giovedì 14 febbraio 2008

PORTA PALAZZO (e San Valentino)...sssstttt!



Questo post lo vorrei dedicare tutto a
  • LEI
  • perchè anche l'attaccamento alla propria "terra" è amore e oggi,lasciando perdere tutta la retorica che questo giorno si porta dietro...AUGURI A TUTTI PER UN FELICE SAN VALENTINO!!!
    ;-))




    IL PIU' GRANDE MERCATO ALLO SCOPERTO D'EUROPA!!!

    (ieri mattina molto presto)

    E' un mercato diviso per zone,frutta e verdura,abbigliamento,2 parti al coperto,una palazzina per la parte del pesce,un antico "porticato" in ferro battuto che accoglie di "vecchi" contadini,vendono prodotti da loro stessi coltivati,la maggior parte è piemontese, e si rivolgono a te parlando un dialetto molto stretto;-)
    Ma Porta Palazzo è tanto altro ancora,piccole botteghe dove puoi trovare di tutto, ma veramente tutto ;-))
    Mentre per il resto delle bancarelle ,la moltitudine etnica è davvero incredibile...
    Scusate la qualità delle foto,era molto presto io ero di fretta ;-)




    LA ZONA DEI CONTADINI...


    Ceni,una vera istituzione per i piemontesi è una sorta di vecchia drogheria,trovi spezie e legumi di ogni genere e provenienza,riso,miele e tanto altro ancora ,quello che nn trovi chiedi e loro se possono te lo procurano!

    Stocco,baccalà,acciughe olive...


    L'ENTRATA DI UNO DEI MERCATI AL COPERTO trovo bellissima la scritta che campeggia sopra l'orologio...AMARE LE DIFFERENZE!!!




    INTERNO..


    Intorno,le "diversità"...

    Dove puoi entrare e chiedere cose così ;-)),senza che ti prendano per matta!
    Pak choi,lemon grass,gamberetti secchi...
    Nello stesso negozio ,un mondo di etnie...

    Insomma nn sono di Torino e nemmeno piemontese,ma questa città la amo immensamente...Buon San Valentino amore mio!!!

    P.S Vivi,il resto lo vedrai con i tuoi occhi ;-))

    Quella sopra è una torta alle pere e cioccolato,già postata mesi fà,la particolarità questa volta è data dal caramello ai frutti di bosco ;-) è proprio rosso come si vede ;-)
    Grazie ad un'altra amica ho scoperto una spezia che mi ha letterlamente conquistata e che nn conoscevo,un'insieme di fragole, frutti di bosco esiccati e tante spezie,credetemi ha un profumo pazzesco si chiama "fragolina piccantina" arriva dalla Germania,di più nn sò chiedete a >
  • LEI/strong>> Mentre preprarvo il caramello mi sono messa a spizzicare le fragole secche,bè una cosa meravigliosa hanno conservato tutto il sapore e il carmello è semplicemente fantastico!

    TORTA PERE E CIOCCOLATO CON CARAMELLO AI FRUTTI DI BOSCO

    300 gr. di farina bianca

    220 gr. di zucchero

    4 uova

    200 gr. di burro

    250 gr. di cioccolato fondente 74%

    35 gr di cacao amaro

    600 gr. di pere

    1 bicchiere di latte

    1/2 bustina di lievito

    Lavorare lo zucchero con le uova fino ad ottenere una crema,quindi far sciogliere il burro con il cioccolato farlo intiepidire e versarlo sopra il composto,setacciare la farina con il lievito e aggiungerla al tutto,mischiare bene a questo punto unire il cacao e il latte per rendere l'impasto morbido(nn liquido mi raccomando)tagliare a tocchetti le pere ed incorporarle.Versare dentro ad una teglia unta e infarinata. Inofornare a 180° per 45/50 minuti (controllate comunque).Una volta cotta e fredda la torta preparare il caramello e versarlo a piacere sopra!

