venerdì 30 novembre 2007

IL BERBERE'...IL NINO E LA NICOLETTA

Immagine 2131

La prima volta che sentii pronunciare questo nome veniva associato ad una pietanza di nome Zighinì.
Lavoravo in un locale in via Solari (Milano) due clienti abituali, sembravano ai mie occhi due personaggi usciti da un libro di Dickens,avete presente?
Nn avevano nulla in comune se nn il fatto di essere soli,nn che nn avessero parenti o figli,ma erano cmq soli e lo si capiva da tante cose.
Lei, la signora Nicoletta,un aria compita e seria,molto elegante sempre con il suo rossetto sulle labbra,vedova da tantissimi anni,passava il suo tempo seduta all'interno del bar molto elegante, del locale dove io lavoravo.
Stava lì in silenzio, guardando dalla vetrina l'esterno quando nessuno aveva tempo di ascoltarla,chiaccherona appena qualcuno la predeva in considerazione ;-)
In verità lei nn aveva molto da raccontare,perchè aveva avuto una vita agiata senza problemi,però a lei piaceva molto discutere su tutto e con tutti!
Lui il signor Nino,un omone molto alto con piccoli baffi scuri a dispetto dei suoi capelli candidi e ancora folti,era un uomo che si era fatto da solo,così amava dire di sè.
Lui aveva girato il mondo,nato in Eritrea ma di famiglia italiana, amava profondamente quella terra anche se gli aveva portato via suo padre durante la famosa guerra!
Parlava l'aramaico, l'arabo,l'inglese e il francese e gli piaceva tanto fare arrabbiare la signora Nicoletta tirandola dentro in discussioni alcuanto improbabili.
La Nicoletta era un pò svampita da quel punto di visita,era tanta la sua voglia di far vedere che anche lei aveva fatto, detto, che sapeva questo e quello, che il più delle volte se ne andava stizziata dal bar mettendo la sua borsettina sotto il braccio e uscendo nn salutando nessuno !!!
Lui Nino rideva come un matto, perchè ben sapeva che di li a poco sarebbe tornata e così efettivamente faceva,un giro dell' isolato e poi tornava come nulla fosse...ahahah!
Tra le tante cose che Nino mi raccontò c'era anche la storia di questo straordinario piatto,lo zighinì!
Prima di tutto mi disse che si mangiava rigorosamente con le mani,era un piatto a base di carne,una sorta di spezzatino molto piccante,accompagnato dalla injera una sorta di piadina-crèpe ,preparata con diverse qualità di farine tra cui spiccava quella di mais.
Si impasta con acqua e un pò di sale,si lascia fermentare e poi si cuoce su grosse pietre incandescenti,una volta cotte si arrotolano e si servono con lo zighinì,si usano piegate per raccogliere la carne e il sugo,un boccone di questa meraviglia ti riportava in pace con il mondo ;-)
Lo zighinì viene preparato con il Berberè,un misto di spezie molto piccanti,più scuro è, più forte sarà il suo sapore!
Nino mi raccontava, che in casa sua oltre che speziato con berberè lo zighinì, veniva servito anche con l'harissa, altra salsa piccantissima(ne ho parlato tempo fa),e che anche i bambini sin dall'età più piccola, venivano abiutati a mangiare una bomba così piccante ;-)) Io lo zighinì l'ho mangiato a casa di un caro amico eritreo e vi assicuro che la bocca mi scottava dopo averlo provato ;-))
Ogni volta che penso a Nino e alla Nicoletta, vi giuro che mi mi viene da ridere come una matta,erano davvero forti e il loro ricordo mi porta sempre allegria!!!
Io nn ho preparato lo zighinì,ma ho usato il berberè per una ricetta di pesce,che ho accompagnato con riso al curry, anacardi e uvetta,spazzolato tutto ;-))
Cè una
  • cuochetta
  • di mia conoscenza che prepara il pollo con il berberè,magari quando ritorna lo prepara anche per noi vero??? ;-))
    Vi auguro un buon We,io lo passerò a preparare i vari pacchettini che dovrò spedire nei prossimi giorni,poi vorrei fare una marmellata di arance con zucchero carammellato, poi del liquore, poi...altre 300 ore in un giornata please ;-))))!!!

