giovedì 28 febbraio 2008

UN ROSPO


Penso che trovandomi difronte ad un essere tanto brutto, mi ritroverei a scappare come quella volta quando ebbi un incontro moooooolto ravvicinato con il pesce Napoleone.
Avete presente il cappello di Napoleone? Ecco immaginatelo grande quanto la ruota di un camion,immaginatelo sotto forma di pesce,con una boccuccia così carina, che nn avrebbe difficoltà ad ingoiare un tavolo ;-)
Immaginatevi a nuotare tranquillamente sui fondali di un acqua cristallina..
Ad un tratto..
BU BU BU BU BUNGIORNO ..SIGNOOOOORAAA
Bè per farla breve sono arrivata sulla battigia che ancora nuotavo,avete presente?...ahahahah!
La coda di rospo è brutta ma ha una carne soda e pregiata,tanti la paragonano all'aragosta.
Vive sui fondali del mare e si mimettizza perfettamente,attira gli altri pesciolini di cui poi si nutre agitando l'appendice che ha sopra la grande bocca,avete presente quelle specie di antenne?
In Spagna la cucinano in tantissimi modi,io ne ho mangiata una meravigliosa con la salsa escarlada,una sorta di maionese con peperoni,un'altra volta devo dire che ci cascai come una pera..Un amico chef mi invitò a casa sua a mangiare le aragoste che aveva pescato lui stesso nel pomeriggio,lo vidi preparare la griglia,cospargere questi piccoli bocconi con olio, e metterli sulla griglia!
Me li servì solo con olio basilico e sale,li mangiai continunado a ripetere che nn avevo mai mangiato una coda di aragosta tanto buona..il resto lo potrete di sicuro immaginare..ahahahah!
Io adoro questo pesce,dovrete solo fare molta attenzione alla cottura, questo per nn rendere la carne tanto delicata in un qualcosa stopposo,nn serviranno tanti condimenti se il pesce che userete sarà freschissimo,lasciate che il sapore del pesce si senta e vi ritroverete a mangiare qualcosa di meraviglioso!

Io l'ho servito con un crumble di pane e mandorle che lascio però a parte così ognuno può decidere se usarlo o meno ;-))

CODA DI ROSPO AL CARTOCCIO CON ARANCIO TIMO E CRUMBLE DI PANE E MANDORLE

1 Coda di rospo 900 gr (per 4)

2 arance

1/2 bicchiere di vino bianco

1/2 bicchiere di olio (leggero)

timo arancio (o quello che trovate)

sale alla cannella

Mette la coda di rospo tagliata a bocconcini dentro un sacchetto,tagliate le arance a fette,aggiungete tutti gli altri ingredienti,lasciate riposare così per un pò di ore.

CRUMBLE DI PANE E MANDORLE


La mollica di una pagnotta (pane di 3 giorni)

basilico e timo

sale

mandorle a filetti

Passate la mollica del pane al mixer insieme alle erbe e il sale,lasciando le briciole un pò grosse,aggiungete olio e mischiate il tutto con le mandorle.mettete sopra ad una leccarda con carta forno e fate dorare in forno a 180°.

Prendete della carta forno e tagliate dei quadrati grandi, nel centro di ognuno mettet due fette di rancia qualche pezzo di coda e un pò del liquido che si sarà formato,aggiungete un pò di olio,chiudete il cartoccio e fate cuocere per 12/5 minuti a 180°,portate in tavola dove servirete a parte il sale alla cannella e il crumble di mandorle!

32 commenti:

Viviana ha detto...

Io c'eroooooooooooooooooooooooo!!! ed è buonissssssimaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!! Un bacio grande tesora... ho il fiatone, oggi mi stanno risucchiando :(

Lory ha detto...

Ehi bimba attenta,ti prepraro uno zabaglione ehhhh ;-))

Gunther K.Fuchs ha detto...

effettivamente il pesce non è bello ma la sua coda è buonissima e trovo che tu lo abbia preparato veramente bene

The Food Traveller ha detto...

E aggiungo ... la coda della pescatrice e' molto buona, ma le guance sono favolose !!!!

Lory, l'errore e' normale. Una volta si dava la coda di rospo spacciandola per aragosta perche' non costava niente e la gente non se ne accorgeva.

Lory ha detto...

@ Gunther grazie per la visita,ricambio al più presto ;-))

@ Francesco ma daiiiii,questa davvero nn la sapevo ;-)
Nn ti dico le sghignazzate dello chef mentre gustavo la sua ottima aragosta ..ahahahah!

dede ha detto...

furba l'idea di servire il crumble a parte

k ha detto...

Grande! Ricetta assolutamente perfetta, e non parlo di tecnica o realizzazione (e chenneso io? ma tu si che sai!!), ma di meravigliosa aderenza alle mie papille gustative... Per farla semplice: tempo di prendere un treno e arrivo... me ne lasci un po'???
Sei fantastica come sempre! bacitanti

erika ha detto...

quando ero capace feci qualcosa di simile, ma l'idea della panatura a parte è davvero bella!!!
grazie!!!!

arancia, timo e cannella le trovo perfette per il pesce, non usai il pregiato bruttone, ma un semplice merluzzetto... qui poi cara cheffa, un dramma servirsi di buon pesce! :-)

Roxy ha detto...

