mercoledì 3 settembre 2008

La Liguria in tavola..

ravioli4
E qui ce nè davvero tanta di Liguria,questi ravioli sono stati spesso i protagonisti della nostra tavola quando eravamo al mare,l'unica difficoltà è la reperibilità delle materie prime, ma basta usare prodotti della propria zona per ottenere..il Piemonte in tavola ,l'abruzzo in tavola e così via no? ;-)
Cmq questi sono liguri e allora parliamo di due materie prime davvero meravigliose che difficilmente troverete al di fuori della Liguria,la prima è la Prescinseua una cagliata con retrogusto piacevolmente acido,con cui normalmente viene preparata la vera focaccia di Recco,è molto delicata e bisogna consumarla al più presto.
Ho scoperto grazie ad un signore genovese,che alcuni usano metterla anche nel pesto,nn so se la cosa sia vera ma mi ha incuriosito parecchio ;-)
Pensate che nell'antichità era l'unico formaggio che si poteva portare in omaggio ai dogi ;-)
L'altra materia prima e il Preboggion,un insieme di erbe di campo selvatiche con cui i liguri preparano i pansoti al preboggion o anche delle torte salte.
Si può davanti a questo insieme di erbe,scomodare adirittura Goffredo di Buglione, sembra che di ritorno dopo un lungo viaggio,i crociati risollevarono il di lui morale facendogli mangiare questo miscuglio di erbe cotte ;-)
Le erbe devono almeno essere 7 cicerbita, talegua, pimpinella, dente di cane, cavolo primaticcio o bieta di campo, raperonzolo, ortica, pissarella e boraggine.
Ho voluto che i sapori si percepissero distintamente ,senza troppo sovrapporsi uno con l'altro, ecco perchè il ripieno è così semplice.La pasta è ricca,volutamente ricca,ma molto molto sottile.
Ripeto basta cambiare il preboggion,con erbe della vostra zona, idem per il formaggio che dovrà avere consistenza molto morbia e acidula ed il gioco è fatto ;-)
Questo piatto partecipa all'iniziativa di
  • Carmen





  • RAVIOLI AL PREBOGGION CION FONDUTA DI PATATE ALLA PRESCINSEUA E PINOLI TOSTATI


    ravioli1

    PER LA SFOGLIA

    500 GR DI FARINA 00

    10 TUORLI

    2 CUCCHIAI DI OLIO EXTRA LIGURE

    Impastare il tutto e lavorare sino a quando nn avrete ottenuto una pasta liscia ed elastica,coprire con pellicola e lasciare riposare per 30 minuti

    PER LA FONDUTA DI PATATE
    ravioli8

    3 PATATE DI MONTAGNA GROSSINE

    DEL BRODO VEGETALE

    2 CUCCHIAI DI PRESCINSEUA

    OLIO EXTRA LIGURE IO HO USATO QUELLO DI OLIVE TAGGIASCHE

    Cuocere le patate tagliate a tocchetti nel brodo,scolatele mettele in un tumbler alto aggiungete la prescinseua e iniziate a monatre con un mixer,versate a filo l'olio aggiungendone quanto basta ad ottenere una salsa liscia e vellutata,se vi sembra troppo "spessa" aggiungete un cucchiaio di latte,mantenete la salsa in caldo.


    PER IL RIPIENO
    sezione ravioli

    500 GR DI PREBOGGION O ALTRA VERDURA

    1 CUCCHIAIO DI PRESCINSEUA O ALTRO FORMAGGIO

    1 CUCCHAIO DI PARMIGIANO

    SALE

    Fate cuocere il preboggion in acqua gia bollente,attenzione a nn far disfare le erbe.una volta cotte tritarle al coltello(no mixer mi raccomando) mischiate con i formaggi salate.
    Per i pinoli ,tritateli e metteli in forno a tostare,dovranno risultare croccanti ma nn troppo tostati per evitare un sapore troppo deciso,perciò temperatura nn troppo alta, lasciandoli in forno un pò di più .
    Una volta pronti i ravioli,scolarli e servirli con la crema di patate,spolverizzandoli con i pinoli a aggiungendo qualche foglia di maggiorana.

