domenica 27 settembre 2009

Il tempo delle mele..

conigliomele1
E dovrei scrivere anche del formaggio ;-)
Anche quest'anno mi sono fatta un giretto a Cheese e come sempre il primo padiglione che visito è quello del Friuli.
Molti di voi sanno che le mie origini sono carniche ed entrare in quel padiglione significa respirare aria di casa ;-)
Dal Sig. Pezzetta proprietario dell'omonimo caseificio ho comprato del Monatasio con stagionature differenti.
Avrei voluto anche comprare della Squeta che in casa mia si mangia da sempre e che da sempre per me è "ricotta affumicata fiulana" .
A questo punto io e il Sig. Pezzeta abbiamo iniziato una simpatica discussione proprio sull'origine questo formaggio.
Io cercavo di spiegargli che non era la Squeta che lui aveva esposta nel suo frigo quella che cercavo,ma quella più stagionata più affumicata,quasi nera..
Lui molto gentilmente e divertito per come cercavo di spigargli,mi dice che non è un prodotto friulano che l'uncia Squeta che si produce in Friuli è quella esposta e che per altro conosco molto bene ;-)
Ad un certo punto per spiegargli ancora meglio esclamo " è come un sasso!!! "
Ccidenti una ricotta dura come un sasso deve essere davvero una delizia ;-)
Ma siccome
  • il Sig.Pezzetta di formaggi
  • ne sa di sicuro più di me mi dice che molto probabilmente è una ricotta veneta..Naaaaaaa "ma no" gli rispondo io "pensi che tempo fa ho contattato anche un caseificio friulano che la vende "
    "Mi mandi il link così cerchiamo di capire cio che cerca lei."
    Esco con il mio formaggio però ad un certo punto un pensiero..Però mia nonna Augusta ,da cui mangiavo spesso la Squeta,effettivamente era veneta (Lamon)vuoi dire che..Ma no la "straniera" di casa era solo lei ;-))
    Dico a Beppe " Vedrai che quel produttore confermerà quello che so da sempre QUELLA SQUETA è friulana!! "
    Una volta tornata a casa apro il mio blog per copiare il link da mandare al Sig. Pezzetta e..Di sicuro avrete già capito,eggià il caseificio di cui parlavo era proprio il suo ;-)
    E lui aveva assolutamente ragione la Squeta ,quella Squeta è venta non friulana! ;-)
    E non solo a Fagagna dove hanno anche un bellissimo e rifornitissimo spaccio,i miei genitori non mancano mai di passare ogni volta che passano da quelle parti ;-).
    E se mai vi capitasse passateci anche voi è un posto che merita!
    Cmq sia parlavamo di mele e di Montasio no?
    Ecco che cosa ho pensato di preparare con queste materie prime fantastiche !
    Vi assicuro che il connubio coniglio formaggio mele è fantastico,da provare assolutamente ;-) Non vi piace il coniglio? Non importa provate con altra carne il risultato sono sicura vi piacerà lo stesso!!

    P.S SIGNORA PEZZETTA CIAOOOO!!! ;-))

    CONIGLIO ALLE MELE E CURRY CON SALSA AL MONTASIO

    conigliomele

    Per il coniglio

    1 coniglio tagliato a pezzi

    1 Mela verde

    1 cucchiaino di Curry

    1/2 bicchiere di Calvados

    1 porro (solo la parte bianca)

