mercoledì 5 dicembre 2007

TANTA SODDISFAZIONE!!!

Immagine 2207

E' quello che oterrete dopo aver preparato queste gelatine.
Bastano solo alcuni accorgimenti per ottenere il massimo,queste sono le prime 4 appena pronta la frutta pubblicherò anche il resto!
Scrivo subito una cosa molto importante,per ottenere delle gelatine limpide,nn dovrete mai e ripeto mai, toccare le mele mentre cuociono, ne pigiarle quando verranno scolate dal loro liquido,pena una gelatina torbida,dopo la prima fase di cottura nn vi preoccupate se noterete che il liquido nn è limpido,questo avverrà solo nella seconda fase di cottura, le mele dovranno essere con buccia e torsoli,altra cosa nn diminuite lo zucchero neanche di una virgola,o nn si gelificheranno abbastanza,la presenza di aceto, limone,vino ecc..ecc. smorzerà il gusto dello zucchero e traqnuille che nn saranno affatto stucchevoli.Schiumate per i primi 10 minuti, poi nn servirà più, anche se continuerete a vederne parecchia,quella alla fine scomparirà!
Sembra un'impresa tanto lunga ma vedrete che una volta lasciata riposare la frutta, il giorno dopo proseguirete velocemente.
Sono gelatine particolari che potrete usare sia con i dolci che con i salati,che dite ci provate? ;-)
Le prossime saranno agli agrumi(pompelmo,lime e arancio)ai peperoni e poi,se nn sarò morta magari altre, due? ;-)
Io queste 4 le ho preparate tutte insieme,se avete abbastanza contenitori(pentole colini straccetti lavati ma che nn sappiano di sapone) e barattoli fatelo anche voi,tanto i tempi di riposo e cottura sono gli stessi,via una sotto l'altra ;-))
  • ENZA

  • ,mi ricordo di una tua marmellata(?) d'arancia,passeresti la ricetta ;-))
    Eggià,io ti seguo da anni mica pizza e fichi ehhhh ;-))

    Incomincio con quella della foto qui sopra!





    GELATINA DI PEPERONCINI

    2 kg di mele verdi(anche brutte e piccine è lo stesso ;-))

    1 scorza di limone tagliata a julienne

    240 gr di aceto di vino rosso

    1 e 200 di zucchero (poi diepende dal peso del liquido )

    50 gr di peperoncini rossi(freschi)piccanti molto meno se la volete più "tranquilla ;-))

    Tagliate le mele e mettetele a bagno in 2 lt di acqua insieme all'aceto alla buccia del limone,cuocere per 1 ora senza MAI toccare ne girare.
    Una volta trascorsa l'ora,prendere un telo (io ho usato della garza sterile)pulito mettilo dentro ad un colino e molto delicatamente,scola le mele attenzione a non pigiarle,versa sopra il liquido di cottura e metti a scolare per tutta la notte.
    Il giorno butta via le mele e nel liquido aggiungi 250 gr di zucchero ogni 250 gr di liquido pesato(nn importa se poi lo zucchero nn lo userai tutto pesa il liquido è questa la cosa importante,mettet sul fuoco e fate sciogliere lo zucchero aggiungere i peperoncini tagliati e chiusi dentro ad un sacchettino di cotone,fai cuocere e togli l'eventuale schiuma che si formerà, sino a quando versando un cucchiao della gelatina dentro ad un piatto freddo, nn si formerà un grinza pasandoci sopra un dito,ci vorranno circa 40 minuti.
    Attente a nn cuocere troppo anche se vi sembrerà liquido tenete conto che una volta fredda si addenserà ulteriormente e ricordate che avrà la consistenza di un miele spesso e nn di una marmellata!
    Togliete il sacchetto dei peperoncini e invasate a caldo!
    4/5 vasetti da 125 ml


    GELATINA ALLA SALVIA

    Immagine 2182


    1 kg di mele verdi

    15 gr di foglie di salvia

    750 gr di zucchero

    125 gr di succo di limone

    10 gr di foglie tagliate a julienne

    Tagliate le mele,mettetele in una pentola con le foglie intere di salvia e 750 gr di acqua,fai bollire per 30 minuti,poi metti a colare come sopra,per tutta la notte.
    Il giorno dopo butta le mele, pesa il liquido ottenuto e per ogni 250 gr metterne altrettanti di zucchero,aggiungere il succo del limone portare a cottura per circa 30minuti schiumare e dopo averlo fatto aggiungere la salvia tagliata a julienne,fare la prova piattino e invasare bollente!