    38 commenti:

    sensorario ha detto...

    prescicosa
    e prequalcosaltro
    ecco due cose che nemmeno tra mille anni trovero' da queste parti... accidenti...
    in effetti mai viste nemmeno dopo secoli passati alle porte della liguria...
    questa volta passo e invidio da lontano...

    Lory ha detto...

    Ahahahah mi hai fatto morire ;-))
    Cmq sia basta cambiare le materie prime,il gusto particolare è dato proprio dall'insieme dei protti,leggermente acidulo ma allo stesso tempo,dolce,il morbido e croccante ,un piccolo gioco di consistenze e sapori.
    Stamattina mi aspetta un treno e pensa un pò,sarà proprio verso la Liguria,se penso a quanti treni mi aspetteranno sino a Marzo mi vien male ;-( Però me tocca ;-)
    Torno stasera,buona continuazione di giornata da te è gia pomeriggio vero?

    sensorario ha detto...

    e' la mezza in questo preciso momento, abbiamo "solo" 8 ore di fuso in questo periodo dell'anno.
    quindi non ti dico che fame leggere i tuoi post!
    tentero' la carta della sostituzione ingredienti ma non spero nel miracolo, diciamo cosi'...
    buon viaggio allora!

    Dolcienonsolo ha detto...

    Lory, hai deciso di farmi stare male????Pensavo fossi ancora a mare e non mi ero accorta delle tante bontà postate!!!Sei bravissima, e poi le tue foto parlano!!!

    clamilla ha detto...

    I ravioli!!! Da quanto tempo non ne mangio!!!!
    Ahhh! Ma arriverà l'inverno!
    Bella ricetta! Si imparano un sacco di cose andando per blog!
    Ciao
    Martina

    Pupina ha detto...

    Che meraviglia questi ravioli: me ne mangerei un po' anche adesso, al posto di caffelatte e biscotti... Uff...

    Il gatto goloso ha detto...

    che bellezza questi ravioli... amo la Liguria, amo i suoi sapori ed i suoi profumi, sarà difficile trovare qui in Lombardia questi ingredienti, ma terrò questa ricettina nel mio archivio... non si sa mai!
    :-)

    Sere ha detto...

    Ziiiiiiiiii... non devi nemmeno dirlo, la prossima volta TI DEVI fermare a Genova, altrimenti te meno!

    Bella questa ricettina di casa.. la prescinseua nel pesto, beh, "qualcuno" la mette... ma il pesto è buono senza troppi intrugli, alcuni mettono burro o panna.. ma ti rendi conto?

    @Sensorario... scusa se mi intrometto... ma... al posto della prescinseua potresti provare con un pò di stracchino... quello dovresti trovarlo no?

    Un baciuzzo a tutte...
    zi..ti aspetto domani al chiaccherario! ^_^

    manu e silvia ha detto...

    Bè...si mangia proprio bene in Liguria!!! peccato che non riusciremmo mai a reperire tutti gli ingredienti, ma magari ci avviciniamo!
    L'inghippo è che proprio non siamo in grado di fare i ravioli...però ci piace molto mangiarli!
    ciao ciao

    Liùk ha detto...

    sono commmosso
    ps lo so che bazzichi l'altra riviera ma a genova ti ci riportiamo noi se è solo per il treno:)

    Giorgia ha detto...

    lory, ma che bontà! ho sempre sperato di trovare la precinseua per fare la focaccia di recco ma non ci sono mai riuscita. beata te che l'hai avuta tra le mani... i raviolli ripieni di verdure sono i miei preferiti. li rifarò ma eliminerò i pinoli, che proprio non mi piacciono. proverò con delle nocciole, magari. un bacione

    Dolcezza ha detto...

    oddio che buoni che devono essere lory!da me questo formaggio non si trova, ho provato piu' volte per fare la famosa focaccia ma niente...mi tocchera' venire a trovarti cosi' mi accompagni a comprarlo!? ;) un abbraccio!

    Claudia ha detto...

    :*

    iLa ha detto...