    Brodo leggero

    2 foglie di salvia

    Olio extra

    sale

    Per la salsa

    300 gr di Montasio fresco

    1/2 lt. di latte intero

    2 cucchiaini di burro


    Sbianchire i porri in acqua bollente raffreddarli in acqua e ghiaccio.
    In una pentola versate l'olio fate scaldare aggiungete la salvia fate rosolare bene togliete, aggiungete il porro tagliato finemente e la mela tagliata a dadini.
    Adagiate nella pentola anche i pezzi di coniglio rosolate bene tutte le parti,versate il Calvados e fate sfumare.
    Fate cuocere per 5 minuti,aggiuntete il curry sciolto in un pò di brodo stemeprare bene,aggiungere un mestolo di brodo coprite la pentola con carta stagnola mettete in forno a 180° lasciate così per 25 minuti. Trascorso il tempo rigirate il coniglio fate cuocere ancora per 25 minuti poi scoprite e fate rosolare la carne,facendo attenzione a non bruciare il fondo .Una volta pronto passare al mixer il fondo e tenere in caldo.
    Preparate la salsa facendo scaldare il latte con il burro aggiungedo poi il formaggio portando a cottura sopra un bagnomaria.
    Servite mettendo la salsa sotto ogni pezzo di coniglio versate sopra un pò del fondo alle mele.
    Per la cottura del coniglio regolatevi secondo il peso controllando ogni tanto affinchè la carne non si asciughi troppo.

    23 commenti:

    Monica ha detto...

    Ciao Lory,
    che piacere sono la prima a lasciare un commento a questa meravigliosa ricetta! Come sempre è un piacere per gli occhi vedere la realizzazione delle tue ricette e un piacere del cuore leggere i tuoi racconti. Spero di sentirti presto.
    Un abbraccio

    Monica C.

    Paoletta S. ha detto...

    naaaaaaaaaaaaaaaa!!! ci sarei voluta essere, per un solo motivo, indovina!
    assistere alla discussione tra te e il sig. Pezzetta, ahahahahaha :))
    cosa, cosa mi sono persaaaaaa ;)
    smack!

    iLa ha detto...

    Gnam gnam, bello questo coniglio con mele e formaggio! Anche la nonna di L. era di Lamon, chiederó anche a lui se questo formaggio lo conosce ;-)

    iLa

    fantasie ha detto...

    A volte ci si farebbe tagliare la testa... meno male che è solo metaforica l'espressione, altrimenti saremmo tutti decapitati!
    Ottimo il tuo bel coniglietto ... eil titolo del post!

    Aiuolik ha detto...

    Era da tanto che non passavo da queste parti e guarda cosa mi prepari!

    Ciaoooo!

    Benedetta ha detto...

    eccola qua la mia fatina madrina!che devo fare adesso che ho visto questa cosa e immaginato te che vaghi per Cheese tra una toma e una ricottina?è quasi mezzanotte cara Lory, ma mi hai fatto venire una fameee! spero di venire presto a trovarti, intanto ti mando un abbraccio forte!

    enza ha detto...

    come Paoletta avrei voluto vederti disquisire di sueta (e ti avrei guardato come una marziana)poi come topi nel formaggio ci saremmo divertite non sai quanto.
    io adoro il coniglio, quanto alle diverse stagionature di montasio ma anche di asiago e di altri formaggi ne so qualcosa dai raduni di coquinaria.
    per il resto al super non se ne può nemmeno parlare, l'unica sarebbe andare alla Tradizione di via Cipro ma è un viaggiooooo

    Lory ha detto...

    @ Ciao Monica,in verità mi piacerebbe scrivere meglio ;-)

    @ P@oletta,pensa un pò adesso dovrai aspettare 2 anni ,almeno per Cheese.
    Per altro ..che te lo dico affà?? ;-))

    @ Ila ma daiii pensa che coincidenza ;-)

    @ Fantasie,io la testa l'ho perduta come minimo 300045678 in tutta la mia vita ..ahahahah!

    @ Aiuolik guarda dovrei passare un pò da tutti ma il problema è che per ora non riesco a stare troppo seduta al PC ,miiiiiiiiiii ma quanto è bello ringiovanire? ;-((

    @ Benedetta magari riuscirssi finalmente a conoscerti ;-)

    @ Enza direi che con la pancia che ti ritrovi sarebbe davvero un viaggio arrivare a Cipro ;-))

    simonapinto ha detto...

    sul blog in apertura, alto destra, c'è la foto di una chiave"segreti di famiglia" -ci clicchi sopra e lasci il tuo accorgimento come commento normale - questo o altro segretuccio che vuoi tu!
    ------
    bellissima ricetta: complimenti!

    Marilì di GustoShop ha detto...

