lunedì 8 ottobre 2007

AZZURRO!

Naa nn il tempo ma il pesce ;-))
A me il pesce azzurro piace molto,in particolare,acciughe-alici,sardine!
Sono pesci dal costo basso,semi grassi dal potere nutrizionale elevato.
In passato nn molto amati, oggi rivalutati, usati in cucina anche per preparazioni "importanti"!
L'unica cosa importante è consumarli entro poche ore dall'acquisto,in quanto pesce facilmente deperibile.
Una curiosità,i turchi della zona del Mar Nero grandi conoscitori di pesce azzuro, vengono anche chiamati gli Hamsi,che in turco signifia accciuga! ;-)
Venerdì al mercato ho trovato sarde e alici meravigliose,le prime sono un pò più grasse delle seconde,le tirreniche si prestano meglio per cotture veloci,quelle adriatiche un pò più grasse e grosse, si prestano meglio per la cottura alla griglia!
Io le ho preparate in due modi differenti,in carpione leggero e impanate a voi la scelta ;-)

SARDE IN CARPIONE LEGGERO




200 gr di sarde

1 buccia di arancia

1 cucchiaio di uvetta (fatta rinvenire)

1 cucchiaio di pinoli

2 cucchiaini di moscovado

1 foglia di alloro

1 cipolla

1/2 bicchiere di aceto di mele

olio extra(leggero)

farina

olio per friggere

sale

Pulire le sarde tamponarle con uno straccio lasciare un attimo la fresco.
Prendere la buccia di arancio e farla bollire in acqua per un paio di minuti,raffreddarla in acqua e ghiaccio!
In una padella versare dell'olio e far soffriggere per 3/4 minuti la cipolla,i pinoli l'uvetta,l'alloro ed infine la buccia di arancia,sfumare con l'aceto aggiungere il moscovado,far restringere della metà e tenere in caldo dentro una terrina capace.
Riprendete le sarde,passatele nella farina e friggete in olio caldo,mano a mano che saranno pronte adagiatele dentro nella terrina con il carpione.
Servite quando saranno tutte pronte.Carpione leggero proprio perchè invece che lasciarle a "bagno"nel carpione di servono subito!

ALICI IMPANATE CON PECORINO E LIMONE




200 gr di alici

Pane grattato semi fresco(ho usato un pugliese di 2 giorni)

2 cucchiai di pane grattato secco

1 cucchiaio di pecorino romano(o quello che avete)

1 punta di aglio

buccia di limone

prezzemolo

uova

sale

olio per friggere

Pulite le alici asciugatele e mette in fresco,prendete ora la mollica del pane e mettetela nel mixer insieme a prezzemolo,aglio,buccia di limone.Dovrete ottenere un briciolame nn troppo fine,versate il tutto dentro una terrina aggiungete il formaggio il pane grattato secco,aggiustate di sale.
In un'altra terrina sbattete le uova,riprendete le alici passatele nelle uova poi nel pane,friggete.Io li ho serviti con involtini di peproni tonno e pinoli!

22 commenti:

Scribacchini ha detto...

Guarda, potrei farci colazione!
E non ne lascerei neanche una per ragatte, ecco! Smack. Kat

ep ha detto...

Lori, grazie per la tua visita, io sono all'inizzi e non sono cuoca per niente. Non sapevo da dove iniziare e ho scelto le olive all'ascolana. Ho un grande favore da chiederti. Non sono riuscita a capire come posso vedere la lista del blogger per poter visitarli, per vedere l'argomentazioni che trattano. Sono proprio una frana....aiuto.Ti auguro una splandida giornata, Cristina

Lory ha detto...

@ Scriba,te li porto freschi freschi poi li prepraiamo insieme che ne dici?

@ Ep,a lato di ogni blog di solito li trovi linkati,qui da me sono sotto la lista,leggo,nn so se e ciò che cerchi ;-)
Cmq benvenuta!!

P@ola ha detto...

Due ricette perfettamente adatte a tutti e tutte E che io leggo con vero piacere !
Perfette: non ho che da scendere in pescheria o andare al Molo e poi cucinarle...


Sai anche cosa mi interessa molto ?
Le zuppe di verdura servite con alcuni pesci, del tipo una vellutata di zucca con...cosa ci metteresti tu ? una zuppa di patate e ...?
Immagina: una quiche di porri servita con...?

PS= Qui a Loano ho conosciuto e sono diventata amica con una signora, Piera Bertone, che coltiva verdure, a Giustenice, in modo assolutamente biologico ! Ha un banco tra quelli del mercatino giornaliero di Loano e...beh, a parer mio dovresti proprio conoscerla...

P@ola ha detto...

Oooops....che sciocca sono stata !
Tu HAI appena postato una zuppa (di fagioli) con cozze !!!!!!
Grazie!!

Lory ha detto...