    POLIPETTI AL BERBERE'CON RISO AL CURRY ANACARDI E UVETTA


    1 kg di polipetti

    400 gr di polpa di pomodoro

    1 spicchio di aglio

    2/3 foglie di Keffir (se nn le trovate usate la buccia di limone intera)

    1/2 cucchiaino di Berberè

    sale

    olio extra

    RISO AL CURRY

    riso thai

    1 cucchiaino di curry

    4 cucchiai di uvetta ammolata

    anacardi tostati

    1 scalogno

    olio e sale

    Pulite i polipetti,in una padella con olio fate rosolare l'aglio(toglietelo subito)e le foglie di keffir,aggiungete i polipetti fate cucocere 2 minuti versate la polpa di pomodoro,salate e portate a cottura.
    Una volta cotti ,aggiungete il berberè e tenete in caldo.
    Cuocete il riso al dente,in una padella con l'olio caldo fate soffriggere lo scalogno,versate il riso e il curry sciolto in un pò di acqua calda,aggiungete l'uvetta e fate saltare,poco prima di servire versate gli anacardi tostati, servite con i polipetti!

    40 commenti:

    Anonimo ha detto...

    Wow stamattina sono la prima!
    Finalmente il berberè, lo userò presto intanto volevo dirti che il the speziato è paradisiaco.
    Avrei bisogno di un aiuto...ti scrivo!
    Baci e buona giornata il we invece sarà all'insegna dell'amore!!!!!!!

    Ady ha detto...

    Lory sono io ma non capisco qualcosa è cambiato?
    Ady

    erika ha detto...

    cheffa,
    adoro leggerti... le ricette per me vengono dopo... grazie.
    tanti baci

    erika.

    Lory ha detto...

    Ady,nn lo so ho trovato nuovo...Nickname che prima nn compariva,forse perch� sei utente splinder?
    Mah bisognerebbe chiedere al signor blogger ;-))

    @ Erika sei un tesoro,ma questo lo sai ;-))

    Anonimo ha detto...

    Questa diventerà una ricetta molto molto molto utilzzata. Adoro tutto, dal polipo al curry. E poi diciamocelo: è così bello variare!
    Qui sono un po' stufa di polipo e patate!

    P@ola ha detto...

    Son P@ola, appena sopra, non anonimo. Mannaggia a me!

    cuochetta ha detto...

    Io lo zighinì l'ho mangiato la prima volta proprio qui a Torino in un ristorante eritreo in zona SanSalvario... un piatto unico nel suo genere!! Per il pollo al BERBERE' ci sto... prometto che al mio rientro lo cucino e lo posto!

    Un bacio enorme e buon WeekEnd "da Babba Natala" direi! ;-)

    Anna

    lenny ha detto...

    La ricetta e gli ingredienti sono nuovi per me e di conseguenza più interesasanti.
    Buon we o forse dovrei dire: buon lavoro?
    Quante energie!!!
    Ciao

    Sere ha detto...

    Loryyy.... ma questo berberè dove si trova? si fa in casa?
    ricetta TOP, come al solito!

    SMMMMMMMMMMACK..

    Lory ha detto...

    @ P@ola va bene anche per il tuo fegato ;-))

    @ Cuochetta io aspetto ;-))

    @ Lenny,in parte si però domenica la passerò insieme ad amici cari ;-))

    @ Sere lo puoi trovare in erboristeria o da Naturasì e lo puoi fare anche in casa ma devi cmq trovare le spezie,se vuoi la ricetta fammi un fischio,se vuoi il berberè mandami l'indirizzo che ti inserisco nei pacchettini in spedizione ;-))

    Elisa - Basilico&Co. ha detto...

    Che belle le tue storie Lory.. sembra davvero di leggere un racconto!
    I polipetti non fanno per me ma il riso al curry si! Ne prendo una porzione abbondante!!!

    Un bacio!

    elisa ha detto...

    Adoro leggere i tuoi ricordi!!!!
    Hai mai pensato di racchiuderli in un libro? Secondo me hai talento anche nello scrivere!
    Bacetti grande chef!

    Liùk ha detto...

    e poi mi dici che non dovresti scrivere un libro?........ ma và lo comprerei solo per leggere questa storia di Nicoletta e Nino

    Lory ha detto...

