martedì 6 ottobre 2009

Un dolce dal passato..

frittelle3
Da bambina quando si partiva per la campagna sapevo gia cosa avrei mangiato alla fine del pranzo,perchè questo era in assoluto il dolce più buono che la mia Zia
  • Ginetta
  • preparava.
    Lei nonostante fosse una grande cuoca con i dolci non andava assolutamente d'accordo (ma pensa un pò ;-)) ) Ma le sue frittelle di mele erano stratosferiche !!!
    E siccome era appunto l'unico dolce che preparava cercava sempre d'ingeniarsi su come accompagnarlo.
    Una volta con il miele e la cannella
    fritttelle2
    Oppure miele cannella arance candite e rum per i grandi,o ancora con salsa di mirtilli ,mamellata di pesche e mandorle caramellate.

    frittelle

    Ma quella che ha me mandava letteralmente fuori di testa erano le frittele accompagnate da panna freddissima e cannella ;-)
    frittellapanna1
    Ad ogni cucchiaiata una libidine pura ,e quando era stagione ci aggiungeva le fragole e io a quel punto avrei anche potuto morire !!!
    Erano anni che non le facevo più quando domenica ho ritrovato la sua ricetta non ho esistato un attimo ;-)
    Bè che soddisfazione vedere la faccia estasiata di Beppe mentre le mangiava mugolava qualcosa ..ahahahaha!
    Vi passo volentieri la sua ricetta chissa che non venga anche a voi la voglia di assaggiarle ;-)

    FRITTELLE ALLE MELE DELLA GINETTA

    porzionemela

    2/3 Mele

    120 gr di farina

    2 uova

    160 gr di birra chiara

    35 gr di zucchero

    1 arancia

    rum (solo per adulti ;-) )

    1 cucchiaio di olio di arachidi

    cannella

    un pizzico di cremor tartaro

    un pizzico di sale

    marmellata ,miele ,noci ,mirtilli ,panna e quello che più vi piace

    Pulite e togliete il torsolo alle mele,tagliatele e mettetele a macerare nel succo d'rancia e rum.
    Lasciate riposare sino all'utilizzo.
    In una ciotola montate i tuorli con lo zucchero quando sranno belle gonfie versate la birra e continuate a montare ,mescolate la farina con il sale la cannella setacciatela sopra al composto di uova continuando a mescolare.
    Montate i bianchi con il cremor tartaro aggiungeteli al composto cercando di non smontare il tutto.
    Scaldate l'olio scolate le mele dal succo passatele nella pastella e friggete.
    Servire a piacere.

    35 commenti:

    Erminia Parziale ha detto...

    E' una di quelle ricette che profumano di casa e scaldano il cuore.
    Grazie per questo bel regalo.

    Ciboulette ha detto...

    Non ci devo pensare neanche 30 secondi, panna montata freddissima!!! Mentre leggevo dell'espressione estasiata di Beppe ho pensato che questo potrebbe aggiungersi a quei pochissimi dolci di cui mio marito fa il bis e il ter :))
    Un bacio!!

    sciopina ha detto...

    vero...goduriose è dir poco..mhhhh...

    sweetcook ha detto...

    uuuuuuuuuuaaaaaaaaaaaaaaaauuuuuuuuuuuuu lory adesso svengo!! Ma che bontà è questa?

    Sarah ha detto...

    Anch'io ho una zia Ginetta (una zia Ginetta non si nega a nessuno! ;)), ma queste mica me le ha mai fatte: in compenso le rimediavo dalla nonna Valentina ;P

    manu e silvia ha detto...

    Ma ceh belle questa fruttelle! sembrano sofficissime e davvero deliziose! Eh vedi a farsi coccolare dalla zia...una vera delizia!
    bacioni

    Paoletta S. ha detto...

    ommioddioooooooooo!! c'ho tutto, tranne il cremor tartaro, sepoffà lo stesso?? :)))

    lenny ha detto...

    Le tue descrizioni hanno acceso in me il desiderio di gustarle ....
    Vada per panna e cannella!!!!
    Un abbraccio forte forte :))

    Lory ha detto...