@ P@ola,il 20 sarò in quel di Borghetto,se riesco però anticipo volentieri così da poter passare a Loano venerdì,se mi dici dove ha il banco ci passerò di sicuro,così potrò portare qualcosina anche a Genova la domenica ;-)

k ha detto...

Il 20 sarai in quel di borghetto? E perché? :-PPP
Sempre originali le tue ricette, anche i classici nelle tue mani diventano nuovi. Ma tu non dovevi fare una cucina "vecchia"???
pprrr baciotti

Lory ha detto...

@ K,andrò a vedere il mare ;-)
Naaaaa una cucina ignorante...PRRRRRR
P.S Visto che salterà il ns viaggione,ho deciso che l'anno prossimo sarò da quelle parti almeno Giugno e Luglio che ne dici?...eheheheh

max - la piccola casa ha detto...

Che buono il pesce azzurro, io adoro alici e sardine. quest'ultime annche se un po' più grasse fanno amcora meglio delle acciughe, perché più ricche di omega 3.
Interessante la versione impanata con il pecorino, uno dei prossimi sabato (il mio gionro dal pescivendolo) le provo sicuramente. ANche il carpione (mia nonna non so perché lo chiamava alla giada) mi sembra particolarmente buono.

Excalibur ha detto...

Che buone le alici!Impanate poi!!Se mi decido a comprare pesce le provo anche io!!

P@ola ha detto...

Il Banco di Piera Bertone.

Intanto Piera è sempre allo stesso posto, 6 gg la settimana, nel posto riservato ai Coltivatori Locali, quelli situati sotto la Tettoia, a lato del Posteggio, di fronte alla Chiesa.
Il venerdì vi è il mercatone con molta confusione, mentre invece i restanti giorni della settimana vi sono soltanto loro, i Coltivatori Diretti.

Lo Stand di Piera è situato dal lato della ringhiera, con le spalle alla ringhiera, vicino alla mini fontanella dell’acqua.
E’ il penultimo banco, in fondo, alla tua destra se “entri” dal lato dell’Aurelia ed è il secondo, a sinistra, se invece “entri” dalla via di scorrimento dal lato opposto.
Piera è una signora sulla 50ina, capelli corti castani e a volte vi sono le sue figlie, Ilaria e Valentina, due ragazze sui ventanni. Valentina si interessa molto di agronomia, partecipererà al prossimo Salone del Vino a Torino, sta studiando per diventare “assaggiatrice” di vino e poi forse di olio….
Coltivano in modo assolutamente naturale.
Potresti, se vuoi, presentarti spiegando che sei una Blogger e mia conoscente, cioè di Paola. Sono molto amica sia con Piera che con le sue due figlie e loro sono persone che “sanno coltivare”

PS= Venerdì Potrei essere a Loano nel qual caso sarebbe bellissimo INCONTRARCI ma mi riservo di confermartelo in quanto …attendo una mail da mia cugina
Mia zia è stata operata, dimessa ma non guarita quindi ora è un problema di cure su cure...

P@ola ha detto...

Sono giornate stu-pen-de queste.
Vieni a vedere il mare, è bellissimo !!

k ha detto...

hihihi, grande. Mi faccio l'abbonamento al treno, e pure te :****
uff, vado un po' a lavorare che oggi c'ho una voglia :-((

marinella ha detto...

Ciao Lory, le sardine impanate mi attirano un sacco, le devo proprio provare.
P.S. mi hai lasciato un messaggio dicendomi di una richiestina, ma non l'ho trovata, se vuoi scrivimi una mail.
Baci
M

Ady ha detto...

Buono il pesce azzurro anche se preferisco le alici alle sarde, che faccio impanate e fritte, o ripiene di mozzarella di bufala e poi passate nell'uovo nel pangrattato e fritte!
Grazie della visita
Baci

Viviana ha detto...

Lory, io adoooroooo il pesce azzurro!!! poi ogni volta che leggo uva passa epinoli mi gira la testa ;D
un bacioooooooo

Tatiana ha detto...

Interessante l'abbinamento col pecorino, non amo molto le sardine ... che sia la volta buona che con la ricetta giusta e particolare mi aggradano:-)

Alex e Mari ha detto...

Io invece ho i miei problemini con il pesce azzurro! Mi piace solo nella tua seconda versione! Però la versione in carpione potrei farla con altro pesce, che dici???
Torno anch'io al lavoro ... oggi in ritardissimo con tutto.
Baci, Ale(x)

The Food Traveller ha detto...

Buone le alici impanate con il pecorino!!! Cosi tipicamente da cucina pugliese o almeno cosi credevo ...

elisa ha detto...

Ci sono..Mi vedo..Grazie per avermi linkato!!!
:)))))))))))

CoCo ha detto...

Ma che belle cosine anch'io adoro il pesce azzurro in particolare alici e sgombro

apprendistacuoca ha detto...

ciao!
senti queste due ricettine sono davvero fanatastiche!!! io amo il pesce azzurro e credo proprio che riprodurrò presto o l'una o l'altra!
grazie per l'idea!