    PER IL CARAMELLO AI FRUTTI DI BOSCO



    400ml. di panna da montare

    50 gr di burro

    10 cucchiai di zucchero

    3 cucchiai di fragolina speziata

    colorante alimentare rosso o succo di frutti di bosco per accentuare la colorazione!

    Il giorno prima far scaldare la panna e versare le spezie,lasciare in infusione tutta la notte.
    Il giorno dopo scaldare il composto filtrarlo.
    Mettere in un pentolino lo zucchero,far sciogliere lentamente sino a quando otterete un cramello dorato,aggiungete il burro mescolate velocemente,facendo attenzione a nn scottarvi,aggiungete la panna continuando a mescolare velocemente(fatevi aiutare ;-)) )nn vi preoccupate se si formeranno grumi riportate sul fuoco e continuate a mescolare sino a quando si saranno sciolti.Versate 3/4 gocce di colorante o succo!
    Si conserva per una decina di giorni in frigo in un barattolo di vetro.
    Una volta freddo si indurirà,basterà scaldarlo in un pentolino con acqua per averlo ancora fluido.
  • 48 commenti:

    comidademama ha detto...

    Sono commossa, vedere Porta Palazzo mi fa un piacere incredibile e poi da ceni hanno la Carta di Eritrea che non si trova più da nessuna parte.
    Grazie per la dedica, sei gentilissima e complimenti per il post e per fare vedere una parte affascinante e viva di Torino.

    Lory ha detto...

    @ Ciao Elena,ho pensato davvero a te ieri mattina ;-)
    La carta d'eritrea ,ma in quanti la conosceranno o se ne ricorderanno ancora ? ;-)
    Se la vuoi fammi un fischio che spedisco ;-))

    comidademama ha detto...

    grazie mille, ma ne ho portata un po' in valigia, dovrebbe durare fino ad agosto, ma grazie per il pensiero!
    Ha un buon profumo, ieri sono entrata in un negozio qui a Boston e avevano questa fragranza. Ma non ho chiesto se era carta di eritrea.

    comidademama ha detto...

    vado a dormire, è mezzanotte, mamma mia se ti svegli presto!

    The Food Traveller ha detto...

    E pensare che da noi il mercato e piccolino ... sigh sigh!

    Qualche giorno fa' anche io ho fatto un dolce con pere e cioccolato (un bicolore), ma non sono del tutto contento ... specialmente perche' non sono stato capace to ottenere un vero bicolore ma un doppio strato :-( Riprocero'.

    Scribacchini ha detto...

    Buon San Valentino speziatino.
    Kat

    stelladisale ha detto...

    e pensare che a me i mercati non sono mai piaciuti, per la verità a bergamo non sono neppure mai andata, ma vabeh non c'è paragone questo è bellissimo, e poi tutte quelle cose strane, ma cos'è la carta d'eritrea? ossignur quante cose che non so... amare le differenze, come mi piace sta frase, non sono sicura di riuscirci veramente ma ci provo,
    buona giornata :-)

    comidademama ha detto...

    Carta di eritrea è come un libretto di carta impregnata di oli essenziali. Ne stacchi un pezzetto e la bruci come si brucia l'incenso. Ha un ottimo profumo. Si dice che purifichi gli ambienti dai microbi, io la uso solo per il buon profumo

    Lory ha detto...

    @ TFT io aspetto ;-)

    @ Scriba,grazie ricambiato ;-))

    @ Stella è un "deodorante" naturale pazzamente buono ;-))
    Si trova sotto forma di foglietti che vanno bruciati,diversamente dai soliti incensi questo lascia una profumazione davvero intensa,che dura parecchio.
    Lo puoi trovare in blocchetti!
    Lo inventò un medico italiano se nn ricordo male,dopo un viaggio in Eritrea,però chiederò meglio al mio amico Ugo;-)a dispetto del nome,vero eritreo...ahahahah!