    Ciao Erminia è un regalo fatto con il cuore ;-))

    @ Cib uguale uguale io ;-))

    @ Sciopi da perdeci la ..lingua ..;-))

    @ Swittinaaaaaaaaa inverità una cosa semplicissima ;-))

    @ Gemlline neanche immaginate quanto vorrei fosse ancora con noi ma questo è il miglior modo per ricordarla ;-)

    @ P@oletta penso che il cremor lo usasse solo per stabilizzare l'albume perciò falle anche senza ;-))

    Lory ha detto...

    @ Lenny allora un piatto insieme ;-))

    Fra ha detto...

    più che voglia di assaggiarle a me è venuto un desiderio irrefrenabile!!!! Ottime
    Un bacione
    fra

    Saretta ha detto...

    Pam!sono caduta, svenuta per la bontà di questo dolce!!!!

    The Food Traveller ha detto...

    Favolose!
    Se mi dici che cose e' il cremor tartaro le faccio subito. Unico problema e' la birra e il rum per il piccolino :-(

    Mariluna ha detto...

    Carissima Lory che bontà queste fritelle solo a vederle ne avverto il profumo e la golosità. Facendo la spesa stamattina ho visto nel reparto gastronomico i bomboloni alle mele quasi quasi m'era venuta l'idea di provare a farli...ma per fare prima credo che queste tue dolcezze siano più invitanti anche nell'esecuzione!
    Appunto!
    un 'abbraccio affettuoso :)

    Aiuolik ha detto...

    A me hai fatto venir voglia di provare!!! Devono essere buonissime!

    iana ha detto...

    Che belle, sembrano così buone e coccolose!

    enza ha detto...

    uffa che fare? mi suicido con le frittelle? loryyyyy questa già è culona di suo come la mamma ci volevano solo che queste, vabbè non resisto devo devo devo averle e viva le zie!!!!

    il_cercat0re ha detto...

    che buone devono essere!!

    Betty ha detto...

    ciao, ma sai che io onn ho mai fatto le frittelle di mele??? sembrano davvero deliziose, dovrò provare prima o poi... complimenti!

    Lauretta and Mary ha detto...

    e come fa a non venirci la voglia di frittelle???!!! Per come le hai presentate stavo sbavando davati allo schermo!! le segno!!

    Lo ha detto...

    uhhhhhhhhhhhhhhh uhhhhhhhhhhhhhhhuhhhhhhhhhhh
    vorrei aver euna zia Ginetta nell'albero genealogico! un bacione meravigliosa creatura1

    fantasie ha detto...

    Tutte,le voglio assagiare tutte! E voglio anche una zia Ginetta... mi sa che la zia Ginetta di turno sarò io!

    Morena ha detto...

    noooooooooooooooooooo....io non le provo....sono già morta guardando le foto..se le avessi pure assaggiate credo che sarei mortissima!!

    Bravissima, grazie per aver condiviso la ricetta!!

    ciao moré

    Castagna e Albicocca ha detto...

    Le voglio tutte! in tutte le versioni!sono troppo succulente e le foto sono una meraviglia pazzesca!
    Mi ci tufferei dentro! Mi hai fatto venire un'acquolina!
    CAstagna

    Elisa ha detto...

    Come è possibile non avere voglia di prepararle con delle foto del genere?

    Rossa di Sera ha detto...

    Anch'io con la panna freddissima!!! Ce n'è rimasta una?..
    Lory, sei un pozzo di idee!
    Un bacione!

    SiLviA ha detto...

    sembrano davvero squisite già solo in fotografia!! Mi segno subito la ricetta!! mmmmhhhhhhhhhh :P ciao! W la zia Ginetta! Silvia

    clamilla ha detto...

    Da me non le hanno mai fatte le frittelle....non erano proprio costume....ma cosa mi sono persa? sono fantastiche!
    Marty

    valina ha detto...

    mamma mia....bavetta!!! anche se solo a dire "fritt.." mi sento male..ma le mele? vuoi mettere le frittelle di mele? mai mangiate..ma devono essere 'na libidine!

    ilcucchiaiodoro ha detto...

