venerdì 28 settembre 2007

UN MEME E UNA RICETTA PER IL WE...

Bè visto tutti gli inviti a partecipare,nn posso certo mancare...Le regole le conoscete gia e visto che quasi tutti ora mai, sono stati chiamati a partecipare,invito a questo Meme tutti quelli che vorranno postare 8 "fatti" della propria vita!

1) La mia mgliore amica da piccola era Mariangela siamo cresciute insieme, sino a quando lei nn si è sposata e trasferita in Calabria:Noi giocavamo sempre a "signore" e armate di pentole,piatti e bicchierei di casa,facevamo finta di preparare da mangiare per i ns. mariti! Un giorno Mari,decide di regalarmi la batteria di pentole di sua mamma,perchè io giovane sposa (:-) potessi cucinare cose prelibate a mio marito e io che nn volevo esser da meno,andai in casa a prendere un anello che di sicuro le sarebbe servito di li a poco per il fidanzamento,con Ciro (10 anni)!!!
Ricordo ancora la faccia di sua madre, quando alla sera tardi scoperto il bellissimo regalo fatto a sua figlia per l'imminente fidanzamento,bussò a casa di mia mamma e con aria terrorizzata disse-Questa bellissima acqua marina è davvero troppo come regalo di fidanzamento-mia madre ci mise un pò a capire di cosa stesse parlando,ma l'anello lo riconobbe subito e per poco nn svenne ! :-)))

2) Da bambina ,mia madre mangiava con la ciabatta accanto alla sedia ;-( e un giorno un arrosto di tacchino fini sul quadro dietro le mie spalle,io,vivevo d'aria !!!


3) Mi HANNO fatto rifare il test di gravidanza ben 4 volte prima di credere veramente che fossi finalmente incinta!!!!

4) Avrei voluto fare l'avvocatA,i mie avrebbero voluto una figlia medico,avrei voluto imparare a suonare il piano,i miei avrebbero voluto una figlia "diversa".
Grazie allo scherzo di alcuni amici una sera in discoteca,mi scrissero ad un concorso,nn sono diventata avvocatA,nn so suonare il piano,ho potuto però, girare l'Italia e una parte di mondo mantenendomi, avendo così la possibilità di imparare a fare la cosa che di più in assoluto amavo fare,cucinare,avrei voluto essere diversa? No,lo sono sempre stata!

5) Un giorno mi ritrovai grande,Laura 6 anni,alla richiesta di quanto amore provasse per la sua mamma mi disse-Da qui alla luna e ritorno-Le chiesi perchè ritorno ?...Perchè ho le braccine piccole mamma e tutto il mio amore,nn riesco a farlo stare qui dentro(allargando le sue braccia)...Sara,8 anni-vi dò i miei 20 euro per comprarvi la casa,gli altri li mettete voi?...Queste sono le mie streghe!!!!

6) Sono un'orsa strana,amo stare da sola,amo il silenzio delle montagne,sto bene con me stessa,odio il caos e la confusione,sarei capace di vivere in una casa a 2000mt senza soffrire di solitudine,eppure quando inzio a parlare,nn mi ferma più nessuno :-))) Ora mi chiedo,ma se fossi a 2000 mt,con chi potrei parlare???
San Francesco una volta scrisse,io desidero poco e di quel poco ne desidero poco.CCidenti sarà anche vero, però lui poteva parlare con gli animali!!!;-)))

7) Sono andata via di casa a 17 anni e ci devo ancora tornare,ho vissuto su e giù a destra e sinistra,un pezzo del mio cuore devo ammetterlo è rimasto ad Ancona!

8) Oggi devo andare ad Aosta e visto che ieri sera la macchina fotografica si è rotta,dovrò chiedere conforto ad un' amica,perciò se mi cercate sarò
  • QUI
  • a farmi fare ,pat pat sulla spalla :-)

    Vi auguro un buon we e vi lascio con la ricetta di questa torta,un'avvertenza,cè da farsi molto male mangiandola, attenzione !!!!
    Se nn avete ancora il libro di Ernst Knam L'arte del dolce,compratelo perchè è davvero bellissimo,questa torta è un rifacimento di una sua crostata,ho cambiato la frolla e altri piccoli dettagli!

    CROSTATA AL CIOCCOLATO



    per la pasta frolla

    300 gr farina
    50 gr cacao
    1 uovo più 1 tuorlo
    150 gr burro
    150 gr zucchero
    1/2 cucchiaino di lievito

    Impastare come per una normale frolla e mettere in frigo a riposare

    Per la crema pasticcera

    6 tuorli
    1/2 l. latte
    150 gr zucchero
    50 gr farina
    essenza di vaniglia

    Montare le uova con lo zucchero,aggiungere la farina versare il latte caldo e la vaniglia,cuocere e mettere a rafreddare.

    Per la ganche

    350 gr cioccolato fondente Io ho usato un 80%
    250 gr panna liquida fresca

    Tagliare i pezzi di cioccolato e farli sciogliere dentro alla panna calda,mescolare molto bene e una volta pronta, aggiungerla alla crema pasticcera
    incorporare il tutto molto bene.Riprendete la frolla e con questa foderate una tortiera,versateci dentro la crema ricoprite con altre strisce di pasta formando una griglia.Mettere in forno a 180°per 45/50 minuti

    18 commenti:

    k ha detto...

    Buongiorno tesora!
    Bello leggere il tuo meme con il caffé :-)
    Baci e saluta Kat e Remy
    ps: hihihi, le affinità elettive, si vedono anche dalla cucina... ma la tua torta è un attimo più complessa della mia, si sa :-P

    Scribacchini ha detto...