    Lory ha detto...

    Ecco spiegato da Comida ...assie ;-))!

    comidademama ha detto...

    prego, tu sei stata più precisa di me ^_^

    Lory ha detto...

    @ Tantiiiii anni fà un eritreo venuto a consegnare un prodotto nel locale dove lavoravo,chiese a me se quell'odore provenisse dalla carta d'eritrea,io che nn sapevo a cosa diavolo si riferisse, per nn fare brutta figura risposi...Nooo lo chef sta cucinando l'anatra all'arancia....ahahahahah!
    Spiego ,lui, a me cosa fosse la carta d'eritrea ;-))

    dede ha detto...

    Lory, mi hai preceduta di un soffio, anch'io volevo metter su qualche foto di Porta Palazzo. Belle belle, continua!

    Anonimo ha detto...

    @ Dede,ti prego ti prego ti prego,metti le tue,magari quelle con i posti dove mangiare,dove comperare ecc..ecc..Daiiiii che sei così brava con la "macchinetta" ;-))

    Liùk ha detto...

    tutti a fare "robba" dolce oggi eh....CONCORRENTI!

    Lory ha detto...

    @ Liùk ,approfittatore dei Valentini altrui....ahahah!

    Monique ha detto...

    lory devo dirti un sacco di cose. primo: che bella la torta, che belle le tue (frettolose??) foto del mercato..io i mercati li adoro ma non ho mai tempo di andarci e di girarli con calma..adoro la boqueria di barcellona e l'ultima volta ci sono stata dentro mezza giornata, con buona pace del mio fidanzato. secondo:come vorrei sentire questa carta di eritrea, io uso gli incensi ma a volte stufano....secondo te la potrei trovare in erboristeria?buon san valentino a tutti/e anche da parte mia
    PS: anche io ieri pere e cioccolato!!
    PS": un po' prolissa...sorry!

    Lory ha detto...

    @ Monique,di sicuro è più facile trovarla in qualche negozio etnico,a Milano ne trovi a decine;-)
    Erboristeria?
    Può essere in fondo è cmq un prodotto italiano ;-)io però nn l'ho mai trovata!
    E grazie di cuore per le cose belle scritte !

    Sere ha detto...

    Uffff... voglio la carta d'eritreaaaaaa!!!!
    che meraviglia quel mercatino, a me piacciono tantissimo i mercati ma non quelli che vendono vestiti... Qui a Genova abbiamo il mercato orientale e prima o poi, partirò da casa armata di macchina fotografica, voglio farvi vedere che meraviglia di colori...
    Peccato non si trovino le cosine etniche che trovi tu!!!
    Ma senti... che è il pak choi???
    Baciottini valentinosi!..

    The Food Traveller ha detto...

    Aspetti?
    Mmm ... per ora devo mettere su il gateau di patate e sedanorapa visto che qualcuno me lo ha chiesto.

    Ma il dolce ... non penso, perche' devo prima capire come si riesce at fare il marble (bicolore) con i colori a spirale dentro invece di due livelli nettamente separati. Altrimenti il sapore non e' ottimale.

    Suggerimenti????

    Anonimo ha detto...

    @ TFT.nn sò se ho capito bene ma,per ottenere il marble come intendi tu dovresti far così,teglia rotonda(o altro)parti sempre dal centro cmq,versi un mestolo di impasto chiaro nel centro,poi dentro al cerchio chiaro, versi un mestolo un pò più piccolo di impasto scuro,poi dentro quello scuro,ancora uno chiaro e così via otterrai una zebratura carina,se ho inteso bene ;-))

    @ Sere il pack choi è simile alle nostre coste hai presente?

    Lory ha detto...

    Sono sempre io sopra ehhhhhhhhhh!
    Dimenticavo TFT ho fatto qualche tempo fà una cosina con le patate e il sedano rapa,ho messo la foto su flickr,ma nn è visibile ora vado a renderla pubblica se vuoi dacci un'occhiata ,però sono molto interessata al tuo tortino ;-))

    Elisa - Basilico&Co. ha detto...

