mercoledì 3 ottobre 2007

LA PIZZA!!!

Immagine 767


Io vivrei di pizza ma questo è un dettaglio ;-)
Nel corso degli anni ,ne ho fatte di cotte e di crude(in tutti i sensi ;-))ho avuto anche una pizzeria(miiii quanti anni son passati )impasti diretti e indiretti,maturazioni lunghe o forzate,miele,albume,aceto, pasta di riporto farine con più o meno W,farine di soia, rimacinate,integrali,miste ecc..ecc..Oggi faccio una semplice pizza punto e bsta ;-))a secondo della giornata alta o bassa purchè PIZZA!!!
E voi la pizza come la fate?...Perchè nn mettere un post(senza fretta nè)con le vostre ricette trucchi ecc..ecc..?
Daiiiiii chi di voi nn prepara la pizza,vi basterà postarla il giorno dopo averla fatta,così proverò anche le vs!!
Questa per ora è la mia,nn cè lievito del baltico,nn cè farina dei Nebrodi,nn cè olio delle Pleiadi...ahahahahah solo e semplice impasto diretto,nn vuole essere la vera pizza napoletana(mio genero mi fulminerebbe ;-)nn vuole essere quella buona in assoluto è solo la ricetta che uso io,poi aspetto le vostre e se nn ci credrete he le proverò,sarete invitati a casa mia per la prova ok?? ;-)))


LA PIZZA DI CASA MIA

400 GR DI FARINA IO USO LA SPADONI PER PIZZA

200 GR DI SEMOLA RIMACINATA (solo per pizza bassa e croccante)

350/400 GR DI ACQUA,ATTENZIONE PERCHE' QUI INFULISCE MOLTO IL GRADO DI UMIDITà DELLA FARINA PERCIò REGOLATEVI AD OCCHIO

15 GR DI LIEVITO (ANCHE QUI UNA PICCOLA PREFERENZA)LIEVITO TEDESCO,NN CHIEDETEMI PERCHE' MA LO TROVO DIVERSO


OLIO,ALTRO APPUNTO,SE VOGLIO UNA PIZZA BASSA E CROCCANTE USO QUELLO DI SEMI DIVERSAMENTE USO L'OLIO DI OLIVA

30 GR DI SALE ANCHE QUI A GUSTO NOI MANGIAMO SAPORITO...

2 SCATOLE DI PASSATA AVETE PROVATO LA MUTTI NUOVA? IO LA TROVO MERAVIGLIOSA

MOZZARELLA DI BUFALA(SE PIACE)

POI QUELLO CHE PIù VI PIACE OVVIO :-))

Impastare le due farine con il lievito sciolto in un pò di acqua,aggiungere l'olio e versare mano mano la restante acqua,quando il lievito sarà ben incorporato,aggiungere il sale(saprete sicuramente che nn va mai a contatto del sale)impastare per una decina di minuti,mettere a lievitare sino al raddoppio,una volta pronto stagliare e mettere l'impasto in due teglie unte di olio di semi,far nuovamente lievitare ancora un' ora,condire con pomodoro,sale origano ecc..ecc..Cuocere a forno caldissimo-250°-per 20 minuti circa,poi togliere dal forno condire con mozzarella rimettere in forno e guarnire a piacere!
Aspetto le vs nè!
Insieme ovvio...birra!


Ricapitolando velocemente...Pizza bassa e croccante,farina 0,farina rimacinata,olio di semi,lievito e sale...
Pizza alta soffice,farina 0,lievito, olio extra,sale...In entrambi i casi però,temperatura del forno altissima!

35 commenti:

Alex e Mari ha detto...

Ti mando un grosso bacio per questo post!!!!! Ti dirò: a me la pizza riesce una volta sì e 9 no. Saranno gli influssi climatici tedeschi, che ne so, ma se la voglio bassa mi viene alta, se la voglio altina e croccante sotto mi viene superalta e molliccia. 'Na traggggedddia insomma. Eppure uso il lievito TEDESCO di Tschermania! Funzionerà mica solo in Italia??? Un altro bacio ... e c'è posta per te :-)
Ale

k ha detto...