    Pronta con i patpat e la digitale e il cavalletto. Ah... chissà come mai erano due giorni che mi ronzava in testa il nome di Ernst Knam...
    Smack. K.

    k ha detto...

    Il cavalletto, lory, ti dice niente? hihihi, meno male che qui c'è gente che ti vuole bene, e che si occupa di te :PPP

    stelladisale ha detto...

    Ah no neppure io avrei problemi a 2000 metri da sola nel silenzio, e poi io parlo sempre da sola, in macchina in genere mi faccio dei discorsi lunghissimi :-), per fortuna ultimamente con sta storia del vivavoce posso anche non sembrare fuori di testa, ah ah
    ciao buon weekend
    bellissimi dolci al cacao vi siete messe dacccordo per scaldarci la giornata eh

    Tulip ha detto...

    :) Lory.. il tuo è un bel modo di essere diversa!!
    bacetti!

    Liùk ha detto...

    diversa.. speciale volevi dire, ma siccome non lo potevi dire lo dico io:)
    ps anche io condivido in pieno il puntop 6 ma mt.. cavolo comincia un pò ad essere affollato a 2000 mt. vero stelladisale?

    Viviana ha detto...

    Che meraviglia che sei!!!

    Roxy ha detto...

    La ciabatta di tua mamma sulla sedia mi ricorda quella di mio nonno sul tavolo, quando d'estate stavo da loro.....il solo vederla li appoggiata mi faceva svuotare il piatto senza fiatare!
    Quella crostata fa molto male anche solo guardandola, figuriamoci mangiandola. Dev'essere strepitosa! Lo voglio anch'io il libro! Baci e buon week end

    loste ha detto...

    A proposito di affinità, ce ne sono molte, a parte che le ciavattate, a me, dovevano darle per smettere, e per il test di gravidanza che me ne è bastato uno per il resto ... non è che ti chiami Marco??

    Ma sarà che j ancunetà so tuti uguali.

    Loste

    Alex e Mari ha detto...

    Ahh, meme anche tu :-) È vero, è bello conoscersi un po' di più così! Il tuo racconto conferma quanto tu sia speciale! Un bacio e buon WE con i cuochi di carta :-) Ale(x)

    elisa ha detto...

    noooooo..non vedo la foto ..e uffi!! Anche i miei genitori dovevano ricorrere ai metodi duri per farmi mangiare..poi ho recuperato tutto d'un botto!!
    Sei bella sai?!?

    CoCo ha detto...

    neppure io vedo la foto ma questo meme mi sa che è il più bello che ho fatto fino ad ora mi piace conoscervi di più ciao

    Elisa ha detto...

    dolcissime le tue bimbe ;)

    Giovanna ha detto...

    anch'io niente foto.... ma per fortuna con questo post ho visto tanto di più.
    Sei davvero speciale.
    Ps: Non ho mai sentito qualcuno parlare di cibo come lo fai tu. Sia che parli di olio che di pasta o di formaggi, riesci a farmene sentire il profumo e il sapore.

    Ady ha detto...

    Finalmente la vedo la foto della crostata, che dire fa molto male!!!!
    buon WE

    Adrenalina ha detto...

    Che dire...8 punti sono troppo riduttivi per raccontare chi sei!! Mi hai fatto morire con la storia della ciabatta :)

    Ma come si è rotta la macchina???!! Cogli l'occasione e fatti regalare la Canon ;)
    Buon we divertiti!!!

    Lory ha detto...

    @ K,naaa niente di complicato!!

    @ KKKKKK dimenticavo...il cavalletto adessso dorme beato casa mia,ma mo che ci faccio se la macchina è out???...mhhh guarda che ti ho sentito nèèè ahahaha!

    @ Scribacchini...grazie e nn basta!!!!

    @ Stelladisale come dice Liùk,incomincia ad essere affolato qua sopra,nn sono a 2000 ma in montagna si :-)))

    @ Tulip,grazie davvero di cuore!

    @ Liùk,sai cosa cantavano le Sorelle Bandiera?...Fatti più in là!!! ahahahahaha

    @ Vivi copiona,copiona...ahahahaha

    @ Roxy,io nn lo svuotavo neanche se mi tirvano dietro i piatti...ahahahah!

    @ Loste,ma daiiiii però te ne dico un'altra il mio primo nome inizia con la M,Manuela :-)))

    @ Ale,ho passato una serata splendia in loro compagnia,però devo essere sincera?...Ma quanto pane mangiano però...ahahahahahahahahahahahaha,questa la spiegherò meglio poi!

    @ Eli.la foto dovrebbe essere a posto ora,assie ;-)

    @ Coco,nn ho mai partecipato prima,però questo l'ho scritto volentieri!!

    @ Elisa,le mie bimbe ora sono grandi ma solo sulla carta,nel mio cuore restano bimbe ;-)))

    @ Gio,mi devo trattenere perchè, potrei sembrare un'esaltata tanto mi faccio prendere dall'entusiasmo a volte!

    @ Ady,malissimissimo...ahahaha!

    @ Adre,c'era una coniglia che parlava al telefono con un certo napoletano e sai, la disperazione di nn vedersi da 12 ore ha fatto si che con la sua mano,stile Eleonora Duse,ricadessa morta sulla mia Nikon ;-(

    Miiiii come è lenta la connessione con il cell.torno a parlare con le caprette che vi fanno cio nèèè!!

    adina ha detto...

    tanto di avvocati ce ne sono tanti in giro, brutta razza, come i commercialisti :-) mi pare che te la sia cavata benissimo lo stesso! a leggerti pian piano, mi piace qui. buona domenica