    Oche bellooo dolce... inutile dire il tuo caramello lo proverò prestissimo!
    Ovvio che se vuoi altra Fragola Piccantina basta chiedere.. devo andare in avanscoperta per vedere se ne hanno ancora!
    Io oggi farò un dolce .. ma cosa proprio non lo so!
    Sono senza portatile e le foto sono li sopra... uffii

    Lory ha detto...

    @ Eliiiii ma grazie ;-))

    @ Francesco,dimenticavo puoi anche fare così,versa l'impasto al cacao dentro la teglia, poi sopra a cucchiaiate quello chiaro,prendi uno spiedino e fai i ghirigori ;-))
    Vabbè quando prenderò la laurea,scriverò in modo comprensibile...ahahah!

    The Food Traveller ha detto...

    ghirigori ???

    Io normalmente uso la teglia da plumcake e mi fa inc%%&%%^%e che mia moglie fa il marble perfetto e io no. E non mi vuole dire come!!

    Dove' il tortino??

    Il mio (sola foto) e' questo

    http://TheFoodTraveller.smugmug.com/photos/253186122_jc39p-L.jpg

    Viviana ha detto...

    uaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    Allora.... ho già capito che mi sparerò i prossimi 5 stipendi!! ah ah aha h ah ah sei una meraviglia Lory! Auguri auguri auguri!!!!!!!!

    Anonimo ha detto...

    Vivi tesora,hai visto che mazzi di lemon grass??
    Ecco li ho pagati davvero tantissimo...€ 3.80...ahahahah!
    Però a Eataly,sarebbe meglio chiudere gli uomini in bagno...ahahaha!

    The Food Traveller ha detto...

    Perche'? Ci sono uomini a cui piacerebbe andare a spendere a spandere li' !!!

    Lory ha detto...

    @ Fra,il mio spenderebbe solo in un salone di moto(già fatto ehhh ;-))Lui nn sà cuocere neanche un ovetto ;-(

    sciopina ha detto...

    Bello questo mercato. Ci andro' quando vengo a torino, anzi, ho ntanti posti da visitare...:D
    spero solo di avere tempo:(
    bella la salsetta fragolina
    ciao sciopina

    The Food Traveller ha detto...

    Diciamo che quando siamo andati a vivere insieme ... mia moglie si e' resa conto che non avevamo bisogno di niente in cucina (a parte un nuovo servizio) ... altro che moto!
    Ma a dire il vero, tra cucina (ingredienti, pentole, e, computer (e sono 3 settimane che aspetto il mio nuovo mac), fotografia, viaggi (non piu' per gravidanza:( )... ne ho da spendere. Fortuna che lei mi frena ;-)

    Claudia ha detto...

    ma che mercato stupendevolissimevolmente, che bello leggere di voi due all'unisono ai due lati del mondo, Comida, anche tu come Lory dormi pochino eh?
    e quella torta? che dire? non ne ho parole, ehm anch'io voglio la carta d'eritrea. (non la conoscevo!)
    bacetti
    Cla

    Giovanna ha detto...

    sono stata mille volte a to e ma nessuno mi ha portata a porta palazzo.... se vengo li mi ci porti? è un paradiso!
    baci

    Giovanna ha detto...

    sono stata mille volte a to e ma nessuno mi ha portata a porta palazzo.... se vengo li mi ci porti? è un paradiso!
    baci

    Aiuolik ha detto...

    Adoro i mercati!!! A Torino ci sono stata di frettissima e non l'ho visitato, uffino!

    Ciao e buon san Valentino!