Ma che vuoi che ti posto la mia, di ricetta, che mica viene così buona ( e io l'ho mangiata la tua pizza, a giugno, quindi SO!!!). Tra l'altro ema e i nani me la chiedono. Proverò a seguire le tue indicazioni...
ps: in giornata posto la focaccia, se vuoi darmi le tue preziose dritte (che mi ricordo pure la focaccia, che mi hai fatto il pacchettino come una scolaretta, e me le sono portata a genova :-PP)
un grosso bacio

stelladisale ha detto...

la pizza non l'ho mai fatta, perchè mi riesce così difficile trovare una pizza davvero buona in pizzeria, che ho sempre pensato: figurati se mi viene buona col forno di casa, e poi adesso ho la pasta madre in frigo mica la posso tradire col lievito di birra, ma ho sentito voci che la pasta madre per la pizza non va bene, poi però ne ho mangiata una al taglio buonissima a bergamo fatta col lievito madre e mi è venuta voglia di provare, vabbè insomma vedremo :-)
ciaoo! buona giornata

elisa ha detto...

sono appena le 9.00 ma il tuo post mi ha fatto venire già fame..si perchè anch'io vivrei di pizza: a colazione,pranzo, merenda e cena!!Peccato che DEVO trattenermi!Buonissima la tua Lory,ma da una che ha avuto anche una pizzeria che potevo aspettarmi??You're fantastic!!!!
Buona giornata

Excalibur ha detto...

Bellissima pizza! Io "la pizza secondo me" l'ho già postata qualche tempo fa seguendo la ricetta dei miei genitori pizzaioli in pensione, questo we però ne ho preparata una ripiena che posterò a breve!

Lory ha detto...

@ Alex,io e te di prima mattina...ahahaha che fuse nè!!!

@ K,mi hai aftto morire i nani...ahahahah!
Bè io nn ti faccio la pizza perchè la prossima volta cuinerai tu per me PRRRRR!!

@ Stella,io anche avevo il lievito madre regalatomi da una cara amica che oggi nn cè più ;-) un lievito che aveva 25 anni!!! Prova anche con quello vedrai che riuscirà una meraviglia,io cmq conservo ancora il lievito madre ma disisdratato ;-) chissa mai che mi rifaccia prendre dalla pazzia ;-)))

@ Elisa,naaaaaa nn ero io la pizzaiola in quel caso,ma mio fratello e il padre di mia figlia,ho cmq imparato molto da loro che avevano anche studiato l'arte bianca ;-))
Oggi come ho scritto faccio una pizza che di sicuro avrà un sacco di difetti,ma a noi paice ma è sopratutto,cosa importantissima digeribile ;-))
@ Ex,allora vado a vedere la tua ;-)))

Viviana ha detto...

Lory... io davanti alla pizza solitamente mi commuovo... e pensavo di postare la mia ricetta :D Ora col tuo invito vedrò di muovermi!! ;D

un baciooooo

Lenny ha detto...

Adoro la pizza in tutte le sue declinazioni e poi a quest'ora ....
Ciao

Aiuolik ha detto...

Da noi trovi la ricetta della nostra pizza tonda (qui), quella della pizza al taglio (qui) e quella delle pizzette (qui).
Forse forse che ci piace la pizza?

Ciaooo,
Aiuolik

CoCo ha detto...

La tua pizza sembra ottima anch'io inserirò la mia quanto prima mi viene pure bene sai?

Roxy ha detto...

E' tanto che la pizza fatta da me manca sulla mia tavola....appena ho un pò di tempo la faccio! Per la passata della Mutti sono pienamente d'accordo con te.....io uso solo i prodotti della Mutti! Baci

Scribacchini ha detto...