Sale alla cannella? Interessante, così come anche il crumble...ma anche la cods di rospo....insomma una stupenda ricetta come al solito! BAci

miciapallina ha detto...

Che bello!
Venire in questo sito vuol dire immergersi in immagini, colori, profumi ed ... emozioni!
Si sta bene qui... quasi quasi vengo a dare un mozzico a quella codina!
nasinasi

Liùk ha detto...

più brutta della gallinella?

Fabioletterario ha detto...

No, io credo proprio che stavolta passo... :-)

Fabioletterario ha detto...

No, io credo proprio che stavolta passo... :-)

Celandra ha detto...

Ottimoooooooooooo....sabato salto dal pescivendolo......poi con le arance......tra l'altro il sig napoleone l'ho incontrato anch'io......che paura quella volta.....
Abbraccione

stelladisale ha detto...

come mi piace la coda di rospo! e non ha neppure le spine! buonissima

Lory ha detto...

@ Dede in verità nasce dall'intenzione di dare un che di croccante,se lo avessi aggiunto prima si sarebbe perso lo scopo ;-))

@ k.aspetta Giugno e te ne faccio fare indigestione ;-))

@ Erika,quando ero capace???
Ma valà,sai quanti pagherebbero per avere le tue manine?
io compresa,e nn è piaggeria!

@ Roxy,si lo vendono già pronto ma lo puoi fare tranquillmente in casa ;-)

@ Liùk,mmmmhhh diciamo più brutto di te rende l'idea?...ahahaha

@ Fabio,ok per te un bel pezzo di fiorentina cotta su una beola .che dici va ben? ;-)

@ Celandra,se vieni su la prossima estate la cuciniamo insieme ;-))

@ Stella,comoda ehhhhhh ;-))

Lory ha detto...

@ Miciapallina,ma quanto mi piace quel tuo nasinasi ;-))

Viviana ha detto...

avrei bisgno del tuo zabbbagliooone :D

CoCò ha detto...

Un pesce delicatissimo la coda di rospo che però raramente trovo qua in zona. Mi hai fatto venir voglia mi devo mettere alla ricerca

Lory ha detto...

@ Vivi te ne spedisco un bottiglione...ahahahah!

@ Cocò,decidi tu quando! ;-)))

Liùk ha detto...

più brutto di me? c'est ne pas possible parbleu

Lory ha detto...

@ Liùk..fregata!
Anzi è meglio..Touchè!! ;-)

Ciboulette ha detto...

caspiterina, che voglia!!!!
mi piace tanto tanto tanto!!!
posso usare qualche altro punto esclamativo per spiegarmi meglio???

!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

PS: io l'ho visto un rospone, brrrrrrrrrrrr che brutto che e'!! Povero lui, ma quando ce vo' ce vo'!! :))

Liùk ha detto...

<;+)

Giovanna ha detto...

non sapevo che la coda di rospo si potesse scambiare con l'aragosta! Lory, questa ricetta è proprio bella, la metto tra le ricette "dafare" arriverà anche il suo turno.. io la buona volonta ce la metto ;)

Adriano ha detto...

Tra questa e il san pietro non saprei quale ha l'aspetto più sconcertante...poi ci sarei anch'io:-(
dalle mie parti c'è un ristorante che ci fa degli spaghetti da sveno, mai riuscito a farli simili. Forse la cottura, come dici tu.

Lory ha detto...

@ Ciboulette e mangiarla nn renderebbe di più?..ahahah

@ Giò ti assicuro che cotta al punto giusto anche nell'aspetto ci si avvicina molto ;-)

@ Adriano,ahahahahaha sei troppo forte ;-))Sai che ho pensato la stessa cosa, la scorsa settimana guardando il San Pietro pronto per la zuppa,sono davvero inquietanti..ahahahah!

Senti sbaglio, sei di Napoli ?
Fuori l'indirizzo che lo passo al napoletano che gira per casa,così il prossimo mese ci porta la figlioletta ;-))

enza ha detto...

ehilaaaa allora è andata, basta trovare un rospo semivivo! :)

comidademama ha detto...

lori che meraviglia! In Olanda si chiama Zeeduivel, il diavolo del mare.
Mi piace moltissimo e lo comperavo al mercato del pesce di DenHoever, sob, che nostalgia.

The food traveller anche a me piacciono le guance !!!

Lory ha detto...

@ Enza deve essere proprio così,la rana pescatrice purtroppo ha questo piccolo inconveniente,se nn è bella fresca diventa opaca,la carne si asciuga facilmente,nn che poi nn sia buona ma perde un pochino!

@ Comida,ma che bella sta cosa trovo che sia un bellissimo nome,un pò inquietante ma bello ;-))Io le guance le adoro un pò in tutti i pesci,come saprai sono i cosidetti bocconi del prete ;-))

adina ha detto...

lory!! domani finalmente conosco la tua simpaticheria!!! è da un po' che non ti scrivevo un commentino qui, eh? ma sempre passai, e questo rospo più di tutto mi colpì! :-) è fantastico, anche il crumble che l'accompagna!

Mimmi ha detto...

Cara Lory, ogni volta che leggo una tua ricetta, mi si fondono letteralmente le papille gustative.
Devo aggiungere altro o rendo l'idea?
Baci