venerdì 14 dicembre 2007

LE FATINE DEI BISCOTTI!!


Ogni anno dico che ne preparo troppi e ogni anno nn bastano mai ;-))
Ho una cara amica(Erikaaaaaaaaaaaaa)che ha una mamma che a Natale diventa la fatina dei biscotti,neanche la più fervida delle menti può immaginare la quantità di biscotti che Aida sforna in questo periodo,l'ultima volta mi pare di aver letto un numero...34!!!
Eggià,ma vi immaginate? 34 tipi diversi di biscotti,MANIACA!!!!....ahahahah
Però anche Erika nn scherza,mi ricordo l'ultimo Natale che lei passò qui a Torino,io e lo stregone passammo da casa sua per lasciarle un pensiero,entrando in casa un profumo pazzesco di burro,vaniglia, arancio e miele ci prese sotto braccio e ci accompagnò verso la belissima isola della sua cucina,ci accomodammo e lei come una vera fata(Erika è bellissima)aprì davanti ai nostri occhi, tutta una serie di scatole di latta che contenevano biscotti dalle forme diverse e da sapori meravigliosi,lo stregone golosissimo li assaggio tutti,uno più buono dell'altro,uno più magico dell'altro...
Si, i loro biscotti sono di sicuro magici,perchè mentre li mangi puoi ritrovarti nel magico mondo delle fatine dei biscotti!!!
E' un mondo dove ci sono montagne di burro ricoperte da neve di zucchero a velo,miele a formare fiumi dorati,cioccolato e pasta di mandorle come alberi maestosi,i bambini di panpepato,sassi zuccherini dai mille colori,l'aria di vaniglia...Un mondo fatato davvero!
Questo mondo io ed Erika volevamo portarlo anche qui,nella vita reale,ma come tutti i sogni all'alba svaniscono...
Noi nn diventeremo più Fatine,però possiamo continuare a sognare, perchè se è vero che i sogni alle volte svaniscono,c'è sempre un biscotto pronto a riportarti in quel mondo anche solo per un attimo!
Buone feste fatine mie!!!!

BISCOTTI DI FROLLA MONTATA

150 gr di farina 00

150 gr di frumina (o di riso)

100 gr.di zucchero a velo

1 albume

250 gr.di burro

sale

semi di vaniglia

Montare il burro morbido con lo zucchero,aggiungere l'albume(nn freddo mi raccomando)continuando a montare,aggiungere le due farine,il pizzico di sale e la vaniglia raschiata dal bacello con un coltello,una volta montato bene il composto inserirlo dentro ad una sac a poche con bocchetta spizzata,ricoprire con carta forno le leccarde,formare dei ferri di cavallo e cuocere a 220°(anche più se vi accorgete che si "spatasciano" troppo ;-) )per 12 minuti,nn devono dorare troppo,aspettate a toglierli dalla leccarda una volta cotti perchè sono delicatissimi!




FINTI PREZEL DI FROLLA
(i primi a sinistra)

500 gr di farina 00

230 gr di burro freddissimo

150 gr di zucchero a velo

1 uovo grande (più 1 piccolo per spennellare)

1 pizzico di sale

zucchero semolato


Lavorare la farina con il burro,lo zucchero il sale e l'uovo come per una frolla normale.
Mettere a riposrae l'impasto in frigo per 1 ora.
Riprenderlo trascorso il tempo,stenderlo nn sottile e con uno tsampino ad espulsione dare forma ai biscotti,spennellare con uovo e spargere sopra lo zucchero semolato,cuocere a 220° per 15 minuti lasciando dorare la superfice!