Ok, ok, metteremo da parte i complessi e posteremo altre pizze anche dopo aver visto la tua. Tiè!
Kat

Elisa - Basilico&Co. ha detto...

mmm adoro la pizza ma ogni volta che la faccio in casa non viene un granchè, fino allo scorso anno quando vivevo sul lago la facevo spesso.. qua l'ho fatta solo una volta.. e poi ho fatto la focaccia, quella è venuta buona buona, vediamo cosa si può fare!!
Birra con la pizza, ottima scelta purchè sia una buona birra altrimenti coca cola o acqua e ultimamente in pizzeria scelgo sempre la seconda.. la birra o è buona o non la bevo, proprio non mi va giu!

Ady ha detto...

Mia Cara Lory io di nascita sono napoletana e a casa mia la pizza si fà ogni domenica!
La mia preferita è quella sottile e croccante, ovviamente a mio marito piace tutto il contrario!

Gloricetta ha detto...

Pizza forever!! Adoro la pizza come l'adori tu. La preparo con le stesse proporzioni di farina. Di lievito ne metto 12 g. Ok l'olio EVO (ora proverò con quello di semi) e passata Mutti anche per me.Ma sei sicura di non esserti mangiata la mia pizza? Scherzo!! Baci Glò.

marinella ha detto...

Con una foto così come si fa a non volerne una fetta?
Io di pizza vivrei, ma non devo!!!
Cerco di non mangiarla sovente, ma ogni tanto faccio delle carenze e mi precipito in pizzeria.
Comunque accetto l'invito e prossimamente pubblicherò la ricetta della mia pizza.

Lory ha detto...

@ Vivi,daiiiii che la provo anch'io !!!

@ Lenny,nuova bloggerina ;-)))

@ Aiuolik,ma dai dici davvero ache anche a voi piace la pizza ...ahahah,bene adesso vado a curiosare!!

@ Coco,allora forza che aspetto,poi giuro che le provo tutte tutte ;-))

@ Brava roxy,per la Mutti in verità anche una volta era buonissima poi di colpo ha perso punti e visto il nuovo prodotto di sicuro hanno fatto marcia indietro è davvero un pomodoro molto buono quello nuovo,speriamo nn cambino ancora ;-)

@ Scriba ecco fai un pò così, che la prossima volta invece di far fuori tutto il tuo pane, faremo fuori tutta la tua pizza...ahahah
Ragazzi ho mangiato del pane a casa di questi signori che...nu' babbà...ahahah!

@ Elisa &,ma se la focaccia ti viene bene come mai la pizza no?
Per la birra,bè io di alcool nn ne capisco una cippa,sono astemia e anche con la birra mi ubriaco ;-))
Però mi piace!

@ Adyyyyyyyyy anche a me piace così,tranne che a mio genero,napoletano ;-))

@ Glori,quante affinità nèèè ;-))

@ Brava Marinella,forza raga perchè ho tempo sino ai primi di novebre per provare anche le vs,poi chissa quando potro ancora addentarne un'altra ;-(
Però le voglio davvero provare tutte ,tutte :-)))

Elisa - Basilico&Co. ha detto...

Forse perchè prima di fare la focaccia non conoscevo la farina Manitoba, usata per la focaccia! va beh.. proverò di nuovo!Ho comprato da poco lo lievito.
Io capisco di birra e di vino, poco di vino.. ma quando l'impianto della spina è tenuto male si sente.. come se il fusto è aperto da molto.. fortuna che qua abbiamo il "birraiolo" di fiducia! =)e ci accontentiamo di berla dopo la pizza

Ady ha detto...

Lory hai posta, veramente da ieri!

Lory ha detto...

Elisa,io nn uso la Manitoba, ma farina arrichita di glutine che è diverso ;-) Per la birra certo che si,hai proprio ragione,quando nn è buona o tenuta male,anche una astemia se ne accorge!!

@ Ady,adesso guardo mi sa che cè qualcosa che nn va ogni tanto mi manda le mail direttamente nel cestino è successa la stessa cosa ieri con un'altra amica!!!...Scusami,vado subito a guardare!

Liùk ha detto...

alta bassa margherita o salame piccante alici o funghi rucola o stracchino la pizza è il vero simbolo della liberta.. l'unica ocsa pizza calda e birra fredda e non viceversa

dioniso ha detto...

