martedì 25 novembre 2008

Non è giovedi..

gnocchi2
Ma un piatto di gnocchi ci sta bene lo stesso ;-)
Io li adoro dai più classici a quelli più strani,sia come abbinamento di sapori che come impasto.
Questi ad esempio niente di azzardato ma cmq diversi dal solito ;-)
Il segreto per ottenere gnocchi perfetti parte tutto dalla scelta delle patate.
Quella in assoluto migliore per gli gnocchi è quella coltivata a Montescuto (Rimini) rossa a pasta soda di colore bianco giallina.
Le cuocio al vapore le impasto ancora calde ,se poi i gnocchi non devo servirli subito li cuocio ,una volta scolati li butto in acqua ghiacciata li scolo li ungo con olio li conservo in un contenitore a chiusura ermetica in frigo ,al momento di servirli li rigenero tuffandoli in acqua bollente ,scolo e condisco.

Gnocchetti di cavoletti con fonduta e
Per questi gnocchi ho usato in aggiunta alle patate dei Cavolini Di Bruxelles ,cotti anche loro al vapore ,ho servito con fonduta di Raschera "ciccioli" croccanti di salame al Barolo (Armini) una spolverata di noce moscata deliziosi ;-)
Naturalmente il condimento è a gusto proprio!


GNOCCHETTI AI CAVOLINI DI BRUXELLES CON FONDUTA AL RASCHERA E CICCIOLI DI SALAME AL BAROLO
gnocchi1

500 di patate

300 gr di Cavolini

1 uovo

300 gr di farina (regolatevi secondo l'umidità delle patate)

sale

Salame al Barolo

noce moscata

olio extra

PER LA FONDUTA

Raschera

Lette intero


Cuocete prima di tutto i cavolini al vapore ,una volta pronti fateli raffreddare poi batteteli al coltello .
Preparate la fonduta facendo scaldare il latte senza farlo bollire aggiungere il formaggio e far fondere,tenere in caldo.
Cuocete le patate passatele allo schiaccia patate aggiungete quando sono ancora calde l'uvo, i cavolini ,il sale la farina poco alla volta .Io per ottenere un composto dalla giusta consistenza faccio così.metto a bollire dell'acqua in un un pentolino poi mano a mano che verso la farina ,cuocio un pezzetto d'impasto così nn rischio di ritrovarmi con un impasto troppo molle o troppo duro.
In una padella verso dell'olio e quando è caldo aggiungo il salame tagliato in piccolissimi pezzetti ,lascio che il grasso in esso contenuto si sciolga scolo e metto sopra a della carta cucina.
Faccio cuocere i gnocchi servo sopra alla fonduta di Raschera aggiungo i ciccioli di salame aggiungo qualche foglia di cavoletto fritta e spolvero con un pò di noce moscata.

27 commenti:

Mariluna ha detto...

Gli gnocchi stanno bene sempre, io adoro questo piatto mangiarlo e farlo con l'aiuto dei miei bimbi che ne vanno matti. Vedo benissimo questo abbinamento. Grazie per il tuo consiglio per la conservazione.

Buonissima giornata

Scribacchini ha detto...

Buongiorno Chef! Bella bella bella ricetta, come sempre. Grazie anche per il trucco professionale in caso di pre cottura.
Ciao. Kat

Dida70 ha detto...

Eccomi ... mi metto le scarpe e arrivo!!!
Oh, Lory, tu con un piatto così, mi fai morire, anche alle 7.30 di mattina! uno gnocco così ci sta bene, 24 ore su 24, 365 giorni all'anno!!!
Io vorrei pure farli da me ma ... a parte sta cosa di cuocere l'impasto che mi pare taaaaaanto complicata, ma forse sarà l'ora!, e poi ... forse, litigando col salumiere del super magari il Raschera me lo trova pure (litigare perchè quando gli chiedo un prodotto in particolare e lui non ne ha, cerca sempre di farmi cambiare idea offrendomi mille alternative, ma Andrea è simpaticissimo e lo conosco da una vita!) ma il salame al Barolo?????
Non so ... qui la vedo difficile!
Intanto me li pappo con gli occhi ... seeeeee!!! Io sono come San Tommaso!
buona giornata Lory (anche se qui diluvia!)
un abbraccio
dida
p.s.
Ah, dì alla coniglia che io sono stata felicissima di poterle fare gli auguri!