OCCHIELLI AL CIOCCOLATO

250 gr di farina

180 gr di farina di riso

60 gr di fecola

300 gr di burro

200 gr di zucchero al velo

180 gr di cioccolato fondente

2 uova

1 cucchiaio di rum (o fialetta a piacere)

Lasciare da parte il cioccolato,impastate tutti gli altri ingredienti come per una frolla,solo quando incomincerete ad ottenere una massa quasi compatta aggiungete le gocce di cioccolato,formare un salame che andrete a chiudere dentro un foglio di alluminio compattando bene.
Il giorno dopo una volta tolto dal frigo, con un coltello molto affilato passato sotto l'acqua bollente,taglierete tante fette che posizionerete sopra una leccarda.
Cuocete in forno a 200° per una quindicina di minuti!

32 commenti:

erika ha detto...

sono contenta di essere la prima a rispondere,
in casa mia non siamo fatine dei biscotti... è una tradizione che io per prima ho voluto continuare, li faceva mia nonna, la nonna crucca... adesso lei non c'è piu, è morta quest'anno, ma quel profumino di biscotti di natale ricordano lei, respirano di lei...
iniziai io a sfornare i biscotti quando la nonna smise, non riusciva piu' aveva 90... per questi ulitimi sei anni è diventata la nostra tradizione e, mia nonna amava ricevere i biscotti di erika.
mia madre, è stata lei ad iniziarmi in cucina... beh!
iniziò la gara, lei doveva farne tanti di piu' e piu' buoni... ogni anno uno di piu'.
i miei erano i migliorni pero'!!!! :-)))))
io passai ai panettoni, i pandori, lo stollen... e i biscotti divennero per tanti anni i regali di natale di una cliente affezionata... biscotti e quei magnifici barattoli di confetture, gelatine.
adesso?
questo è il secondo anno che mi manca quel profumo di frolla, vaniglia che invadeva me stessa, la casa... faceva natale, amore.
magari un giorno ricomincero'.
grazie cheffa, mi hai emozionata e, scusami se ho rubato un piccolo spazio per raccontarmi.
ti voglio bene.

Lory ha detto...

Questo spazio è per te cara bimba!

Alex e Mari ha detto...

Ricordo il primo anno in Germania: noi 4 studentesse in casa decidemmo di fare tanti tipi di biscotti. NOn eravamo proprio delle fate come voi, ma finimmo per sfornare biscotti per 3 giorni di seguito ed erano tutti sparsi per terra nelle nostre piccole stanze di quell'appartamento che per anni mi ha regalato tanti bei momenti. Che belle queste frolle ... e i prezel mi piacciono particolarmente ... sono di parte ;-)) Un bacio grande, Alex

The Food Traveller ha detto...

E' in questo periodo che vrrei avere vicini come voi .... mi mamma non ha mai fatto biscotti, ma a natale solo la pastiera che quest'anno sara' sfornata per la prima volta all'estero per capodanno.

Lory, ma uno sfondo con biscotti in vece di stelline ??? ;-)

loste ha detto...

A Lorià... due cose, due.
La prima è che stamattina appena aperto il tuo blog per poco non casco dalla sedia, uso il marchigiano stretto :)) il volume era al massimo. Adesso con tutte ste stelle che vanno da destra a sinistra me sto quasi a sentì male...I biscotti me pare belli, brava :))))
Loste

Lory ha detto...

@ Alex ,bastano certi ricordi per sentirsi fatine ;-))

@ Francesco,la pastiera a Pasqua visto la presenza del napoletano che gira per casa ;-)
A Natale mi piacerebbe preparargli gli struffoli,vedremo...I biscottini c'erano ma erano troppo grandi ;-)

@ Marco,lo sapevo che qualcuno ci sarebbe cascato ma mai e poi mai avrei pensato a te come prima opzione...ahahahah!
Eddaiiiiiii un pò di Natale anche qui nn guasta no??
Magari metto qualcosa di dritto? ;-))

CoCò ha detto...

Complimenti ad Erika e mamma e complimenti a Lory si respira nel tuo blog un'aria veramente natalizia (per come il Natale lo intendo io!) Ci sei mancata in questi giorni

Cookie ha detto...

34 tipi di biscotti?? WOW!! Ed io che sono morta dopo una misera seria di ciambelline :-D
Complimenti alle fatine!

lenny ha detto...