    Era un bel po' di tempo che non passavo di qui e... mi sono persa un sacco di cose buone, inclusa questa ricettina spettacolare, da rifare SUBITO !!!
    A presto, allora :-))

    Marilì di GustoShop ha detto...

    Era un bel po' di tempo che non passavo di qui e... mi sono persa un sacco di cose buone, inclusa questa ricettina spettacolare, da rifare SUBITO !!!
    A presto, allora :-))

    The Food Traveller ha detto...

    Che buona questa ricetta!!!
    Se volessi sostituire il montasio ....

    manu e silvia ha detto...

    Ci dispiace moltissimo non essere potute andare al Cheese 2009!! amando i formaggi...saremmo state in prima fila!!
    Ottimo questo coniglio: una carne che dalle nostre aprti si prepara poco epr il sio sapore particolare..ma così aromatizzato sicuramente ne acquisisce un gusto tutto nuovo: speziato e cremoso epr la salsa!!
    un bacione

    marzia ha detto...

    io quest'anno niente cheese...
    per le mele, la produzione casalinga è scarsissima, mi sa che toccherà acquistarne dai produttori. ma tanto, lavorando per un consorzio di produttori di frutta... ;-))

    Anonimo ha detto...

    secondo me hai ragione tu!!!
    anche mia nonna i origine carnica usava la "scuete" molto stagionata e molto dura. La comprava in Carnia in caseifici locali.
    Ora però ovunque in Friuli e Carnia si trova solo più fresca e morbida.

    Fra ha detto...

    Il coniglio è molto apprezzato nella mia famiglia, credo che proverò presto questo intrigante abbinamento
    Un bacione
    fra

    Lo ha detto...

    già solo dal titolo mi ero persa nei ricordi di un film epocale (ahahah) e poi tutto quel discorso su sta ricotta dura come un sasso...mi hai incuriosito! ciao meravigliosa! un bacione

    Sarah ha detto...

    Maddai, il coniglio è delizioso, come si fa a non amarlo?
    A me fa sempre un po' effetto quando lo compro, però sulla sua bontà non c'è proprio storia!
    La tua ricetta è splendida (e sai che novità...), davvero golosa!

    Ciboulette ha detto...

    da ridere piegati in due l'idea di te che discuti all'ultimo link sull'origine di un formaggio...:))
    Quella salsa al Montasio è un'armanon convenzionale, qualcosa che potrei mangiare a cucchiaiate! E pensare che prima non trovavo il Montasio, ricordi??
    PS. come sei messa con la farina di grano arso? Io continuo a cercare e forse forse... :))

    sciopina ha detto...

    sempre un piacere leggere le tue storie e ricette...
    bacioni
    sciop

    Claudia ha detto...

    la scena deve essere stat troppo forte, mi associo con le altre avrei voluto essere la anche perchè il dopo chiacchiera con "Signore dei Formaggi" c'era da sbafarsi questa sfizioseria troppo chic
    maestra attenta!!!! che ti abbraccio fortissimo ****
    cla

    Lory ha detto...

    @ Simona ok capito grazie

    @ Marili bene allora ben ritrovata ;-))

    @ TFT un formaggio non troppo stagionato,ma non fresco però cioè non un formaggio latteria ;-))

    @ Manu ccidenti adesso ci sarà da aspettare 2 anni che peccato vale davvero la pena farci un giro ..UN bacio a voi

    @ Marzia ma sai che anche un produttore su in Valle mi ha detto la stessa cosa,poche mel quest'anno ,troppo caldo?

    @ Anonimo fidati il signor pezzetta ne sa più di me ;-))

    @ Fra ciao dolcezza se lo provi fammi sapere ;-))

    @ Lo ahahahahahah uguale uguale ;-))

    @ Sarah grazie mille ;-))

    @ Cib e come potrei scordarlo ;-)

    @ Sciopi sapessi quanto adoro leggere dei tuoi viaggi e non solo ;-))

    @ Cla che vuoi buttarmi giù ..eheheheheh ! ;-))

    Salami-nel-cesto ha detto...

    Essendo montanara non posso che apprezzare il montasio e le mele. Brava, bella ricetta la provo di sicuro...
    Adri