Loste ha detto...

Ah ... gnocchi con il cavoletto ?! E la tagliatella con Loste quando ... ?

Elle ha detto...

Ma che bell' idea, quella di mettere i cavolini nell' impasto!
Lory, secondo te potrei condirli con solo panna di soia o besciamella sempre fatta con latte di soia e magari gratinandoli?.. Ciao!

Jelly ha detto...

Anch'io sono un'amante degli gnocchi...e questa ricetta non me la lascio scappare. La copio subito.

Lo ha detto...

ehi mia bella Lory...ma quanti barbatrucchi in questo post...utilissimi...e mi aumenta la voglia di gnocco.....dai dai che lo devo preparare...un bacio bacissimo

JAJO ha detto...

Non bastavano la bellezza, la simpatia, la grinta, la determinazione: questa donna è anche un pozzo di fantasia !!!!!!
Grazie per la "dritta": all'olio non avrei mai pensato :-)
Bacissimi !!!
Jacopo

manu e silvia ha detto...

a casa nostra gli gnocchi non li prepara nostra mamma quando è in ferie..con la scusa di farli per nostro fratello...ma in realtà li apprezziamo molto tutti!!
davvero originali questi con i cavolini, visto che siamo in stagione...
Ed il condimento è davvero perfeto per esaltarne il sapore!
bacioni

Virginia ha detto...

Anch'io ci sto dando dentro col raschera ultimamente...
che voglia di gnocchi!
Lory, grazie. Di tutto.

sweetcook ha detto...

Anche a me piacciono gli gnocchi in tutte le versioni, ma così non li ho mai mangiati:( Devo proprio rimediare:)

P.S: Sono andata a leggermi il racconto della nascita di tua figlia, sai che mi hai emozionato?:)
Un bacione!

Claudia ha detto...

...la mamma ha fatto gli gnocchi?
:D
***



...io non avrei usato il cavoletto





ahahahahah
*

michela ha detto...

Che buoni!!
Li adorerei anche io anche così!!

CoCò ha detto...

Gli gnocchi li adoro, la fondurta di raschera non ne parliamo tempo fa la proposi in abbinamento agli gnocchi di zucca e poi il salame al barolo mi pare ce l'abbia anche Esperya...devo provarlo, grazie dei suggerimenti

Ciboulette ha detto...

Lory vedi tu non e' che dai ricette...dai proprio iluminazioni, altro che Enel!!

Questo consiglio degli gnocchi fatti in anticipo e poi resuscitati lo conservo come fosse oro....un bacione :))

Mirtilla ha detto...

concordo!!!
vanno bene sempre gli gnocchi ;)

Maite_lacucinadicalycanthus ha detto...

meravigliosi! dall'inizio alla fine e trucchi compresi. Grazie!

ROMY ha detto...

PERO'! Qui siamo sull'altissima cucina...hai fatto un capolavoro! Buona giornata!

ciciuzza ha detto...

lory.. mammamia che precisione chirurgica :) mi sono bevuta il tuo post come una vera e propria lezione di cucina.. guarda che so' tutto eh.. interrogami?!?!
ahahah
veramente grazie per le cose che mi fai conoscere dalla patata di rimini, al salame al barolo armini.. me lo sono andata subito a cercare su google.. l'ho trovato so esperya.. ora me lo compro!!
un baciotto!

Lory ha detto...

@ Mariluna grazie mille una buona settimana anche a te!