L'intento di "farci sognare" è pienamente riuscito: le stelline in movimento dello sfondo, le foto che evocano un'atmosfera incantata e i magici biscotti, sono l'augurio più bello che ci potessi regalare.
baci

Viviana ha detto...

Questa mattina mi sono sveglaita col sorriso sulle labbra perchè ho fatto un bel sogno... poi ecco vengo qui da te e tu ed Erika, meraviglisoe fatine, me ne fate fare uno ancora più dolce!! Grazie!!! :D smacckkkk

Sere ha detto...

Questa mattina mi sono svegliata con il muso.. poi sono passata qui da te, e con la tua dolcezza ed i tuoi dolcini mi hai fatto tornare il sorriso!!! ;-)
Un bacione!!!

Elisa - Basilico&Co. ha detto...

biscottiiii!!!
Anche io sono di produzione! all'attivo ho bene 3 tipi ... quelli al cocco e quelli alla cannella me li hanno finiti! devo assolutamente rifarli!
Però.. anche i tuoi mi ispirano molto! sopratutto queli di frolla montata!! quasi quasi!!!

Non vedo l'ora siano le 13:00 per correre a casa! =P

ciao ciao Tesora!

k ha detto...

Ommamma! Ho alzato il volume del pc...Ma uno sfondo fermo, no? Non so perché ma ti immagino a girare per casa canticchiando vestita come babbo natale :-P
Cmq le frolle sembrano buonissime...
baci

Aiuolik ha detto...

Quest'atmosfera natalizia a base di biscotti mi manca...Me li mangerei tutti, ma non ho una grande tradizione in fatto di preparazione...se riesco questo we ci provo anche io!

Ciao,
Aiuolik

Ady ha detto...

Perchè io le fatine dei biscotti non le incontro mai?
A me tutte streghe mi dovevano capitare???
Un bacio

christian ha detto...

i primi sembrano morbidi come la neve appena caduta...
è proprio natale!

The Food Traveller ha detto...

Lory - da noi la pastiera si fa a pasqua e natale ... non so perche' (siamo di famiglia napoletana 100% fino a mia moglie che non e' neanche italiana!).
E poi domenica finalmente uso di nuovo la farina di castagne (non sono ancora sicuro per quella di ceci) per fare un piatto tipo i tuoi ravioli me "deconstructed" ... stessi sapori ma in modo diverso. Ciaooo.

sciopina ha detto...

Ah...menomale...stai recuperando!
ciao

elisa ha detto...

Anche casa mia si respira aria di biscotti e mandorle e tra poco cartellate..io non sono proprio sicura che non diventerete mai fatine..già lo siete!!!
Ti abbraccio forte!!

Ady ha detto...

Confermo anche a casa mia si fa la pastiera anche a Natale!!!

The Food Traveller ha detto...

Lory

Poiche a gennaio e' il mio turno per ospitare un evento foodblogger e sto cercando giudici che possono dare voti a fotografie in base a aspetto, come sembrano appetitosi e originalita' ... vorrei chiederti se vorresti unirti ai giudici attuali (due fiamminghi, un inglese e un italiana).

Nel casa vedi un poco l'edizione di dicembre per avere un idea di cosa si tratta:

http://foodandphotography.com/2007/12/05/does-my-blog-look-good-in-this-december-2007/

Ciao e grazie comunque

PS: Ho provato la tua email ma mi e' tornata indietro :-(

angie ha detto...

I primi con lo zucchero a velo mi stuzzicano particolarmente...ma come si fa a far tutto? Che follia...:)

besotes

Roxy ha detto...

Con questo tuo bel racconto mi hai fatto venire una gran voglia di biscotti....quelli di frolla montata mi piacciono molto! Per quanto tempo posso conservarli una volta pronti????

Gloricetta ha detto...