    Belli questi ravioli! A casa proverei la versione piemontese, ma qui erbette nisba. Per non parlare dei formaggi, qui la scelta é davvero limitata. Pazienza troveremo il modo, la salsa di patate invece si che la voglio provare!

    Buon viaggio cuoca viaggiatora ;-)

    Elisa - Basilico&Co. ha detto...

    Loryyyy non puoi farmi vedere queste cose!!!!
    Ho le bavette che mi scendonooooo e sono solo le 10:00 della mattina!! Accidentaccio a te!! Prima o poi qualcosa di simile lo faccio anche perchè devo battezzare la mia "titania" :D

    JAJO ha detto...

    Un ritorno alla grande, Lory !!!
    Spero che tutti i nostri complimenti possano alleviarti la "pizzosità" di tanti viaggi in treno :-D

    Aiuolik ha detto...

    Vista l'impossibilità nel reperire la materia prima...verrò da te a mangiare questa squisitezza :-)

    Ciaooo,
    Aiuolik

    The Food Traveller ha detto...

    SEmbrano ottimi e sicuramente non fattibili all'estero per mancanza di ingredienti.

    Ciao

    michela ha detto...

    Devono essere una favola!
    Anche se si cambiano i prodotti originali per necessità, se l'abbinata è armoniosa per me non è mai dissacrante.

    Saretta ha detto...

    Da ssvenire!!!!Mi sa che posso eprò solo limitarmi a sbavare davanti alla tua ricetta...:(
    Bacioni
    Saretta

    Cookie ha detto...

    Non ci si può proprio distrarre che sfagioli ricette a raffica! BBONI questi ravioli!

    Luvi ha detto...

    chissà che buoni! sbavooooo.....:D

    sciopina ha detto...

    Ecco finalmente sei tornata!
    cerca di recuperare e postare a raffica eh, dovrai pur recuperare la tua assenza!
    Bacioni
    sciopina

    Carmen ha detto...

    che bella ricetta grazieeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!
    e le foto sono sempre strepitose.
    un bacio Lory

    campo di fragole ha detto...

    Lori sei tornata alla grande che dico grandissima!!!
    Questi ravioli hanno un aspetto strepitoso!!
    Il precinseua con che altro formaggio si potrebbe sostituire? Deve essere uno simile
    Baci
    Daniela

    Lory ha detto...

    Federica mare bellissimo ieri,ma son tornata distrutta ;-(
    Scusate il ritardo nelle risposte ..

    @ Dolci grazie tesoro, ma dopo aver letto un articolo di Bonilli sui blog, segnalatomi purtroppo solo ieri sera(risale a Luglio)nn solo sono sicura che le mie foto fanno pena,ma mi son pure venuti dibbi sul fatto che io sappia davvero cucinare qualcosa..ahahahah!

    @ Ciao Martina,si davvero un sacco ..eheheheh Un abbraccio!

    @ Pupina o santa paziena alle otto del mattino??..ahahah

    @ Ciao gatto piacere,;-)
    Se ti capitasse di andare a Genova,ricordati di portarti dietro una piccola borsa frigo ;-)

    @ Sere saranno faticate ,ma visto che mi toccano e visto che godrò della tua compagnia(sai che robba..ahahahah )lo farò di sicuro ;-)

    @ Manu che ridere,nn capivo questo plurale...ahahahah.
    Mai daiiiii è facile fare i ravioli,se hai bisogno qualche dritta fammelo sapere ;-)

    @ Liùk,ieri mare bellissimo ma una faticata ;-( Grazie ehhhh ;-)

    @ Giorgia nn appena ho un pò di respiro ti vengo a pizzicare io ;-)

    @ Dolcezza e lo dici così?? Certo che si ,che aspetti dai ;-))

    @ Cla,ti devo scrivere ho perso quella cosa là,anzi l'ho cancellata...La stanchezza ;-(((

    @ Ila ccidenti,tieni la ricetta per quando "scenderai" tra noi ;-))

    @ Eli, battezzala bene allora ;-))

    @ Jajo fanno bene i complimenti è vero poi in un periodo così faticoso ancora di più ;-)

    @ Aiuolik,anche per te vale lo stesso invito..Corri ;-))

    @ TFT neanche con un formaggio acidulo,cioè nn trovi neanche quello ?

