martedì 15 gennaio 2008

I CARCIOFI...

Io li adoro,crudi, cotti,con i primi,con pesce e carne insomma un pò con tutto!
  • LUI

  • Ad esempio li ha abbinati ad un riso spettacolare...
    Al mercato dove mi servo, cè un banco che vende anche prodotti particolari e se qualcosa che interessa nn cè, i due ragazzi che lo gestiscono prendono nota e il giorno dopo,sei servita di tutto punto ;-)
    In attesa che a fine Febbraio arrivino quelli di Paestum,mi sono fatta portare quelli violetti toscani.
    Sono buonissimi e si prestano anche per cotture lunghe,nn perdono in sapore ne in consistenza.
    Domenica ho preparato queste cosce di coniglio ripiene,in verità sembrava una mucca per quanto era grosso ;-)
    Ho fatto due ripieni,perchè le interiora nn piacciono a tutti,perciò a voi la scelta di decidere il ripieno ;-)
    Nn ho disossato le cosce questa volta,ho praticato due profonde incisioni con un coltello lungo e sottile lavorando con lo stesso in torno all'osso, formando così due tasche.
    Che ho poi riempito di farcia con l'aiuto di una sacca a poche.
    Potete tranquillamente farcire il coniglio intero se vi va,basterà farlo disossare da qualche anima pia ;-))


    COSCE DI CONIGLIO RIPIENO CON LA SUA SALSA



    Immagine 2540


    2 cosce di coniglio (queste le mie dosi)

    2 carciofi

    2 etti di pancetta coppata

    fegatini e cuore del coniglio oppure la mollica di un panino bagnata nella panna e poi strizzata

    Salsiccia

    vino bianco

    brodo leggero

    timo

    sale


    Pulisci e trita i carciofi,in una padella con un filo di olio falli rosolare,sfuma con un paio di cucchiai di vino bianco,aggiungi mezzo bicchiere di brodo,fai cuocere per 5 minuti.
    Trita le interiora(o il pane)insieme a 1 etto della pancetta coppata,sbriciola la salsiccia,aggiusta di sale spolvera un pò di timo.
    Metti tutto in un mixer anche i carciofi,dai una "passata" veloce e metti la farcia in una sacca a poche,tenednone da parte un cucchiaio.
    Riempi ora le cosce e fasciale con la pancetta rimasta.
    In una padella versa olio di oliva e fai rosolare molto bene da tutte le parti le cosce,aggingi il cucchaio di farcia,sfuma con il vino bianco fai ridurre,aggingi il resto del brodo,fai restringere un pò,poi passa in forno caldo a 170° per un'ora e mezza circa.
    Una volta cotto,togli dalla teglia il coniglio e frulla il fondo di cottura e servi!

    14 commenti:

    Alex e Mari ha detto...

    Lory, sei l'unica che riesce a farmi venir voglia di un secondo alle 6.30 di mattina!! Datemi un carciofo e io sono felice :-)) Bacione one, Ale(x)

    The Food Traveller ha detto...

    Concordo con Alex .... ho appena preso il (secondo) caffe' ... mi sto per incamminare verso un'altra nazione dove lavoro ... e mi viene fame a vedere il tuo post!

    k ha detto...

    In effetti, riesci a rendere interessante persino una roba (cioè il coniglio) che non mangio da quando avevo 8-9 anni, cioè da quando mia nonna in toscana uccise un coniglio a cui mi ero particolarmente affezionata. I carciofi invece li adoro!
    :**

    stelladisale ha detto...

    k mi hai fatto morire dal ridere, anch'io sono anni che non lo mangio, questo deve essere buonissimo...

    P@ola ha detto...

    Anche questo è un altro post che sa di poesia...e anche di bbbbono!

    anna ha detto...

    Ciao Lory neanche io mangio coniglio ne carciofi...però tu hai reso sia l'una che l'altra cosa davvero appetitosa...mi posso auto invitare a mangiare a casa tua....bacioni

    Tulip ha detto...

    Lory..anche io li adoro in tutti i modi i carciofi.. e questa ricetta me gusta proprio!!!!

    angie ha detto...

    ciao Lory, bentrovata! Sai, il primo esperimento con l'acetato é stato un pó un disastro...ma in questi giorni riparto alla carica! :D Ancora grazie

    besotes

    P@ola ha detto...

    Ciao Lory, scusa...Prima Non avevo letto in merito all'appartamento : splendido !!! Sono proprio contenta e Sììììììììììììì
    ci incontreremo ! In quale zona sei ? Io sono proprio sopra il Conad Margherita Loano 1 di Loano appunto Via Rossini e Via Bellini l'ingresso...molto vicino a Borghetto.
    Ma tra Pietra Ligure, Loano, Borghetto si può benissimo andare e venire anche a piedi....

    Aiuolik ha detto...

    Anche se li preferisco crudi, mi piace abbinarli a primi piatti o a secondi di carne e questo che proponi tu è proprio appetitoso!

    Ciao,
    Aiuolik

    Adrenalina ha detto...

    Mazza che cosce avevano sti conigliotti!!! eheheh
    Mi solletica molto l'abbinamento carciofi e coniglio e poi in questa stagione i carciofi son troppo buoni in tutte le salse ;)
    P.S. Ma da me non passi a farmi l'inboccaallupo? :P

    elisa ha detto...

    ste cosce ripiene fanno venire una fame da lupi..povero coniglio!
    bacio.

    Excalibur ha detto...

    bbbonno il coniglio e bbboni i carciofi! :)

    Tatiana ha detto...

    Wow Lory ho farcito di tutto, e l'altro giorno proprio il coniglio, ma alla coscia non ci avevo pensato!!! Come si può dico!!! Bene si copia tutta la ricetta così sfrutto anche quel fegatino di coniglio che vaga nel mio congelatore, ti saprò dire com'è la prossima settimana :*
    Ops per il post sopra ti comprendo e fai bene... crisi anch'io, ma al tempo stesso periodo di fermento di cose buone, ricomincio a lavorare.. giusto ora ho mollato un forum e sono riuscita a convincere mia sorella a collaborare sul blog, ogni tanto bisogna riappropriarsi degli spazi... auguro alla tua coniglia, che si rimetta presto un bacione lory