Ciao Fatina, la mia produzione non è ancora partita...il lavoro...ma mi rivedo molto nella descrizione che hai fatto di Erika. Sopra la credenza del soggiorno ci sono in fila una quantità di scatole di latta pronte per essere riempite da tantissime varietà di biscotti. La dispensa ormai è al collasso; farina, zucchero, uova e burro ovunque! Devo solo partire, e un pò per sera cuocere. Sarebbe bello che le fatine dei bicotti si potessero un giorno riunire in una grande cucina fatata per poter sfornare montagne di fragranti biscotti! Glò

dede ha detto...

conosco anche io quei 34 tipi di biscotti

Sara ha detto...

tutte a fare biscotti, non so voi ma io sono distrutta, però che gioia. Lory sei sempre fortissima.

Liùk ha detto...

le Farine dei biscotti? quasi quasi vi assumo

Liùk ha detto...

farine? FATINE il tuo blog mi cambia le lettere! anche se farine era in tema

cocozza ha detto...

Che belle queste fatine che hanno sfornato questi biscotti e la musica natalizia di sottofondo mi fa venire in mente i miei 17/18 anni alle feste di Natale.
ciao cocozza

Lambre ha detto...

AHAHAHAHA!!!!
Brava Loryyy!!!! Come vedi sono tornata:)
Le ricette te le scopiazzo spudoratamente, peró di fare biscotti per un paio di settimane non se ne fa niente, il genio qui presente si é ustionata la mano ben benino quando ha avuto la brillante idea di controllare se le formine di pasta di sale erano cotti.

Io l'ho sempre detto che sono una pessima!!!

Tanti baciiiiii!!!

Lory ha detto...

Cocò,io il Natale lo sento lo respiro e lo vivo intensamente,ma anche periodo di tristezze varie che mi fanno molto male davvero e nn scrivo per cosa, perchè sembrerebbe retorica.
Allora cerco di nn pensare e di vivere questi momenti in serenità!

@ Cookie ehhhhhh si,le fatine possono anche questo ;-)

@ Lenny grazie sei un tesoro!

@ Viviana...ti aspetto al varco ...ahahahah!

@ Sere questa è una cosa che mi rende immensamente felice!

@ Eliiiiiiii a te ho gia detto...TI UCCIDOOOOOOOOO!!!

@ K cuntenta???...ahahaha

@ Aiuolik,sò che in Sardegna preparate delle cose degne di un Tintoretto ;-))

@ Ady,sapessi...cè ne una in particolare che....ahahahaha!

@ Christian,grazie per la visita !

@ TFT come al solito mi son spiegata male,si anche a casa del mio napoletano ;-) si fà a Natale però quest'anno vorrei fargli trovare gli stuffoli,l'unica volta che li ho fatti...me ne è caduto uno in terra...un buco da 3 cm sulla piastrella della cucina...ahahahahah !

Scipina,in verità ho una bronchite che mi sta uccidendo e meno male che ero appena uscita da un bruttissimo raffreddore ;-(
Milano da...ammalarsi altro che da bere ;-(

@ Elisa,che buone le cartellate!!!
Io me ne scofanerei kg però così senza nienete, a me nn piace la roba dolce ;-)

@ Ecco la strega conferma---ahahaha!

@ TFt grazie del pensiero!

@ Angie ,bisognerebbe avere un aiuto,magari un piccolo elfo ;-)

@ Roxy in una scatola di latta anche 1 mese!

@ Gloooooo se nn ho più la febbre lunedì devo correre in posta,faccina che fischia ;-))

@ Dede ...ehehehehe

@ Sara dai che poi ti riposi ;-)

@ Liuk,ne ho la conferma sei porpio storto...ahahahah!

@ Cocozza ehhhhhhh gli Wham...!

@ LAMBREEEEEEEEEEEEEEEEE MA DAIIIIIIIII come sono felice di rivederti qui ;-))
Nn scappare ancora ehhhh!!!

Adriano ha detto...

Più giro per blog e più mi stupisco
(e più mi vergogno di quello mio). Complimenti!