questo è veramente un colpo di genio, mai sentito niente di simile e neanche mai pensato!!
    Comodissimo per me che spesso devo preparare prima e portare a destinazione poi.
    Ci hai regalato un'idea veramente geniale, la provo........adesso, vediamo se mi avvicino ai tuoi successi!!!


    Bacio............Fabi

    lei ha detto...

    ma tu in realtà mi hai finalmente aperto gli occhi sul mondo della frolla con il tuo post sulla frolla-con-lo-strutto ... sarà forse poco politically correct usare lo strutto (perchè poi nessuno lo dice mai!!), ma provando a fare la frolla con metà strutto e metà burro ho ritrovato il sapore delle crostate di quand'ero bambina ... soprattutto te ne saranno grati i miei due minorenni che erano oramai sfiniti da anni di tentativi per trovare "la frolla perfetta" ... grazie!! e proverò ad usarla anche così, nei vasetti
    ; )

    p.s. domandina banale e da ignorante ... ma sono normali vasetti da marmellata, non si rompono in forno?

    marsettina ha detto...

    geniale"!

    lei ha detto...

    ops, leggendo i commenti ho già trovato la risposta sui vasetti ... sorry ; ))

    Alex ha detto...

    Li avevo visti prima di Natale in un sito americano. Ma presa da altre cose ho lasciato perdere...mooooooolto più belli i tuoi vasetti (e con le spiegazioni passo passo poi...un plus direi). Allora è venuto il momento di provarci, così la smetterò di accantonare vasetti per poi farne dei portacandele!!!

    FrancescaV ha detto...

    ma questa è una genialata Lory!!! Naturalmente il vasetto all'interno va imburrato prima di appiccicarci la frolla, no? Ma guarda te che hai trovato, la crostata nel barattolo!

    Lory ha detto...

    Mi accorgo come al solito di aver dimenticato di scrivere un pò di cose,scusate ;-(
    I vasetti non vanno imburrati primo perchè cmq il vetro è di massima antiaderente,poi semplucemente perchè la pasta va posizionata a pezzetti ,perciò riuslterebbe difficile non toglierlo durante la stesura dell'impasto ;-)

    Ely ha detto...

    ma... ma... ioti adoro mia musa ispiratrice! che ide fanta-mega-meravigliosa!!!!! sei troppo grnade! te la copio eccome!!! e che ripieno che meraviglia!!! Lory sei troppo brava!!!!! baci Ely

    Scribacchini ha detto...

    Ma bello! Conoscevo la pat-a-pan pie crust ma questa "pat-a-jar" la batte di gran lunga ! 'assie!!!
    Ciao. Kat

    €llY ha detto...

    Mamma mia che goduriaaaa....per una maniaca di dolci come me questa è una vera tentazione!!!!sei bravissima!!!

    Ciao da Elly di DolceMania per la Pasticceria

    Cuoche dell'altro mondo ha detto...

    Che simpatica idea! Qui ho visto spesso ricette di torte nel vasetto, ma lievitate e non degli scrigni come questi. Carinissimi anche da regalare.
    Baci
    Alex

    silvialanconelli ha detto...

    metodo strepitoso. finalmente posso usare parte dei vasetti che non butto mai. adesso torno a leggere che non ho capito se servono anche i coperchietti (che quelli del tonno brrr) grazie. grazie. il rpimo con la colata è lussurioso!

    Angela ha detto...

    Sempre piena di idee geniali! Grande Lory!

    Sarah ha detto...
    Questo commento è stato eliminato dall'autore.
    Mariluna ha detto...

    Loooooryyyyyyyy....mi sfugge sempre il tuo post...lo intravedo mentre sono al lavoro, (non posso commentare perché c'é il capo) e poi a casa ....mi sfugge ed ora eccomi a sbirciare gli arretrati e ste meravigliose originalate americane che mi piaccino tantissimo...si e poi si che voglio copiare tutto :)

    Bacetti^^

    marzia ha detto...

    ho fatto qualcosa di simile, dei dolcetti di pasta frolla con dentro marmellata o crema di cioccolato (ricetta presa da un blog di un'altra amica) facendoli cuocere negli stampini di silicone per i muffins, così si sformano facilmente

    Ciboulette ha detto...

    Lory come ho fatto a perdermi questo post!!!
    Questa ' una delle tue, e come le adoro queste cose "delle tue"!!

    Ma i vasetti non si rompono?? Sicuro sicuro??? Vasetti della MAille ne ho a bizzeffe, campo con la loro senape (e anche altre salse qualche volta, confesso :))
    Un bacio grande!

    laroby ha detto...

    semplicemente strepitosi questi "vasetti" da provare soprattutto per me super golosa di dolci. Blog bellissimo , ricette spiegate benissimo , complimenti.

    Martina ha detto...

    Belli belli belli e ancora belli ... ma scusami per la domanda .. i dolcetti vanno cotti nei vasetti chiusi dal coperchio o aperti? :-/

    Lory ha detto...

    Grazie a tutti Mariiiiiiiii ma ti pare? ;-))
    Cib no tranqui i vasetti son proprio quelli ,ma come gia scritto se non ti fidi lasciali fuori una decina di minuti ;-)

    @ Martina come gia scritto no senza coperchio ;-))

    Claudia ha detto...

    MINCHIA!
    (come tutto il mondo sa è una espressione tipicamente siciliana che indica stupore e meravigliall'ennesima potenza)




    :D
    ...conosco quel bicchierino viola sullo sfondo ahahahah
    *
    love
    cla

    Lory ha detto...

    AHAHAHAHAHAHAHA Sister mia mi hai fatto morire dal ridere ;-)
    Visto che bello il mio bicchierino? ;-))

    Claudia ha detto...

    ed io ti voglio sempre sorridente ***
    love tesoro dolce complimenti per il bicchierino viola vicino a quelli da mangiare però non c'è storia si può andare ad ammucciari
    ahahahahah *

    laroby ha detto...

    bellissima idea che ho subito copiato! bellissimo blog che seguo da tempo : 10 e lode per le foto moment by moment!
    ciao!

    k@tia ha detto...

    che genialata!! da provare assolutamente bravissima!!

    lady ha detto...

    Wow non ci credo. Io adoro le crostate e mio marito fa colazione solo ed esclusivamente con quelle che gli preparo ( quando riesco).
    Domanda, ma le congelo con dentro il "ripieno2? cioè sia che metto marmellata, crema pasticcera o altro?
    Grazie