giovedì 8 maggio 2008

SEMPLICE SEMPLICE..

Immagine 130
Un dolce che dedico a tutti voi che ogni giorno passate di qui, per scusarmi dell'assenza di questi giorni,nn ho molto tempo per commentare in quanto ho in atto una "piccola" rivoluzione in casa che mi tiene un pò lontana dai vari blog,so benissmo che capirete ed è per questo che vi regalo questo semplice dolcetto ma tanto buono e dedicato con il cuore.
Al posto di frutta esiccata morbida potrete utilizzare frutta fresca,la spennelata di cioccolato fuso una volta che il dolce sarà completamente freddo, formerà una "lamina croccante che contrasterà piacevolmente con il morbido della pasta e dei frutti!

BISQUIT AL CACAO CON MIRTILLI E CIOCCOLATO

Immagine 128

PER IL BISQUIT

5 uova (tre intere e due tuorli)

130 zucchero

100 farina setacciata due volte

2 cucchiai rasi di cacao in polvere

1 pizzico di sale

150 gr di cioccolato fuso

400 ml di panna da montare

miele

mirtilli secchi (io ho usato quelli della Noberasco)

2 cucchiai di gocce di cioccolato




Monto molto bene le uova con lo zucchero(almeno 15 minuti)setaccio il cacao con la farina che poi incorporo con movimenti delicati dal basso verso l'alto facendo ruotare la ciotola,aggiungo il pizzico di sale,metto in forno a 180° per 12 minuti.
Una volta cotto rovescio sopra ad un canovaccio umido e arrotolo subito,lascio così per 5 minuti,srotolo tolgo la carta forno e arrotolo ancora una volta sino a radreddamento completo.
Una volta freddo allargo il bisquit e spennello con cioccolato fuso(fate un leggero strato) ora mai tiepido,lascio raffreddare bene nel mentre monto la panna con il miele.
Una volta che il ciocco è freddo verso sopra la panna,cospargo con i mirtilli e le gocce di cioccolato arrotolo e metto in frigo.

35 commenti:

sensorario ha detto...

Ciao Lory, io uso la tua stessa ricetta per i rotoli! La scorsa settimana ne ho portato uno al lavoro che e' statop davvero sbranato.. la particolarita' e' che ho fatto la crema per il ripieno usando una specie di pure' di una radice viola che si chiama Taro.. non so se l'hai mai sentita nominare, ha un gusto molto particolare, difficle da descricere... un abbraccio

federica

Lory ha detto...

Ciao Federica,si conosco il Taro.
La mia amica a Tonga la cuoceva sulla griglia e la serviva poi con il maiale cotto nella buca.
Sai ora che ci penso hai riagione;-)
Ma a cosa diavolo si potrebbe ricondurre quel sapore?
;-))

sensorario ha detto...

Non saprei davvero... ma da quando l'ho scoperta la uso per un sacco di cose.. e' troppo divertente!
Un mio amico prepara (ancra non so come...) un bubble tea (quello con le perle di tapioca nera) che e' la fine del mondo!
A presto

erika ha detto...

buongiorno cheffa!
rivoluzioni casa?! bel rotolo.
baci

Lory ha detto...

@ Ehhhhhhhhhhh si Erika,poi ti spiegherò ;-)

The Food Traveller ha detto...

Buono e semplice, anche per chi sta alle'estero ... finalmente.

Non ti preoccupare, di sicuro hai piu' tempo tu di me per il blog. Tra lavoro, bimbo/a in arrivo e il mio desiderio di provare a creare un' attivita mia .... mama mia non ho piu' tempo!!!

Alex e Mari ha detto...

Non ho mai avuto il coraggio di fare un rotolo per paura che mi si rompa tutto. Dici che posso azzardare? Io lo vedrei bene con delle belle fragole fresche. Gnammiiiii! Ciao, Alex

lei ha detto...

... in bocca al lupo per le tue ... rivoluzioni! ; ) e grazie perchè nonostante tutto ci regali quest'altra delizia!!

Claudia ha detto...