    GELATINA DI LIME


    Immagine 2184



    1 1/2 kg di mele verdi

    125 gr di aceto bianco

    le scorze di 4 lime

    2 cucchini di lime tritata

    125 gr di succo di lime

    750 gr di zucchero

    Tagliate le mele e mettetele a bagno in 2 lt di acqua insieme all'aceto alla buccia del lime ,cuocere per 40 minuti senza MAI toccare ne girare.
    Una volta trascorsa l'ora,prendere un telo (io ho usato della garza sterile)pulito mettilo dentro ad un colino e molto delicatamente,scola le mele attenzione a non pigiarle,versa sopra il liquido di cottura e metti a scolare per tutta la notte.
    Il giorno butta via le mele e nel liquido aggiungi 250 gr di zucchero ogni 250 gr di liquido pesato(nn importa se poi lo zucchero nn lo userai tutto pesa il liquido è questa la cosa importante,mettete sul fuoco insieme al succo del lime,fate prendere bollore,schiumare per 10 minuti poi aggiungere il lime tritato,portare a cottura( 40 mintui circa)fate la prova del piattino e poi invasate a caldo!

    GELATINA DI VINO SPEZIATA

    Immagine 2193



    2 KG tra mele verdi e rosse

    5/6 bacche di pepe

    4 chiodi di garofano

    750 ml di vino rosso

    1 cucchaio di succo di limone

    1 kg di zucchero

    Mettere le mele tagliate in 1 lt di acqua fai bollire per 40 minuti e poi scolare tutta la notte.
    Il giorno dopo butta le mele,pesa il liquido ogni 250 gr 250 di zucchero.aggiungi il vino le spezie il succo del limone e fai bollire per 40 minuti,fai la prova del piattino e poi invasa bollente(io ho lasciato le spezie)

    38 commenti:

    Ady ha detto...

    Bungiorno cara quella di lime mi fa impazzire, ma per mele verdi intendi le granny smith?
    A più tardi stamattina me ne vado a nuotare!
    Baci

    Lory ha detto...

    Nn solo, vanno bene anche quelle acerbe Ady!

    enza ha detto...

    amammamia, mi preoccupo, coooomeeee mi segui da anniiiiiiii!!!

    la marmellata di arance è il mio cruccio.
    l'unica che sa farla è mia mamma e ogni volta fa finta di dimenticare come si fa!
    però la salsa d'arance quella si e la marmellata di peperoni e quella di cipolle.
    scegli e ti sarà dato...:)
    per quanto riguarda le gelatine...io ho sempre avuto un pò di remore legate al fatto che non si trovano mele bio, quelle del super sembrano quelle di biancaneve tutte lucide e cerate.

    ma adesso hanno aperto naturasi proprio sotto casa e le tue sono strepitose!

    grazie!

    Lory ha detto...

    Tranqui,ti leggo da quando ancora nn avevi "sfornato le coniglie" ;-)))nn ti seguo in macchina ;-))
    Mi ricordo di un tuo post,su Prezzemolo,ma l'unica cosa che ricordo in verità era arance e percolatura e i pantaloni bianchi di lino ;-)
    Ora sai tu dirmi cosa fosse quella meraviglia?

    erika ha detto...

    lory,
    sono bellissime.
    sai che io ho una perversione per barattoli... oddio, fortuna che qui ho smesso.
    mi tenti....

    grazie!

    Anonimo ha detto...

    Ciao Lory,
    un salutone veloce mentre faccio colazione e poi copierò tutto quando tornerò a casa...
    P@ola

    k ha detto...

    Che meraviglia! Però vorrei degli abbinamenti...
    baci

    Alex e Mari ha detto...

    Lory, sono una più spettacolare dell'altra!! Anche a me interesserebbero molto di abbinamenti, soprattutto per salvia e peperoncino! Non credo di trovare il tempo di farle prima di Natale, ma sicuramente le farò in un periodo più tranquillo! Bellissime le foto su sfondo bianco :-) Un bacio grande, Alexxx

    The Food Traveller ha detto...

    Ciao.
    Fantastiche queste gelatine. Io ne provo una subito questo WE! E se riesco a risolvere i problemi a casa con Inernet (praticamente non funziona piu' :-( ) la posto subito! Salvia e peperoncino per me!