    Ma sono davvero stratosferiche! io non saprei quale scegliere,ma scarterei quella con il rum solo perchè non vado matta per gli alcolici! Quella con la panna è davvero super,credo che in certi momenti quando ti senti giù possano dare un carico di adrenalina! Tua zia sarà di sicuro contenta,e se lei non amante dei dolci riusciva a fare queste cose neanche voglio pensare cosa riusciva a fare con le cose che adorava fare....

    elisa57 ha detto...

    Molto bella questa ricetta! Vorrei gentilmente sapere come fare la frittura; non sono molto esperta e non ho capito se il cucchiaio d'olio a cui accenni e' per cuocere le frittelle :-)
    Mi manca quantità d'olio e il tipo, a che temperatura friggere e per quanto tempo.
    Ma la pastella che utilizzi, puo' essere usata per qualche altra frittura?
    Scusami le domande, ma io e i fritti non ci capiamo.
    Complimenti per il blog
    elisabetta

    papavero di campo ha detto...

    che bella ricetta grazie!

    Marilì di GustoShop ha detto...

    le foto sono meravigliose, bucano lo schermo e ti trovi davanti a queste frittelle lucide, che sembrano glassate, che vorresti profondarci il musetto e invece sbatti su un trisitissimo, freddissimo durissimo monitor... che crudeltà Lory !

    enza ha detto...

    ANNUNCIAZIONE ANNUNCIAZIONE PER TUTTI COLORO CHE HANNO LA FORTUNA DI IMBATTERSI IN QUESTO POST-POSTO.
    LA ZIA DI LORY VERRA' PROCLAMATA SANTA SUBITO.
    LE FRITTELLE SONO PECCAMINOSE.
    LA RICETTA è ASSOLUTAMENTE PERFETTA.
    IL CREMOR TARTARO NON CE L'AVEVO E NON CE L'HO MESSO MA HA RAGIONE LA ZIA DI LORY.
    TANTO LO TROVO AL NATURASI.
    Scusate ma dovevo strillare a squarciagola.

    Lory ha detto...

    @ Fra prova a farle è inutile cercare di resistere..ahahah!

    @ Saretta su su un pò di sali? ;-))

    @ TFT il cremor tartaro e acido tartarico,si usa al posto del lievito ,perciò una punta di quello chicmico è la stessa cosa ;-)

    @ Mari i bomboloni alle mele? Ma che goduria mai fatti però queste sono strepitose ;-))

    @ Aiulolik prova come ha fatto Enza ;-))

    @ @ Ciao Iana sono davvero coccolose ;-))

    @ Enza basta leggere sotto?..ahahahah

    @ Cercatore provale sono facilissime da preparare!

    @ Lauretta raccogli la bavetta che cade nel piatto..ahahaha!!

    @ Lo mi fai morire ;-))

    @ Fantasie sai che mi sa che faremo la stessa fine ;-))

    @ Morena è sempre un piacere condividere!

    @ Ciao castagna benvenuta ;-))

    @ Elisa appunto come ? Scappa in cuicna ;-))

    @ Gloria una? Dieci venti quante ne vuoi..

    @ Silvia la vorrei ancora qui con me ..

    @ Marty io le mangiavo solo da lei perchè mia madre penso che in tutta la sua abbia solo fritto le patate ;-))

    @ Valllllllll tu vieni qua e siediti davanti a me,non ti alzi finche non hai finito tutto il piatto...ahahaha! Un bacio tesora

    @ Il cucchiaio, era davvero un grandissima cuoca ;-))

    @ Elisa ciao,no il cucchiaio di olio è da mettere nell'impasto,le frittelle vanno cotte in olio(arachidi o mais) profondo , la temperatura intorno ai 180° e no io non userei questa pastella per altri alimenti.
    Nessun problema se posso rispondo volentieri ;-)

    @ Papaverina prego ;-))

    @ Marili collega travestita...ahahahaha troppo forte ;-))

    @ Enzaaaaaaa eddaiiiiiiiiiii ;-))