    @ Michela,ecco intendevo proprio quello ;-))

    @ Saretta prima o poi,ti farò sbavare sulla mia tastiera ...ahahah!!

    @ Cookie,sono giorni che sto pensando che forse pubblico troppo ;-(

    @ Luvi grazie ;-))

    @ Scipoi,ccidenti mi sono persa la tua compagnia,dopo ti scrivo ;-)

    @ Carmen,dopo ti mando il link e tutto ;-)

    @ Daniiiiiiiiiiiiiiii ragazzaccia quanto mi sei mancata ;-))

    CoCò ha detto...

    Ciao cara sono rientrata e torno a leggerti con rinnovato piacere

    Camomilla ha detto...

    Ciao Lory! Sono tornata dalle ferie appena in tempo per non perdermi questi fantastici ravioli... me li sto mangiando con gli occhi! Ma con quale tipo di formaggio potrei sostituire quello impronunciabile utilizzato da te? Taleggio forse?
    Un bacio

    salsadisapa ha detto...

    mamma mia sembrano meravigliosi... certo, reperire gli ingredienti è un'impresa epica! ne approfitteranno i liguri in ascolto :D

    Viviana ha detto...

    ehilààààààààààààà
    bentornataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!
    eccola e subito mi delizia con questi ravioli che farò ripieni alla veneta e mi spiega come fare gli asparagi di mare.. che ogni volta che li vedo me lo chiedo!!!
    bentornataaaaa!! ma senti.. ma quante cosine hai preparato in questi mesi??? ce le farai vedere tutte vero????
    smaaackkkk

    Liùk ha detto...

    ah te lo dico questa ricetta me la sono proprio stampata e siccome in freezer sono finiti i miei ravioli, figli dei schultzkraphen altoatesini, i prossimi saranno questi, certo dovrei avere tempo per andare a cercare un pò di erbe...magari lo dico a mia suocera ah quella santa donna

    Roxy ha detto...

    Se ti va di passare da me c'è un premio da ritirare!

    Ciboulette ha detto...

    Se un giorno finalmente decidessi di mettermi a dieta, tu sareisti uno dei pochi posticini dove verrei a nutrirmi di foto, e di ricette :))

    Un bacio! :)

    sally ha detto...

    Ciao lory ben tornata e che ritorno! bellissime ricette come sempre, son felice di rivederti, ogni tanto passavo per vedere se c'era qualche news, mi piace venire nel tuo blog e rimanere puntualmente a bocca aperta! Sally

    Imma ha detto...

    Io rimango sempre a bocca aperta davanti alle tue ricette (nella speranza di acchiappare qualcosa al volo!!! ahaahahah). Scherzi a parte, questa ricetta e' veramente invitante. Peccato che non riusciro' a trovare nemmeno uno degli ingredienti; mi acocntentero' della foto!!!!

    Tatiana ha detto...

    Bellissima ricetta come sempre... per me che adoro le erbe selvatiche... ma dove le hai trovate ora... di la verità che è una ricetta che tenevi di riserva nel cassetto.. i raperonzoli io li trovo a primavera e sempre se li trovo sigh li adoro con la loro radicetta in insalata slurp!

    Precisina ha detto...

    Ma quanti piatti mi sono persaaa!!! Un rientro proprio in grande stile, ovvero il tuo!!! Riassumo qui tutto, questi ravioli sono a dir poco deliziosi, cremosi ma non troppo, come piace a me, che colori!!! Il coniglio fantstico, con quel fondo...guard, non devi convincermi per niente, come dici tu, è solo questione di buona volontà!!! Dolcicno delizioso... ah, tu non saresti una fotografa... ma va laaaaaaa'!!!

    alemu ha detto...

    mia mamma è solita mettere la ricotta nel pesto, forse perchè lei è originaria del confine piemonte/liguria e non l'ha mai considerata un'eresia. ricotta perchè le manca la cagliata, ma se la trovasse.. yum!! :)