    Na raga io vi ringrazio,ma quando scrivo che nn lo potrei fare è proprio perchè lo penso,nn perchè voglia pavoneggiarmi.
    Nn ho studiato abbastanza per poter improntare un discorso tanto serio come la pubblicazione di un libro,scrivo solo ciò che ho vissuto in più di 27 anni di "carriera" alle volte mettendo per iscritto anche vie,locali,persognaggi e fatti assolutamente riconoscibilissimi,lo faccio anche per una sorta di protezione(la mia ehhhh),verso chi pensa che stia scrivendo un sacco di stronzate ;-)))
    E vi assicuro che...ci sta, ci sta chi lo pensa ,ma lo scrive anche!!!Eheheheh!
    Per tornare al libro,io vivo di famiglia ,cucina e libri.
    Questi ultimi io nn li leggo, li mangio,li divoro !
    Perciò mi comprenderete se dico,che un pochino sò come viene scritto un libro ;-))
    Io racconto solo la mia vita,tutto qui,espondendomi alle volte un pò troppo,ma chi nn lo gradisse può sempre continuare a leggere altrove e smetterla di scrivermi anche mail anonime,tanto nn mi toccano minimamnete ;-))
    Ecco ho detto anche questo!!!...ahahaha
    Il libro,magari in un'altra vita ehhhh!
    Grazie cmq di cuore!
    Lory

    Liùk ha detto...

    ahahah ho fatto partire una valanga lo senti il coro dei fans urlanti sotto la finestra?
    Li bro li bro li bro li bro
    :) in ogni caso ti leggiamo con grande piacere anche qui e fanculo agli anonimi

    elisa ha detto...

    mah..secondo me sarebbe un soggetto molto interessante la tua vita..e poi dimmi chi sono questi brutti anonimi delle mail che li spacco la faccia!!
    :)))))))))

    Lory ha detto...

    Ahahahah sentite un pò, voi due qui sopra,ma che vi siete bevuti stamattina per colazione???
    Eli,ma secondo te allora anonimo si chiama proprio così vero???...ahahahah!
    Sai lo avevo pensato anch'io!!
    Buongiorno signor anonimo,sono la signora ignorantona,piacere di conosceral...si direi che ci può stare...ahahahah!

    elisa ha detto...

    Ahahahahah..beh..oltre che anonimo gli starebbero bene tanti altri appellativi carini..ma noi siamo superiori..siamo signore, giusto??
    Ah ah ah ..sto morendo dalle risate..

    Lory ha detto...

    ahahah certo signora mia,cmq è un pò di mesi che mi scrivono,ma nn importa i problemi sono ben altri ;-))

    elisa ha detto...

    ...brutta bestia l'invidia!

    Viviana ha detto...

    Lory, dato che non vuoi scrivere un libro, potresti farlo tu da anonima... facciamo così... io ti presto il mio nome e tu scrivi scrivi scrivi... ah ah ah che ne pensi?

    cat ha detto...

    sempre curiosi i tuoi personaggi, me li godo sempre e poi, ascolta, anche se te li inventasi, vorrebbe dire che sei una brava cantastorie noh, lasciali perdere gli anonimi, saluti golosi cat

    Ady ha detto...

    Senti facciamo così tu scrivi la sceneggiatura ed io interpreto te nel film sulla tua vita da film, che ne dici?
    ahia NOOOOOOOOOOOOO fà male!!!!!
    Un bacio

    Poesia ha detto...

    Oh musa,

    mi posteresti una ricettina facile di biscotti, a prova di scema, che si possano ricoprire con la glassa? :)

    erika ha detto...

    cheffa,
    quel "non ho studiato abbastanza",scusami, mi fa ridere.
    magari fosse soltanto un pezzo di carta a donare intelligenza, arguzia, empatia, sapersi raccontare...
    tu parli di te ed è per questo che venderesti.
    un libro non qualunque, non seguirebbe i canoni classici della stesura di un libro??? forse è questo che lo renderebbe così perfetto.

    io ho lavorato per una signora,
    lei era capace a vendersi, copiava e... forse lei ignorante davvero l'ha poi fatto quel libro...

    sciopina ha detto...

    Ciao!C'e' un ristorante eritreo molto carino e molto buono a torino, dove ho fatto una bella cenetta romantica lo scorso anno.
    Abbiamo mangiato in una saletta tutta per noi sdraiati su cuscini e tappeti mangiando rigorosamente con le mani questo piatto unico col pane spugnoso e carne e salsette varie adagiate su. Se riesco a trovare l'indirizzo te lo mando.
    Io..sono ammalata a letto...con l'influenza!A cremona

    Roxy ha detto...