Rivoluzioni?
Taro?
Tonga?
maiale cotto nella buca?
bubble tea?
non so un H di tutto ciò
ma per non di meno a ciò...
hai bisogno di me?
:*

iLa ha detto...

Ma come fai a strabigliarci ogni giorno?!
Sei proprio fortissima Lory!
Buona giornata!

Francesca ha detto...

Lory che meraviglia questo rotolo, goloso e delicato, ed elegantissimo. Grazie per il dono, io me lo papperei subito :-P Baci a presto!

Francesca

Camomilla ha detto...

Ciao Lory, accetto molto volentieri una bella fettona del rotolo che mi sta facendo letteralmente sbavare!!! ;-)
Baci!

Monique ha detto...

il rotolo è la prossima frontiera da abbattere, giuro! ho vinto tante paure ma questa ancora no..eppure..sarà arrivato il momento!!
piesse: la pennellata di cioccolato fuso ha fatto partire la salivazione a mille
piesse due: ma dove si recupera sto taro che mo'c'avete messo la curiosità!?

Saretta ha detto...

ragazze fatelo il ritolo!Ci sono riuscita pure io...l'ultima volta cx i comple di mamma:pasta biscotto bianca e ripieno di ricotta..Appena lo rifaccio lo posterò!
Lory, dobbiamo attenderci colpi di scena?!;)
bacioniiiiiiiii
saretta

Sara ha detto...

LLLLOOOORRRYYYY si sono io, ma come? non riconosci il tuo cucchiaino di zucchero. Condivido appieno quello che mi hai scritto, anch'io ho avuto la stessa impressione. Cmq sei apprezzatissima da tantissimi che come me adorano la tua cucina e la tua disponibilità, e poi è sempre un piacere leggerti. A presto.

CoCò ha detto...

Un dolce semplicedi sicuro ma così goloso che sto per addentare lo schermo Ho fameeeee!!!

JAJO ha detto...

TI ODIO !!!!!!!!!!!!
E poi dici che tu i dolci....... :-/

Spero in "rivoluzioni" positive.... dopo la rivolta degli schiavi di Said..... :-DDDD

Jacopo

sensorario ha detto...

Bhe io vivo a sydney e il taro si trova semplicemente dal fruttivendolo!
In Italia effettivamente non l'ho mai visto... ma a londra credo proprio di si'
Che dite, mi do' all'import-export??

federica

salsadisapa ha detto...

ok lory, adesso che mi ulula lo stomaco, se permetti prendo una bella fetta di questo spettacolare rotolo (spessore della fetta almeno 3-4 cm) mentre mi leggo il lungo post qua sotto... che termina con una ricetta da leccarsi i baffi! :O
baci :-***

adina ha detto...

io non commento oltre. ieri passavo di qua, e non ho lasciato un commento, perché all'improvviso mi chiamavano in 3 e ho dovuto chiudere in fretta e furia. torno ora, e vedo sempre le meraviglie. poi scopro il taro.. mai sentito. ce lo fai?

Roxy ha detto...

Io la mia fetta me la gusto con un buon caffè, ok? Baci cara

Aiuolik ha detto...

Direi che con questo ti fai perdonare per questa assenza e anche per le prossime :-)

Ciaooo,
Aiuolik

dede ha detto...

Lory bella, mettiamoci d'accordo sul significato delle parole. Per me un dolce "semplice" al massimo è un 4/4: quattro cose quattro, tutte insieme in forno senza tante storie e stop, non un rotolo di biscuit arrotolato con sopra i mirtilli e poi il cioccolato fuso, e dentro la panna che si monta con il miele e ....
proprio vero che tutto è relativo. ciau

Ciboulette ha detto...

Lory, provero la tua tecnica di raffreddamento del rotolo...ma mi sa anche il rotolo! Anche se poi ci mettero in mezzo le castagne sciroppate al cioccolato che non so come altoro consumare...

Spero tutto a posto!!! Che sia una rivoluzione serena.... :)
Un bacio!

Ciboulette ha detto...