@ Scribaaaa grazie ;-)

@ Dida nn cè nulla di difficile ,devi solo capire che io sono molto contorta nelle spiegazioni ;-(
In pratica devi solo cuocere i gnocchi come se li dovessi consumare subito,perciò li scoli e li butti in acqua fredda gli versi sopra un pò di olio di semi e li riponi in frigo,quando poi li vorrai consumare ti comporterai come fossero gnocchi crudi appena fatti perciò...acqua bollente una volti a galla scoli e condisci ;-))
Per il salame e il raschera sono solo consigli che ho dato per questo condimento ma nulla ti vieta di usare altro a tuo piacimento ;-))

@ Marco PRRRRRRRRRRRRRRR ;-)

@ Elle visto il tipo di ingredienti che usi di solito certo che si ;-)

@ Jelly prova poi dimmi ;-))

@ Loooo ma dai i Brabapapà che ricordi ;-))

@ JAJO eddaiiiiiii che poi ti odiano tutti..ahahahah!!

Gemelline quanto vi adoro ;-)

@ Virgiiiiiiiiiii ma di che scherzi? Bentrovata ;-))

@ Swittina se li fai dimmelo ,grazie mille!! ;-)

@ Cla PRRRRRRRRRRRRR anche a te come a il tizio sopra..ahahahah!

@ Michi provali allora!!

@ Cocò ecco mi hai dato una dirtta giusta adesso do un'occhiata ;-))

@ Cib ma dai ahahahahah oppure staimo lavorando per voi..ahahah!!

@ Mirtilla gnocchi for president ..ahahah!

@ Maite..ccidenti in questi giorni nn ho più avuto tempo neanche per il caffè ;-(

@ Romy no per carità cucina assolutamente semplicissima ;-)

@ Cicciuzza ok allora ti aspetto per l'esame ,porti le altre due matocche però..ahahaha!!

astrofiammante ha detto...

ehi maga magò...pure gli gnocchi col trucco....il salame al barolo l'abbiamo comprato domenica ad una piccola manifestazione di sapori....da una signora piemontese che ci ha ubriacato di parole e salamini....al tartufo....al barolo. d'asino.. moccetta ecc....e poi ci ha fatto assaggiare un salame cotto..
per concludere...gli gnocchi li ho comprati mezz'ora fa al super....ci provo più in là ;-)))))

claudia ha detto...

non solo eccezionale la riccetucola ma eccezionale il tuo trucco nella cottura dei mitici gnocchi! non lo sapevo proprio, lo terrò a mente per quanto mi cimenterò. sino ad oggi li ho solo visti fare, chissà perchè quando si tratta di primi mi perdo sempre a pensare ad intrugli assurdi dimenticando la bontà di un buon gnocchetto fatto in casa. se non trovo le patate di rimini, van bene cmq le patate rosse? grazie lory e b serata! ciao!

Elga ha detto...

Mi sembra di sentire il profumo delle patate impastate ancora calde, per me il condimento va benissimo..anzi ne prenderei una porzione doppia!
Elga

Rossa di Sera ha detto...

Lory, meno male che ho cenato... E' un piattino coccoloso, adatto al tempaccio ( da noi stanotte c'è stato il temporale bruttissimo) e al freddo, ma anche per contrastare i momenti brutti dei giorni scorsi..

Bci!

JAJO ha detto...

Odiarmi? Secondo me saranno tutti d'accordo con quanto ho detto :-D

Lory ha detto...

@ Astrina dolce poi dimmici ;-)

@ Cla in verità è di uso comune quel metodo nei ristornati,diversamente ci si ritroverebbe dop qualche ora con un impasto colloso e nn assolutamente più lavorabile.

@ Elga quando vuoi accomodati pure ;-)

@ Rossa ho letto i vari disastri che ha fatto questo tempo ;-(
Un abbraccione grande così ;-)

@ JAJo te devo fa un discorsetto a te..ahahahah!!!

JAJO ha detto...

Pronto per le sculacciate, Mamy :-D