    Excalibur ha detto...

    meraviglioso dolce..uffa solo io non sono riuscita a prepara niente per il mio Amoreeeeeeeeee??
    che invidia sigh :(

    Gnocchetto al pomodoro ha detto...

    era da tantissimo tempo che non passavo di qui..ed invece ci sono mille cose da leggere e osservare...a presto

    Liùk ha detto...

    adesso si è messa anche a fare la fotografa...... ma la smetti per favore!;)

    angie ha detto...

    Che bella idea questo caramello, e che curiosa la storia della carta d'eritrea, pensa che io ne ho un blocchetto della 'versione francese': si chiama 'papier d'armenie' e somiglia in tutto e per tutto alla tua descrizione :)
    baciotti

    La maga delle spezie ha detto...

    Wowwwwwwwwwwwwww Lory!
    E' tutto una meraviglia...vorrei dire 1000 cose e non so da dove iniziare!
    La carta d'eritrea non la conoscevo,e voglio assolutamente comprarla (sperando di trovarla).
    Le foto,il dolce e tutto il resto sono meravigliosi,per non parlare della Fragolina speziata (la vogliooo)!Ahah!
    Ti bacio e buon s.valentino!
    Ale

    Alex e Mari ha detto...

    Toh, ieri mi sono persa questo spettacolo di mercato! Che fortunate che siete a Torino. E con tutto quel lemongrass che ci fai? Oggi rivado a fare scorte anche io. Buon WE, Alex

    salsadisapa ha detto...

    conosco quel mercato: me lo ricordo bene anche se ci sono stata 7 anni fa! c'è un'atmosfera eccezionale... :-)

    Carmen ha detto...

    ricordi di quando vivevo a Torino

    enza ha detto...

    adoro i mercati. dopo la tappa in quello di ponte milvio ho in programma quello di piazza vittorio che pare sia più "etnico".
    tesoro che belle lefoto e che bella la scritta dell'orologio!
    adesso scappo perchè (tanto per cambiare) sono sempre in quel qualsiasi pronto soccorso.
    mica mi allevieresti la fatica mandandomi un bel cuoricino?

    lenny ha detto...

    Caspiterina che post, ricco di dediche affettuose, foto interessanti e dolci ricette fantastiche.
    Buon WE

    Tatiana ha detto...

    Questo mercatone è da invidia!!! che è la carta eritrea?

    Lory ha detto...

    @ Cla,vieni che ti porto a comperarla ;-)

    @ Giò,e me lo chiedi?
    Però mi sà che ora mai sarà rimandato il tutto mooooooolto più in là ;-)

    @ Aiuolik,basta tornarci con calma,in tanto il posto cè ;-))

    @ Ex e che importa fallo nei prossimi giorni no? ;-)

    @ Gnocchetto grazie ;-)

    @ Senta pasticerre senza pasti...ma la smetti? ;-)

    @ Angie è sempre quella appunto,versione francese ;-)

    @ Ale,cerca e se nn la trovi dimmelo!!

    @ Alex,i lemon sono sotto vuoto,chi nn li trova nn ha che da chiedere ;-))

    @ Salsa bè con l'arrivo della primavera bisogna anche migrare nn lo sapevi?...ahahah

    @ Carmen,grazie per la visita!

    @ E poi per la prossima estate potresti anche spostarti un pochettino e programmare per quello di Torino,tanto se ma avessi nostalgia di un pronto,sai quanti ce ne sono anche qui?...ahahahah
    Se vieni a trovarmi ti propmetto che ti allevio tutto,anche le conigliette...ahahahah
    P.S Ieri sono andata dalla mia...Quanto è bella Enza ma quanto è bella ;-))

    @ Lenny,ciao tesora sei sempre troppo carina ;-)

    @ Tati è un profumatore naturale molto persistente,venduto in foglietti che vanno staccati dal blocchetto e bruciati!
    @

    Claudia ha detto...

    Lory,
    sai bene che se mai verrò al nord, in quel di torino verrei ad abbracciarti.
    questo è poco ma sicuro
    :*