    Secondo me a IronBlog avresti dominato! Peccato ...

    Una precisazione .... nel tuo post use sempre il femminile ... e' vero che noi maschietti siamo pochini, ma ci siamo anche noi ;-)))

    Tulip ha detto...

    Sono proprio belle ste gelatine.. in particolare mi piacerebbe afare quella di lime e quella di vino!!
    Eppoi sai che bel figurone a portarle in tavola!!!

    baci

    enza ha detto...

    è veroooo.
    tanto che quando ho cominciato a leggere il tuo post il pensiero è andato subito ai pantaloni!
    chissà dove li avrò messi!
    geniale l'idea dei pantaloni, eh?
    adesso vado a riguardare il tutto.

    Roxy ha detto...

    Queste gelatine sono spettacolari.....quella che mi intriga di più è quella al vino speziato......baci!!

    lenny ha detto...

    Superbe: la nostra attesa è stata premiata.
    Sono senz'altro da preparare e buone anche come idea-regao.
    Il procedimento è un pò lunghetto, ma ne vale la pena: bisognerà orgnizzarsi.
    Baci

    marzia ha detto...

    io faccio una marmellata di arance amare... se ti interessa la ricetta, è di mia nonna, dei tempi in cui era ragazza a Mentone

    Dolcezza ha detto...

    LORY!ecchecavolo, ma tu non ti fermi proprio mai! incredibili queste gelatine, oltre ad essere troppo invitanti sono anche una gioia da guardare..sei un'artista, non c'è niente da fare..!
    un abbraccio!!

    Dea ha detto...

    nooooooo! già me le vedo accanto a dei bei formaggi stagionati o accanto a dei filettini di carne rossa. Sei un mito!!

    mi sa che ci provo, ho giusto appunto un cesto di mele da smaltire....però devo trovare l'ingrediente principale...

    complimenti!!

    Mimmi ha detto...

    Spettacolari e parecchio tentanti. Dopo lunga e affannosa ricerca ho trovato il telo a maglie sottili per le gelatine, ma non avevo mai trovato il tempo di farne. Diavolo tentatore, mi hai convinta!!
    Bellissime anche le foto!
    Cioaooo ;-)
    Mik

    Elisa - Basilico&Co. ha detto...

    Arrivo in ritardo oggi.. un po' di contrattempi al lavoro... cavolo ma sono veramente ...mmmm!!!!
    Non sai ma io ho un amore innato per la gelatina di vino e quella sicuro come pochi la faccio!!! ma, curiosità.. visto che i vasetti devo comprarli, quanta ne viene con quella di vino?!
    mmmmmm ma tu mi torturiii oltre ai biscotti ora DEVO assolutamente farne qualcuna!
    p.s. ma se io le faccio alla sera e poi faccio scolare fino alla sera dopo va bene lo stesso!?

    Liùk ha detto...

    ma quante ne sai? ;)

    elisa ha detto...

    Sono in ritardo ma ci sono..
    oooooooooooooooooooooooooooooh!!Non riesco a non rimanere di stucco nonostante l'anteprima. ;))
    Senti..inutile dire che mi piacciono tutte e in vista del Natale proverò quella speziata al vino..ma con le tue dosi quanti barattoli escono??
    Oddio che emozione..
    Ah ah ah
    Baciottoli beddha mia (detta alla salentina maniera)

    stelladisale ha detto...

    non le so fare ste cose, e chi riceverà le mie confetture a natale se ne accorgerà :-)
    più che per il farle in sè per la storia del sottovuoto e dello sterilizzare e del botulino...

    monique ha detto...

    ieri sera alla fiera dell'artigianato a milano ho comprato una mostarda di lamponi e aceto balsamico che mi sarei mangiata anche da sola con il cucchiaino..per fortuna mi sono contenuta..!voglio provarci anch'io..ma le foto come si fa a farle così belle uffi??

    Aiuolik ha detto...

    Sono bellissime! Chissà se riesco a rifarle uguali. Quella con la salvia è bellissima, sarebbe un bel regalino natalizio... Vediamo se riesco a organizzarmi!

    Ciao,
    Aiuolik

    Sere ha detto...