Lory, provero la tua tecnica di raffreddamento del rotolo...ma mi sa anche il rotolo! Anche se poi ci mettero in mezzo le castagne sciroppate al cioccolato che non so come altoro consumare...

Spero tutto a posto!!! Che sia una rivoluzione serena.... :)
Un bacio!

fiordisale ha detto...

ahahhahahahaha noscusa è maleducazione entrare in casa altrui ridendo, però ti descrivo la scena, sono entrata sono rimasta incantata e ho cominciato a leggere, dopo qualche minuto mi sono convinta di aver sbagliato blog e sono dovuta tornare su a controllare! (e ho cominciato a ridere)
ehi e menomale che non ti piaceva fare i dolci (o che non avevi confidenza, non ricordo) ....
sei bravissima, pare che tu abbia le mani di fata, qualunque cosa tocchi diventa oro :)

k ha detto...

lorrryyyyyyyyyyyyyy! Mi giuri che è semplice? Cioè, che riesco a farlo pure io senza rompere il biscuit?
ti spiego: lunedì vengono i miei a pranzo a vedere anche la casa... Tra, l'altro, visto quello che abbiamo passato, insomma, sono contenta e vorrei fare a mia mamma un bel dolce anche per la festa della mamma. E lei adora il cioccolato e pure questi rotoli qui... Che faccio, rischio?
Magari ti scrivo in pvt per ulteriori menaggi... bacibaci

lenny ha detto...

Lory torna presto ed in bocca la lupo per questa nuova occupazione che ti riucirà sicuramente benissimo, come tutte le cose che fai.
Bacioni

Lory ha detto...

@ TFT ccidenti quante cose nuove ;-))

@ Alex prova e con le fragole poi..che te lo dico affà ;-))

@ Lei grazie,sei molto gentile!

@ Claaaaaa ti strapazzo e poi ti scrivo ;-))

@ Ila basta avere una famiglia a cui dare dare da mangiare tutti i giorni due volte al giorno per 365 giorni all'anno ;-))

@ Fraaaaaaaaaa tenera amica ;-)

@ Camomilla accomodati ;-)

@ Monique io lo trovo in un negozio a Porta Palazzo ma di sicuro lo puoi trovare anche a Milano in qualche negozio etnico penso che da Katay ci sia sai ;-))

@ Saretta ecco brava dillo anche tu che nn è difficile ;-))

@ Sar ahahahah no il fatto è che nn avevo mica letto cucchaino di zucchero,me ne sono accorta dopo..ahahah

@ Cocòòòòòòòòò te ne regalo una fettona!

@ Jajo si tutto positivo, ma complicato e spero di facile e veloce soluzione ;-))

@ Fede daiiiiiii tu manda qui poi io smercio..ahaha

@ Salsina accomodati pure ;-)

@ Adina appena ripasso da porta Palazzo lo compro e poi metto giù qualcosa ;-)

@ Roxy perdono nn sono più passata neanche per un salutino ;-(

@ Aiuolik,tanto ci siete voi a tenere in fermento le nostre cucine ;-)

@ Ded ahahahaha ma daiiiiiiii ciau ;-)

@ Cib prova perchè è davvero facile,rivoluzione serena si ;-)

@ Fiore ahahaha ma daiiiiiiii no nn amo i dolci,ne farli ne tanto meno mangiarli ;-)

@ K buttati tesora poi cmq scrivimi ;-)

@ Lenny tornerò con calma a girare tra le mie amicione di blog ;-)

k ha detto...

ma.. albumi e tuorli si montano separati o no?

Lory ha detto...

Montali insieme K per una 20ina di minuti!

enza ha detto...

perchè togli il canovaccio?
io di solito arrotolo nella carta forno zuccherata e lascio raffreddare senza il doppio passaggio.

Lory ha detto...

Mannaggia la fretta di nn rileggere mai ;-(
Ho corretto ;-))

Cookie ha detto...

Ciao Lory, se dici che è semplice semplice io mi fido. Il rotolo non l'ho ancora mai fatto.

Pamy ha detto...

Io il rotolo l'ho fatto ma questo li supera tutti!!