Salve,
ho una curiosità, ma perché ungi le teglie con olio di semi? Visto che l'olio d'oliva ha il punto di fumo più alto di qualsiasi altro olio e considerate le temperature in gioco non è meglio usare quest'ultimo?
Scusa se mi permetto. Io sono solo un dilettante.

Saluti.

Adrenalina ha detto...

Di la verità che rimpiangi il fornetto ferrari?? :-P
Qui ormai non c'è pizza senza quello, ma come ben sai non c'è pizza senza il pizzologo se no il risultato è
questo
se cerco di fare la pizza io uffa :(

sciopina ha detto...

Ciao Lory, ti ringrazio e faccio i complimenti anche a te per il tuo blog.Mi chiedo come tu faccia a sfornare cosi'tanti manicaretti...a raffica..!Bravissima, ottima inventiva e preparazione.
A presto

Lory ha detto...

@ Dionisio,siamo qui per confrontarci,ti rispondo subito.
Ci sono diversi tipi di "punto fumo" Frittura moderata è tra i 160 ° 180°,si usa di solito per alimenti con molta acqua,pesce verdura ecc..ecc. frittura calda tra i 190° 220° per frittelle,pesci infarinati o carne...infine la frittura bollente appena al di sotto del punto fumo 280° che si usa per crocchette fritturine varie ecc..ecc..Ora, anche se il forno è a 250° gradi nn riuscirà mai a portare l'olio di semi,ma neanche quello di oliva a più 290°, perciò nn avrò mai un punto fumo così alto da far bruciare l'olio.
Cmq sia uso proprio l'olio di semi perchè raggiunge velocemente la temperatura che mi serve per ottenere una pizza croccante,diversamente uso quello di oliva,cmq sia il discorso olio per friggere è una cosa, olio per pizza è un'altra.So che cè diversità e difatti ho specificato perchè lo uso al posto di quello extra.Poi ripeto, nn sono una pizzaiola,ne tanto meno una panificatrice ;-))
Come te sperimento e metto insieme le piccole nozioni che conosco tutto qui ;-)) e ti dirò di più, nn friggerò mai con olio extra,adesso lo so che ci sarà qualcuno che penserà che son scema,ma io preferisco un olio di arachidi buono che raggiunge temperture alte senza bruciare in fretta,piuttosto che un olio di oliva,mentre per le cotolette uso in assoluto il ghee,visto che la vera cotoletta alla milanese andrebbe cotta nel burro ma, ahi me raggiunge il punto fumo troppo velocemente,ma sto divagando...:-)
Spero di essermi capita ...ahahah,nn sono brava a scrivere ;-( Ti do il benvenuto e spero di leggerti ancora!

Lory ha detto...

@ Liùk,verissimo però la pizza me la magno anche fredda...ahahah!

@ Adre,ahahahahah ma daiiii, no,che nn lo vorrei indietro,specialmente adesso che ho il mio bellissimo forno nuovo con opzione cottura pizza...eheheheh!

@ Scipina,me lo chiedo anch'io ma qui vogliono mangiare che ci posso fare?...;-) Grazie sei carinissima!

Maria Giovanna ha detto...

Anch'io da buon napoletana ho pubblicato varie ricette sulla pizza che tra l'altro preparo una volta a settimana, devo dire che la tua ha proprio un bell'aspetto, è assolutamente da provare.

Lory ha detto...