    Buoni buoni questi polipetti! baci e we

    Aiuolik ha detto...

    E' sempre piacevole leggere i tuoi ricordi di persone che hai conosciuto. Questi poi mi è sembrato di vederli proprio :-)
    Buon weekend!
    Aiuolik

    Liùk ha detto...

    vabbè se non lo vuoi scrivere non lo scrivere ma almeno passami i diritti

    Lory ha detto...

    @ Eli,invidia dici???
    Ccidenti invidia per la mia vecchia età???...ahahahah!

    @ Vivi,hai voglia quante ne avrei da scrivere 30 anni sono tanti ehhhh!!!

    @ Cat,lo è ancora di più la mia vita credi ;-))
    Cmq,sono fiera di nn raccontare balle perchè ho avuto la fortuna di conoscere gente veramente straordinaria ;-))

    @ Ady,ma come la mettimao per la parte che ti ho raccontato al telefono stamattina???...ahahahah

    @ Poesia ,ho in mente di iniziare tra qualche giorno ;-))
    Ma tu nn dovevi sfornare altro???...ahahahah!

    @ Erika, ma dai la matta ha pubblicato anche un libro??
    Naaa ti prego ...ahahah!!

    @ Sciopi,vabbè cerchi di abbordarmi di la verità...ahahahah !

    @ Roxy,baciotti anche a te!!

    @ Aiuolik,sapessi come li ricordo io,mi facevano morire ;-))

    @ Liùk un bacio va, te lo meriti! :-))

    sciopina ha detto...

    Il ristorante mi pare che si chiami mar rosso, comunque ricordo che e' vicinissimo alla sinagoga. Ti dice niente?
    Ma ti ho gia' abbordata...cara...!!:))))))))
    baci..

    Sere ha detto...

    Lory.. TU sei speciale.. addirittura spedirlo x posta?
    Non preoccuparti, se mi dici che da NaturaSì lo posso trovare, lo vado a prendere subito... Poi ti chiederò altri utilizzi, quello sicuro!
    Ti abbraccio!
    Buon fine settimana.

    Lory ha detto...

    Adesso che mi viene in mente,se scrivessi un libro ad un eventuale editore,pensate che interesserebbe un racconto anche su Den Harrow???
    Si si proprio il piagnone dell'isola dei famosi,lui era un caro amico negli anni 80 e abbiamo anche lavorato insieme...ahahahah!
    Ma vi assicuro che nn era così piagnone ai tempi...ahahaha!
    Naturalmente nn si parla di cucina,ma di una cosa che nn ho ancora avuto il coraggio di confessare se nn molto velatamente ;-))...ahahahah!
    Errori di gioventù!!!
    ahahahahahah

    Lory ha detto...

    Se nn lo trovi fai un fischio!

    Sara ha detto...

    Lory che post, stupendo, adoro le storie, ancora ancora!
    Stasera mio marito è a una cena di lavoro, ne approfitterò per preparare una bella caprese, la torta si intende, da queste parti purtroppo non si trova della buona mozzarella. Buon week-end a tutti!

    Liùk ha detto...

    ma che eri la musa ispiratrice di Catch the fox?
    e poi ti sta mica venendo la voglia di scrivere un libro?
    ps dove te lo mando il torrone:)

    Lory ha detto...

    No però ho lavorato con lui ;-))Ed eravamo molto amici!!! ;-)))
    Il libro no,però quando troverò il coraggio scriverò anche di quell'anno sabbatico che mi presi e di quanto mi divertii ;-))

    Cookie ha detto...

    Che splendido racconto! Mi aspettavo il finale romantico tra Nino e Nicoletta... :-D (sarà che ho l'esempio dei miei dirimpettai che si sono sposati che avevano tutti e due più di 80 anni)
    Adoro il curry e di sicuro mi piacerebbe anche il berberè, adesso lo cerco e poi ti faccio sapere ;-) Ciao!

    cuochetta ha detto...

    Confermo SCIOPINA il ristornate eritreo è il MAR ROSSO in Via Silvio Pellico a Torino vicino alla Sinagoga e in pieno quartiere SANSALVARIO...!

    Si paga poco e si mangia splendidamente... e poi NON TI CACCIANO cosa che accade nel 70% dei ristoranti italiani dopo che hai terminato...

    Ve lo consiglio vivamente!

    Luca ha detto...

    Qualcuno sa dove comprare il pane injera a Torino? grazie