    Lory, ma che meraviglia.. peccato che il tempo mi manchi un pò in questo periodo, certo che mi piacerebbe preparare una di queste gelatine alla mia mamma... lei adora la gelatina!!!
    Un abbraccio MAESTRA!!!

    Adrenalina ha detto...

    Nonostante io aborra le gelatine le tue foto e le tue gelatine sono così belle che quasi mi fai cambiare idea :P

    Lory ha detto...

    Un aocsa prima importantissima,che mi ha fatto venire in mente Stella!
    Allora per quanto riguarda il botulino,che è un organismo patogeno anaerobico,nn cè problema in quanto l'alta percentuale di zucchero presente ne scongiura la formazione,così come per tutti gli alimenti acidi,se proprio vuoi essere sicura Stella sterilizza ulteriormente i vasi nn cè problema,è vero che per avere la perfetta sterilizzazzione bisognerebbe usare un autoclave,ma è anche vero che con questi accorgimenti il botulino difficilmente si potrà formare con una base acida e zuccherina.
    Poi per carità se proprio nn ci si fida,è meglio lasciar perdere.
    Io solo una cosa nn prepraro più da qualche anno per la stessa ragione e paura tua, i sott'olii.
    Nn potendo strilizzare preferisco evitare!

    CoCò ha detto...

    Ideali da regalare a Natale Lory

    The Food Traveller ha detto...

    Domanda: e se io faccio scolare da stasera fino a domani sera (causa debbo lavora')???
    Domanda scema, ma la faccio lo stesso.

    stelladisale ha detto...

    la verità è che si trovano informazioni contrastanti in giro, c'è chi sterilizza sia prima che dopo, chi solo prima, chi per un'ora, chi per 15 minuti, chi dice riempire fino all'orlo, chi no, e poi io mi chiedo, se i vasetti non vanno sotto vuoto e fa clic cloc il coperchio, cosa ne faccio?
    da pivellina... :-)

    Lory ha detto...

    @ TFT,va bene uguake ;-))

    @ Stella,se nn fanno cli cloc ;-))
    E' perchè i tappi nn sono a tenuta ;-))
    Puoi riscaldare ancora e rimettere un altro tappo,oppure se la quantità è minima,tieni in frigo il brattolo incriminato ;-)

    Liùk ha detto...

    mi stavo chiedendo due cose
    prima
    ma cosa avevi in testa quando hai fotografato la gelatina al vino?
    seconda
    la ragazza che sta uscendo dalla porta dietro di te è tua figlia 1 o tua figlia due
    e so detective

    adina ha detto...

    lory, confesso miserabilmente che ora non ho il tempo di leggere questo tuo post lunghissimo, ma che promette super bene... sono bellissimi questi vasetti traslucidi e gli abbinamenti letti mi piacciono. torno domani con calma.. ma se domani sei a mi, chiamami magari!!

    Tatiana ha detto...

    WOW CHE SPETTACOLO DI COLORI ELIMPIDEZZA... BRAVISSIMA!!!!Opsho urlato hihihihih

    La maga delle spezie ha detto...

    Oddio che meraviglia Lory!!!
    Sono una più bella dell'altra!
    Un abbraccio!
    Ale

    anna ha detto...

    Mi piace la determinazione che metti nello spiegare le cose...brava lory un po' di rigore ci vuole...vorrei essere come te, io sono una gran pasticciona! :D Belle davvero queste gelatine...baci

    Benny ha detto...

    Grazie davvero!!
    Ho fatto le gelatine al peperoncino e sono venute un po' più chiare delle tue, inoltre devo aver sbagliato il tempo finale di cottura e non hanno gelificato!
    Sono rimaste liquide!
    (sono un disastro a quanto pare!!!)
    Ma ho risolto con la colla di pesce e ora sono bellissime e pronte per essere regalate a natale!!
    Oggi sperimento qualche tua altra ricetta!
    Un grosso abbraccio!

    Lory ha detto...

    Ciao Benny,naaaaaaaa nessun disastro evidentemente hai proprio sbagliato con la cottura,perchè le mele servono proprio a gelificare ;-)
    Cmq nessun problema se hai risolto ;-)
    Grazie di cuore!!

    rosalia ha detto...

    complimenti ti ho scoperta e non ti mollo! io adoro preparare marmellate, conserve e gelatine...in questo momento sto facendo la composta di cipolle al balsamico. ma da domani provo anche le tue ...bravissima. blog stupendo!
    rosalia