Ciao Maria Giovanna,benvenuta!
La pizza che ho postato è quella che faccio per noi in famiglia ,so bene che nn è la pizza con la P maiuscola,;-))ma ai miei piace così,però ci piace anche variare ecco il perchè della mia richiesta,adesso andrò a guardare anche quelle postate da te e dopo...via di sperimentazione ;-)
Grazie ancora!
Lory

dioniso ha detto...

ciao lory, grazie per il benvenuto.
Il consiglio che avevo appreso da qualche lettura era di non far superare mai i 200° all'olio.
Ora ho fatto una breve ricerca in Internet e ho trovato dei valori di punto di fumo piuttosto contraddittori. Qui riportano dei valori, qui altri, qui altri ancora.
Qui invece ho trovato uno strumento che non conoscevo: il Gastrovac. "Di regola, per friggere un alimento è necessario che il mezzo di cottura - l’olio - sia a una temperatura di 170-180° C. Questa
temperatura, però, provoca l’ossidazione degli oli e la perdita di molte sostanze nutritive. In condizioni di bassa pressione, invece, è possibile friggere a 90° C: in questo modo si prolunga la durata dell’olio e - cosa ancor più importante - si garantisce che il prodotto conserverà molto meglio gli aromi e le sostanze nutritive". Chissà se funziona effettivamente così bene?
Saluti.

Dea ha detto...

Ah! la pizza!! come farne a meno. Qui in casa non posso saltare settimana senza farne almeno due. Ancora sono nelle sperimentazioni, benché devo dire che ho quasi trovato quella ci aggrada di più. Rimango ancora un pò perplessa su quella alla soia....hai una ricetta da proporre? la sperimenterei volentieri!!

Alla Prox

Lory ha detto...

Dionisio,sacrosanto ciò che scrivi,potresti prendere 20 libri di cucina(professionali)e keggere di tutto sul punto fumo.
Il gastrovac,è stato inventato da due chef spagnoli e appoggiatissimo dal maestro dell cucina molecolare Ferrn Adrià.
Il funzionamento è pressapoco così,in assenza di ossigeno e a bassa pressione si riducono i tempi di cottura,mantendo così la consistenza il colore e i fattori nutritivi delle pietanze.Però si è scoperto che questa "pentolona" ;-))Una volta aperta,produce nel prodotto un effetto strano,il cibo così cotto assorbe il liquido in cui è immerso,perciò perchè nn pensare ad una pera che sa di formaggio,una bistecca che sa di zucchina ecc..ecc..Io la vidi ad una presentazione in fiera,però sinceramente ne rimasi un pò perplessa.
Ora per i fritti nn so che dirti,bisognerebbe provare, ma pensando al costo,ed al fatto che in casa nn saprei proprio che farci,continuerò a friggere nella mia pentola di ferro tenendo d'occhio il termometro ;-)
Mi piace l'innovazione e nelle grandi cucine la vedo anche bene,e ogni tanto mi piace ancora "giocare"-vedi le spume-ma resto cmq una tradizionalista che ogni tanto spazia!
Certo se l'avessi in cucina,penso mi dovrebbero legare con la forza per togliermelo davanti,però come dici tu...chissà se funziona effettivamente bene!

P.S Io nn ho assaggiato niente di cotto ho solo guardato ;-)

@ Ciao Dea ,grazie per la visita adesso passo da te!

angie ha detto...

ciao! Anche per me,potendo, pizza a colazione, pranzo e cena. L'ultima volta l'ho fatta ieri, uffa! Dai, se questa settimana mi (ri)produco, cioé non se mi riproduco...vabbé dai ci siamo capite, no? ;) Vedró di rifarla in settimana cosí ti linko, promesso!

Fabrizio ha detto...

pizza et birra, connubio perfetto...
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhh ma non la laaaaageeeeeeeeerrrrr.....

provaci una rossa d'abbazia

la vita ti sorriderà di più!

ps in bocca al lupo per i nuovi studi criminologici!

Lory ha detto...

Fabrizio,io potrei ubriacarmi anche con un succo di frutta,figurati che ne capisco di birra...ahahahaha!
Grazie della visita e per gli auguri! :-)))

Silvia ha detto...

Ciao Lory,
giovedì sarà serata pizza e non mancherò di fotografare la pizza che ho imparato a fare in casa. Una pizza bassa bassa come piace a me e a mio marito.
Ora non ho sottomano la ricetta ma uso quella del disciplinare della Vera Pizza Napoletana: uso pochissimo lievito e la faccio lievitare a lungo. Una pizza che è anche digeribilissima! A Giovedì!
Silvia